Pagina 1 di 1

Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 9:43 am
da dante5351
Ho un ssd con 3 SO montati su sdc1 (Mint17.3 bootloader),sdc2 (Mint 19.1), sdc3 (PclosKDE).

Dopo gli ultimi (di 1 mese) aggiornamenti di Pclos, questo SO all'avvio mi da' l'errore [Firmware Bug]: TSC_DEADLINE disabled due to Errata; please update microcode to version: 0x22 (or later), che provoca tra l'altro il difettoso funzionamento di KDE5 Plasma.
Ho fatto la procedura di aggiornamento prescritta da pclos, ma niente è cambiato.

Mi chiedo: non è che invece di farla su Pclos dovevo farla sulla Mint 17.3?

Re: Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 10:07 am
da CUB3
Ciao dante5351!

L'aggiornamento del microcode intel può essere fatto in due modi:
  • aggiornando il BIOS/UEFI, se il produttore della scheda madre rilascia un aggiornamento;
  • caricando il microcode aggiornato all'avvio del sistema operativo.
Nel primo caso la modifica è permanente e interessa quindi tutti i sistemi installati sul computer in questione ma nel secondo metodo, solo il sistema operativo programmato per caricare il microcode è interessato dall'aggiornamento!
Quindi, se hai aggiornato il microcode con il secondo metodo, installandolo tramite Pclos, solo questo sistema sarà interessato dall'aggiornamento.

Puoi fare una verifica avviando Pclos e poi gli altri sistemi e digitando tutte le volte, in un terminale:

Codice: Seleziona tutto

dmesg | grep microcode
Il risultato sarà diverso.

Re: Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 10:41 am
da dante5351
Benritrovato CUB3
Ho lanciato dmesg | grep microcode e ho visto che hai ragione
Ho anche trovato una pagina di Pclos che mi dice come fare per aggiornare il microcode e l'ho fatto su Pclos:

Codice: Seleziona tutto

[root@localhost Desktop]# iucode_tool -S --write-earlyfw=/boot/early_ucode.img /lib/firmware/intel-ucode/*
iucode_tool: system has processor(s) with signature 0x000306c3
iucode_tool: Writing selected microcodes to: /boot/early_ucode.img
iucode_tool: /boot/early_ucode.img: cannot write to, or create file: File exists
[root@localhost Desktop]# iucode_tool -S --write-earlyfw=/boot/early_ucode.img /lib/firmware/intel-ucode/*
iucode_tool: system has processor(s) with signature 0x000306c3
iucode_tool: Writing selected microcodes to: /boot/early_ucode.img
[root@localhost Desktop]# update-grub2
Generazione file di configurazione GRUB...
Tema trovato: /boot/grub2/themes/pclinuxos/theme.txt
Trovata immagine linux: /boot/vmlinuz-4.20.13-pclos1
Trovata immagine initrd: /boot/early_ucode.img /boot/initrd-4.20.13-pclos1.img
Trovata immagine linux: /boot/vmlinuz-4.11.8-pclos1
Trovata immagine initrd: /boot/early_ucode.img /boot/initrd-4.11.8-pclos1.img
Trovato Windows 7 su /dev/sda1
Trovato Linux Mint 17.3 Rosa (17.3) su /dev/sdc1
Trovato Linux Mint 19.1 Tessa (19.1) su /dev/sdc5
fatto[code]

poi ho ricontrollato:

[code][dan@localhost ~]$ dmesg | grep microcode
[    0.076685] [Firmware Bug]: TSC_DEADLINE disabled due to Errata; please update microcode to version: 0x22 (or later)
[    0.338074] microcode: sig=0x306c3, pf=0x2, revision=0x9
[    0.338122] microcode: Microcode Update Driver: v2.2.
[dan@localhost ~]$ grep -m 1 microcode /proc/cpuinfo 
microcode       : 0x9
[dan@localhost ~]$ iucode_tool -S
iucode_tool: system has processor(s) with signature 0x000306c3
[dan@localhost ~]$ iucode_tool -L /lib/firmware/intel-ucode/ | grep 0x000306c3
  087/001: sig 0x000306c3, pf_mask 0x32, 2018-04-02, rev 0x0025, size 23552
[dan@localhost ~]$ dmesg | grep microcode
[    0.076685] [Firmware Bug]: TSC_DEADLINE disabled due to Errata; please update microcode to version: 0x22 (or later)
[    0.338074] microcode: sig=0x306c3, pf=0x2, revision=0x9
[    0.338122] microcode: Microcode Update Driver: v2.2.
[dan@localhost ~]$ 

Cioè, sembra andato tutto bene, ma poi non è vero; l'errore persiste, e plasma non si avvia correttamente.

Perciò mi chiedevo se non avessi dovuto aggiornare il microcode sulla Mint17.3 che è quella che comanda il grub per tutti i SO. Non è che con tale procedura ho aggiornato il grub di Pclos, mentre quello che avvia i SO è quello della Mint17.3?

Re: Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 2:13 pm
da CUB3
dante5351 ha scritto:
lun mar 11, 2019 10:41 am
Cioè, sembra andato tutto bene, ma poi non è vero; l'errore persiste, e plasma non si avvia correttamente.

Perciò mi chiedevo se non avessi dovuto aggiornare il microcode sulla Mint17.3 che è quella che comanda il grub per tutti i SO. Non è che con tale procedura ho aggiornato il grub di Pclos, mentre quello che avvia i SO è quello della Mint17.3?
Sarebbe stato più corretto solo per evitare possibili conflitti (anche se GRUB è nella stessa versione, potrebbe essere stato compilato con opzioni diverse) ma se, uno volta avviato PCLinuxOS, il microcode risulta aggiornato corretamente, il problema è un'altro.

Così su due piedi mi viene in mente che non è stato rilasciato un microcode aggiornato per la tua CPU (puoi controllare sul sito di intel) o il repository di Pclos non è aggiornato con l'ultima versione disponibile di questo.

Hai già provato a vedere se è disponibile un aggiornamento del BIOS?

Re: Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 4:57 pm
da dante5351
Forse non mi sono spiegato bene.
Dalla pagina https://pclinuxoshelp.com/index.php/CPU_Microcode ho tratto le istruzioni i cui risultati ho dinnanzi postato.
In fondo le istruzioni (Other useful commands) per vedere lo stato dei microcode.
Riportavo:
[dan@localhost ~]$ grep -m 1 microcode /proc/cpuinfo
microcode : 0x9 ------------------------> Attualmente installato
[dan@localhost ~]$ iucode_tool -S
iucode_tool: system has processor(s) with signature 0x000306c3
[dan@localhost ~]$ iucode_tool -L /lib/firmware/intel-ucode/ | grep 0x000306c3
087/001: sig 0x000306c3, pf_mask 0x32, 2018-04-02, rev 0x0025, size 23552 ------->disponibile

La procedura di installazione di chiudeva con un reboot. E qui viene il problema.
Perche' il reboot viene effettuato passando per il grub della Mint 17.3, non per quello di pclos aggiornato poc'anzi.

A proposito Ho trovato https://ingbrief.wordpress.com/tag/dual-boot/ che forse è pertinenete perchè li si parla di un dualboot Ubuntu-Manjaro, mentre io ho due rispettive derivate (Mint e Pclos).

Vi si legge: Arch-Grub will successfully start Ubuntu (based on Debian), but Debian-Grub will not successfully start Manjaro (based on Arch)
e
The reason that Arch-Grub is different from Debian-Grub is that it loads Intel microcode before the OS, rather than inside the OS. SOTTOLINEATURE MIE

Manjaro will load intel-ucode using grub.
Unlike other OS’s, it is not built into initd (initramfs) nor into kernel.
But it will load this separately (first) from /boot/intel-ucode.img

But don’t worry about this. It will be done automatically for you when you install or boot Manjaro (provided you use Manjaro’s bootloader (grub) as default bootloader).

Se quanto sopra si applica al mio caso, vuol dire che l'unica alternativa e' rassegnarsi ad usare il grub di Pclos per gestire tutti i SO.

Secondo te ho capito bene?

Ed ancora: dai link di questo post si evince che l'aggiornamento del grub di pclos avviene creando un file aggiuntivo all'immagine initrd: /boot/early_ucode.img /boot/initrd-4.20.13-pclos1.img il file early_ucode.img appunto (But it will load this separately (first) from /boot/intel-ucode.img); mentre il grub della Mint 17.3 continua a riportare (codice sorgente preso da Grub customizer) initrd /boot/initrd-4.20.13-pclos1.img)

E se provassi ad editare manualmente tale codice sorgente? Al massimo Pclos non si avvierà, o no?

Re: Intel microcode e dualboot

Inviato: lun mar 11, 2019 6:50 pm
da dante5351
Provato ad editare il codice sorgente di Grub customizer della Mint17.3: Pclos e' definitivamente morto. Provato a date sudo update-grub2 nel tentativo di ricreare il menu corretto, ma gli errori sono aumentati, compreso un deprecated per la visualizzazione, che era la stessa del livecd. Provato ad installare pclos TDE ma al grub ho risbattuto il muso sul fatto che Pclos vuove installarlo sull'MBR, e non permette piu' nella root. Così il comando del grub passa a lui. Siccome questa logica mi appare prevaricatrice (mi ricorda Windows) ho eliminato Pclos dai miei SO installati. Me lo godro' in VirtualBox