Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Vuoi un suggerimento per il tuo nuovo MacBook o iMac? Questa è la sezione giusta per... morsicare mele in compagnia.
Nota: l'area dedicata a iPhone/iPad è poco più sotto.

Regole del forum
Rispondi
[Claudio]

Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » lun ott 27, 2014 6:39 pm

Il Washington Post ha segnalato che Yosemite, la nuova versione del sistema operativo dei computer Apple, trasmette ad Apple automaticamente ogni ricerca effettuata localmente sul computer dell'utente con Spotlight e la geolocalizza.
In parole povere, se state usando Yosemite (oppure iOS 8 in alcune regioni), Apple sa tutto quello che cercate localmente sul vostro Mac e sa dove siete, creando un notevole problema di riservatezza. L'utente, quando cerca localmente un nome di un file, di una persona o di un'azienda oppure un argomento d'interesse, non si aspetta certo che questa ricerca locale venga mandata via Internet a qualcuno.
Gli scenari di potenziale imbarazzo o di divulgazione di segreti di lavoro sono facilmente immaginabili: Apple raccatterebbe di tutto, dai nomi di file video a luci rosse ai nomi in codice delle attività dell'NSA e di altri enti di sorveglianza, sulle quali molti giornalisti stanno indagando.
Altro, dalla fonte: http://attivissimo.blogspot.it/2014/10/ ... -os-x.html

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da System » lun ott 27, 2014 6:39 pm


Avatar utente
hashcat
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1946
Iscritto il: gio mag 02, 2013 4:13 pm

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da hashcat » mar ott 28, 2014 11:43 pm

Anche la Technical Preview di Windows 10 è notevolmente "indiscreta" nei confronti dei propri utilizzatori (ciò è opportunamente indicato nella privacy policy):

Windows 10 Preview Has A Keylogger to Watch Your Every Move

:fiu
“The quieter you become, the more you can hear”

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3943
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: R: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da Al3x » mer ott 29, 2014 7:53 pm

Che cosa spregevole...
Dirlo chiaro e tondo nella prima schermata di benvenuto no?
Capisco tutto meno la pratica di propinare fregature approfittando della buona fede degli utenti.
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: R: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » mer ott 29, 2014 8:27 pm

Al3x ha scritto:Che cosa spregevole...
QUESTO è ancora più divertente (a proposito di Microsoft - e - in generale, dei prodotti USA) :fiu
Dirlo chiaro e tondo nella prima schermata di benvenuto no? Capisco tutto meno la pratica di propinare fregature approfittando della buona fede degli utenti.
Sembra che la questione, almeno per quanto riguarda Windows 10, lasci il tempo che trova: Microsoft ha confermato che " ..... nessun sistema di telemetria sarà inserito in Windows 10 finale".

Avatar utente
hashcat
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1946
Iscritto il: gio mag 02, 2013 4:13 pm

Re: R: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da hashcat » gio ott 30, 2014 10:17 am

[Claudio] ha scritto:Sembra che la questione, almeno per quanto riguarda Windows 10, lasci il tempo che trova: Microsoft ha confermato che " ..... nessun sistema di telemetria sarà inserito in Windows 10 finale".
Proprio per questo motivo ho esplicitamente specificato "la Technical Preview di Windows 10".
Per evitare di generare confusione ho riscritto in grassetto la porzione riportata nel rigo precedente del mio precedente messaggio.

:yes
“The quieter you become, the more you can hear”

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3943
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: R: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da Al3x » gio ott 30, 2014 10:31 am

Sarà anche cosi ma il suo rilascio è stato supportato da un battage mediatico che ha spinto tanta gente ad installarlo, inconsapevole del fatto che.i loro dati sarebbero stati carpiti. Comportamento scorretto!
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » gio ott 30, 2014 11:34 am

Bastava leggere l'informativa sulle condizioni di utilizzo; questo emerge chiaramente anche nell'articolo che hai pubblicato.
Ora, se mille milioni di utenti non si prendono la briga di verificare ciò che Microsoft COMUNICA in maniera trasparente (questo è il caso) ..... non credo sia un problema di Microsoft.
Quindi non si tratta di utenti INCONSAPEVOLI (tali definiti da te) ma di utenti menefreghisti (per utilizzare un eufemismo).
Questo non vale per gli utenti Apple (loro si, inconsapevoli) che, effettivamente, erano all'oscuro del problema.

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3943
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da Al3x » gio ott 30, 2014 12:25 pm

Ci sono informazioni importanti (come appunto la presenza di un keylogger) che andrebbero messe in bella vista alla prima esecuzione del sistema, altroché nascosta in avvocatese tra le condizioni di utilizzo.
Secondo te HackerNews avrebbe fatto un articolo se la cosa non fosse un poco pesantuccia da accettare come "feature"? Posso capire attivare la telemetria totale ad un betatester ma non ad una versione che, nella forma in cui è stato fatto il rilascio ufficiale, sembra all'apparenza destinata a tutti gli utenti come assaggio del prodotto.
Puoi dire quello che ti pare ma è una mossa scorretta e poco trasparente, un po come se scrivessi che un prodotto se toccato ti uccide, ma lo scrivi in piccolo sotto il tappo. Troppo facile...
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » gio ott 30, 2014 1:27 pm

Secondo te HackerNews avrebbe fatto un articolo se la cosa non fosse un poco pesantuccia da accettare come "feature"? Posso capire attivare la telemetria totale ad un betatester ma non ad una versione che, nella forma in cui è stato fatto il rilascio ufficiale, sembra all'apparenza destinata a tutti gli utenti come assaggio del prodotto.
Hackernews può scrivere ciò che gli pare; comunque il suo articolo non lascia spazio ad interpretazioni; da esso emergono (oltre a quello contestato) due aspetti distinti:

1) Microsoft, rispetto al rilascio della release, ha fornito chiare indicazioni; oltremodo, era intuibile il fatto che trattandosi di una Technical Preview destinata essenzialmente a raccogliere feedback da parte degli utilizzatori, fosse attuata una operazione di insider tracking (poi, sul reale "livello di raccolta" si può anche discutere);

2) gli utenti che hanno installato la Technical Preview, non si sono presi la briga di leggere il documento informativo (pare, però, sia una costante della stragrande maggioranza degli utenti, nella stragrande maggioranza delle situazioni).
Al3x ha scritto:Ci sono informazioni importanti (come appunto la presenza di un keylogger) che andrebbero messe in bella vista alla prima esecuzione del sistema, altroché nascosta in avvocatese tra le condizioni di utilizzo.
Concordo, ma si tratta di una contestazione che dovremmo fare a tutti i fornitori di software (e di servizi), non solo Microsoft (per esempio, da qualche parte ho pubblicato un report di AV-Comparatives sulla vastissima raccolta dati eseguita da tutti i produttori di antivirus attraverso i software di (in)sicurezza che producono - possano essere gratuiti o a pagamento - e non mi sembra che l'utente ne sia mai stato messo a conoscenza).
Puoi dire quello che ti pare ma è una mossa scorretta e poco trasparente .....
Restando alla questione che ha dato il via alla discussione, siamo in presenza di due situazioni che non sono il rovescio della stessa medaglia perché totalmente diverse: scorretto ed a trasparenza zero è il comportamento di Apple nei confronti dei suoi utenti (o almeno nei confronti degli utenti cui è destinata la versione finale di X Yosemite; forse poco chiaro ma, comunque, preventivamente comunicato, quello di Microsoft (e comunque riferito a quella che si potrebbe definire una versione beta e non finale, quindi non destinata a tutti o quasi).
Certamente più grave il primo, meno il secondo.

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3943
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da Al3x » gio ott 30, 2014 2:01 pm

[Claudio] ha scritto: Hackernews può scrivere ciò che gli pare
Un approccio interessante il tuo :mrgreen:

Sono d'accordo sul fatto che quella di Apple è una mancanza molto più grave se paragonata a quella di Microsoft, ma non dimentichiamo che MS non sta collezionando dati sulla navigazione ma anche credenziali di accesso a servizi bancari, sanitari ecc. e secondo il mio modesto avviso, è una cosa che andava messa in evidenza e non nascosta tra le carte.
E' come quando si scrivono clausole in caratteri minuscoli per scoraggiare chi firma dal leggere tutti i dettagli del contratto. Hanno fatto leva sulla fiducia che gli utenti ripongono sui loro prodotti (e che spinge molti a non controllare) per fare quella che io definisco una porcata.

Ci sono pratiche commerciali che a volte sconfinano nell'illecito e che vengono sanzionate
http://www.studiotanza.it/sentenze-2.html
Il primo di tali documenti è' costituito da un contratto di intermediazione mobiliare n. 1030068 e da un contestuale contratto di deposito titoli a custodia ed amministrazione n.39606.59, datato 16/6/1998. tale contratto, scritto con minuscoli ed addirittura microscopici caratteri, costituente modulo prestampato dalla banca, di per sé viola l'art. 1469 quater c.c. il quale stabilisce che nel caso di contratti di cui tutte le clausole, come nel caso in esame, siano proposte al consumatore per iscritto, tali clausole devono sempre essere redatte in modo chiaro e comprensibile.
Nel concetto la vicenda MS si avvicina molto a quella descritta nel link.
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » gio ott 30, 2014 5:11 pm

Al3x ha scritto:Nel concetto la vicenda MS si avvicina molto a quella descritta nel link.
Direi di no, per diverse ragioni (una, che Microsoft non è assoggettata alle norme italiane, ma questo è marginale); fermo restando che la formula utilizzata da Microsoft è quella consueta (e questo è inoppugnabile - piaccia o meno a te, a me o a chissà chi) se quella formula, appunto perché abituale e ricorrente, non fosse corretta, Microsoft già da anni sarebbe incorsa (tra le diverse che ha, giustamente, subìto e pagato pesantemente) in una procedura di infrazione.

Restando ai due esempi in discussione, allo stato delle cose, è più facile possa essere attivata una "procedura massiva" da parte delle Associazioni dei consumatori nei confronti di Apple, piuttosto che nei confronti di Microsoft da parte di organismi di vigilanza.
Un approccio interessante il tuo :mrgreen:
Il valore di quell'articolo, per quanto mi riguarda è insito nel fatto che per pubblicarlo, qualcuno ha letto l'informativa ;) ... solo in quel modo (leggendola) ha avuto modo di venire a conoscenza del fatto che Microsoft, scritto nero su bianco, avrebbe svolto (in questa precisa fase) attività di insider tracking.

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3943
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da Al3x » gio ott 30, 2014 7:06 pm

[Claudio] ha scritto:
Al3x ha scritto:Nel concetto la vicenda MS si avvicina molto a quella descritta nel link.
Direi di no, per diverse ragioni
Parlo di concetto in generale (nascondere un ingrediente della purga mettendolo nell'ultima pagina) e non di cavilli ai quali le società si appellano per giustificare pratiche discutibili.

Anyway, leggendo in giro non sono il solo a storcere il naso sulla vicenda, basta usare la banale chiave di ricerca "windows 10 keylogger". E mi pare sia una novità in assoluto. Forse sbaglio e la memoria non mi aiuta ma mi pare che le beta (o preview come vengono chiamate ora) dei vari XP, Vista ecc., non erano equipaggiate con questa interessante feature.
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da [Claudio] » gio ott 30, 2014 9:52 pm

Al3x ha scritto:Parlo di concetto in generale (nascondere un ingrediente della purga mettendolo nell'ultima pagina) e non di cavilli ai quali le società si appellano per giustificare pratiche discutibili.
Che in giro per il web si storca il naso, è comprensibile .... ma ..... tagliamo la testa al toro (tanto, è un puro esercizio accademico continuare a discutere), cosi è chiaro che non ci sono cavilli piazzati a fondo pagina e scritti con caratteri da lente di ingrandimento; la cosa è specificata immediatamente (insomma, bastava leggere le prime 10 righe dell'informativa, oltretutto postata l'11 settembre, quindi ben prima di distribuire la prerelease): ---->>> Microsoft Windows Insider Program.

Poi, che Microsoft abbia adottato (sembrerebbe) un metodo maggiormente aggressivo per la raccolta di dati, benché fastidioso, non cambia nulla rispetto alla questione posta (comunicazione e informazione).
E mi pare sia una novità in assoluto. Forse sbaglio e la memoria non mi aiuta ma mi pare che le beta (o preview come vengono chiamate ora) dei vari XP, Vista ecc., non erano equipaggiate con questa interessante feature.
Non ne sono sicuro, però se non ricordo male non è la prima volta (forse era coinvolta la UI Office Ribbon).

In ogni caso una cosa è certa: quando verrà rilasciata la versione finale, visto tutto questo casino (e le verifiche che verranno eseguite) ..... Microsoft non farà scherzi :->

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Ogni ricerca locale in OS X Yosemite è inviata a Cupertino.

Messaggio da System » gio ott 30, 2014 9:52 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio