Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
Frency
VIP
VIP
Messaggi: 528
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:47 pm

Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da Frency » dom gen 19, 2020 8:46 pm

Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick

Immagine

Non amo la fantascienza, ma Ubik merita un'eccezione. Ho intrapreso la lettura di questo romanzo con lo scarso entusiasmo che solitamente mi accompagna quando approccio questo genere letterario. Dopo poche pagine, però, ho avuto la sensazione di aver tra le mani un libro scritto lo scorso decennio. Sapendo che non era così, per curiosità sono andata a cercare l'anno di pubblicazione e...wow! Era il 1969. Come faceva Philip K. Dick a scrutare così abilmente nel futuro? E soprattutto, come faceva a prevedere che a colazione avremmo cercato su "internet" le principali notizie del giorno? [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.
Ultima modifica di Frency il lun gen 20, 2020 10:07 am, modificato 1 volta in totale.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da System » dom gen 19, 2020 8:46 pm


Avatar utente
leofelix
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 438
Iscritto il: mer lug 03, 2013 11:46 am
Località: Italia

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da leofelix » dom gen 19, 2020 10:59 pm

Avevo letto da non "loggato" (che orrendo neologismo) la tua recensione e non potevo esimermi dal complimetarmi.
Sembra scritta da un critico letterario, riesci a trasmettere quella tensione narrativa che ti spinge a desiderare di arrivare alla fine quasi fosse una short story o un romanzo.
Ti applaudo, anche se non ti piace la fantascienza :clap
Io ci sono nato a pane e fantascienza, Philiph Dick è uno dei miei idoli.

Il bis-papà è davvero un uomo fortunato

Avatar utente
Frency
VIP
VIP
Messaggi: 528
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:47 pm

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da Frency » lun gen 20, 2020 7:46 am

Grazie! Provenendo da un appassionato di fantascienza, i tuoi complimenti mi fanno ancora più piacere.

Per quanto riguarda la tensione narrativa, allora dovresti leggere alcune mie short story :D Tutto allenamento per scrivere su TurboLab.it :->

Avatar utente
speedyant
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 527
Iscritto il: lun gen 13, 2014 4:56 pm
Località: Torino

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da speedyant » mar gen 28, 2020 3:08 pm

Allora che dire di Asimov? Le sue "Tre Leggi della Robotica"?

Se poi vogliamo spingergi "oltre" Keplero ed il suo "Somium"...

Avatar utente
Frency
VIP
VIP
Messaggi: 528
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:47 pm

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da Frency » mar gen 28, 2020 3:27 pm

Asimov e Keplero erano anche scienziati e divulgatori scientifici. Dick invece era "solo" uno scrittore, seppur geniale.

Avatar utente
Laura
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 1
Iscritto il: sab feb 01, 2020 3:25 pm

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da Laura » sab feb 01, 2020 5:39 pm

Ubik senza dubbio merita una riflessione e mi complimento per l'articolo.
Concordo nel fatto di ritenerlo un romanzo molto moderno; sembra incredibile che sia nato come "pulp fiction" per poi diventare un classico non solo della letteratura fantascientifica, ma in senso più ampio e forse è anche per questo motivo che il libro piace anche a chi non ama particolarmente il genere. Infatti l'ho trovato molto particolare e originale nell'articolazione dell'intreccio narrativo e per le immagini che dalla metà del romanzo in poi si fanno sfocate e caratterizzate da oggetti e sfondi del passato, del presente e del futuro. Solo l'immaginario della conquista della Luna che diventa teatro delle attività umane lega questo romanzo al suo anno di pubblicazione.
L'uomo è imprigionato nelle sue debolezze, diventa schiavo di sostanze indispensabili per dormire per poi aver necessità di amfetamine se vuole essere sveglio e vigile. E' interessante notare la vera e propria dipendenza dei personaggi e in particolare di Joe Chip dagli oggetti, in principio dai suoi elettrodomestici e dalla porta che addirittura lo minaccia, in un secondo momento intraprende una disperata corsa verso l'oggetto ubik che può garantirgli la salvezza. Il materialismo, il consumismo si percepiscono come una "religione" e la pubblicità come indispensabile strumento di convincimento e mezzo per creare bisogni (in realtà ci sono?). Nonostante lo scenario inquietante, mi sento di trarre anche una nota positiva: nonostante tutto i personaggi reagiscono, lottano, non sono rassegnati ad essere succubi e si fanno delle domande; l'autore ha lasciato più domande che risposte al lettore, mi piace pensare che l'abbia fatto in modo da stimolare in ognuno di noi risposte diverse.

Avatar utente
Frency
VIP
VIP
Messaggi: 528
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:47 pm

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da Frency » sab feb 01, 2020 5:46 pm

Condivido le tue osservazioni, Laura. Soprattutto quelle relative al consumismo e al materialismo.
Ora ho acquistato "La svastica sul sole": chissà se mi piacerà...?

Avatar utente
speedyant
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 527
Iscritto il: lun gen 13, 2014 4:56 pm
Località: Torino

Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da speedyant » sab feb 01, 2020 7:32 pm

Frency ha scritto:
sab feb 01, 2020 5:46 pm
Condivido le tue osservazioni, Laura. Soprattutto quelle relative al consumismo e al materialismo.
Ora ho acquistato "La svastica sul sole": chissà se mi piacerà...?
Non vorrei "spoilerare", ma se ben ricordo si tratta di una ucronia.
Se poi volete farfi due "risate amare"con una ennesima ucronia, date la caccia al film "Iron Sky Saranno Nazi Vostri"

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a "Ubik: le intuizioni futuristiche di Philip K. Dick"

Messaggio da System » sab feb 01, 2020 7:32 pm


Rispondi