Software di clonazione dischi

Se Windows genera un errore, hai un problema di virus o vuoi discutere/segnalare l'uscita della nuova versione di un software per la piattaforma Microsoft, questa è la sezione giusta.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
Silver Black
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 55
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Software di clonazione dischi

Messaggio da Silver Black » ven dic 14, 2018 4:46 pm

Ho comprato un HDD WesternDigital Blu da 6 TB. Voglio quindi usarlo come disco per i miei documenti.
Vorrei mettere tutto il contenuto del vecchio disco sul nuovo e usare il vecchio per altri scopi. Qualcuno conosce un buon software di clonazione dischi? Windows lo permette di suo?

Poi volevo anche chiedere:
1) conviene mettere il file di swap sul disco SSD o su un disco diverso da quello che contiene il SO, anche se un normale HDD?
2) stessa domanda del punto 1) ma relativamente ai file temporanei di vari applicativi
3) per cambiare le lettere delle unità disco posso semplicemente agire da Windows o è meglio sempre cambiare i canali a cui i dischi sono fisicamente collegati ai canali SATA?
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da System » ven dic 14, 2018 4:46 pm


Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7694
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana

Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da crazy.cat » ven dic 14, 2018 4:59 pm

Silver Black ha scritto:
ven dic 14, 2018 4:46 pm
Ho comprato un HDD WesternDigital Blu da 6 TB. Voglio quindi usarlo come disco per i miei documenti.
Vorrei mettere tutto il contenuto del vecchio disco sul nuovo e usare il vecchio per altri scopi. Qualcuno conosce un buon software di clonazione dischi? Windows lo permette di suo?
Ma il nuovo disco non sarà disco di sistema?
Perché se non lo sarà non puoi semplicemente copiare i dati dal vecchio al nuovo senza clonarlo?

1-2) Meno ci scrivi su ssd meglio è, quindi tutto il possibile all'esterno
3) Puoi farlo anche da windows il cambio delle lettere.

(non mi è del tutto chiara la configurazione hard disk del tuo pc)
Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi.

Avatar utente
Silver Black
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 55
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da Silver Black » sab dic 15, 2018 1:20 am

crazy.cat ha scritto:
ven dic 14, 2018 4:59 pm
Ma il nuovo disco non sarà disco di sistema?
Perché se non lo sarà non puoi semplicemente copiare i dati dal vecchio al nuovo senza clonarlo?
In effetti non lo sarà… E hai ragione, basterebbe una semplice copia. Ma pensavo che, siccome è la cartella Documenti che verrebbe copiata principalmente, ci fosse la possibilità che con la semplice copia non tutto venisse trasposto sul nuovo disco… Evidentemente mi facevo paranoie per niente!
1-2) Meno ci scrivi su ssd meglio è, quindi tutto il possibile all'esterno
Ok, però qualcuno diceva che con lo swap sul disco SSD il sistema è molto più veloce quando deve usare tale file perché la RAM si riempie (ho solo 8 GB).
3) Puoi farlo anche da windows il cambio delle lettere.
Molto meglio allora, così tolgo un vecchio disco e ci metto il nuovo, poi avvio il sistema e copio dal disco attuale con i Documenti tutto sul disco nuovo e poi cambio le lettere così che il sistema veda il nuovo disco come quello ufficiale con i Documenti. :approvo

Non so se togliere il vecchio disco… E' un WD Velociraptor da 10.000 rpm che presi col PC ormai più di 10 anni or sono, alla modifca cifra di 2 euro al GB (uno sproposito!), per una capacità totale di 150 GB. Ora, essendo che tale capacità è esigua (ci stanno si e no in media 5 videogiochi attuali) e che ogni tanto il disco fa le bizze all'avvio (si avvia Windows ma non vede il disco e devo riavviare oppure spegnere del tutto il sistema e riaccenderlo, come se il disco non partisse, però poi una volta visto non ha mai avuto problemi, mai una perdita dati, anzi, sempre molto reattivo), pensavo di pensionarlo del tutto. Tu che dici?
(non mi è del tutto chiara la configurazione hard disk del tuo pc)
Attualmente è così:
- disco di sistema > (C:) SSD Samsung 840 (256 GB)
- ex disco di sistema, ora relegato a contenitore di videogiochi e backup veloci > (D:) WD Velociraptor (150 GB)
- disco documenti, foto, video > (E:) WD Caviar Black (1 TB)

Il nuovo disco sarà un WD Blue da ben 6 TB proprio per affiancarsi all'attuale WD Caviar Black in sostituzione del Velociraptor.

Tu che dici a questo punto, mando in pensione il Velociraptor o lo tengo lo stesso? Anche con quel problemino? Ho un limite nel numero dei dischi installabili? Tieni conto che ho mobo e CPU di 10 anni fa e quindi sono su SATA3 (sì, il disco SSD è limitato da questo, ma pazienza, in confronto è comunque un fulmine!). Ricordo che una volta c'erano 2 canali, primario e secondario, e per ognuno potevi mettere un'unità master e una slave. Quindi 4 dischi in tutto! Ora com'è?
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7694
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana

Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da crazy.cat » sab dic 15, 2018 11:00 am

Silver Black ha scritto:
sab dic 15, 2018 1:20 am
Tu che dici?
Credo che con un disco da 6 tb non siano proprio i 150 giga di un disco traballante a farti la differenza.
Magari lo toglierei dal pc e tenerlo giusto per qualche backup volante, in box esterno, così se devi portare qualche mega gioco agli amici usi quello.
Ricordo che una volta c'erano 2 canali, primario e secondario, e per ognuno potevi mettere un'unità master e una slave. Quindi 4 dischi in tutto! Ora com'è?
Dipende da quanti attacchi sata ha la tua scheda madre.

Riguardo al file swap non saprei cosa dirti, hai un disco sata moderno, saresti in grado di notare fisicamente la differenza di prestazioni se metti il file swap da una parte o dall'altra?
(Fai poi presto a spostarlo volendo)
Perdona i tuoi nemici, ma non dimenticare mai i loro nomi.

Avatar utente
Silver Black
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 55
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da Silver Black » lun dic 17, 2018 12:49 am

crazy.cat ha scritto:
sab dic 15, 2018 11:00 am
Credo che con un disco da 6 tb non siano proprio i 150 giga di un disco traballante a farti la differenza.
Magari lo toglierei dal pc e tenerlo giusto per qualche backup volante, in box esterno, così se devi portare qualche mega gioco agli amici usi quello.
Grandiosa idea! :approvo
Riguardo al file swap non saprei cosa dirti, hai un disco sata moderno, saresti in grado di notare fisicamente la differenza di prestazioni se metti il file swap da una parte o dall'altra?
(Fai poi presto a spostarlo volendo)
Anche qui controllo! Installato il disco nuovo proverò a spostarci tutti i file temporanei di varie applicazioni compreso il file di swap di Windows.
Grazie per le dritte! :grazie
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Software di clonazione dischi

Messaggio da System » lun dic 17, 2018 12:49 am


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio