Quale distro Linux vorresti provare?

Lo spazio libero per parlare con gli amici di sport, motori e... "dolori".
Regole del forum
Avatar utente
speedyant
VIP
VIP
Messaggi: 1760
Iscritto il: lun gen 13, 2014 4:56 pm
Località: Torino

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da speedyant »

Conoscete qualche "rolling" user friendly? Si, è un ossimoro, ma vorrei "farmi del male"! :rotolo
Il tecnico pietoso fa il pc casinoso...
System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da System » dom gen 21, 2024 10:14 pm


Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3976
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da CUB3 »

Sì, certo! Quella che utilizzo adesso!!

Se non hai fretta, prima o poi, la recensisco ;)
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen
Avatar utente
speedyant
VIP
VIP
Messaggi: 1760
Iscritto il: lun gen 13, 2014 4:56 pm
Località: Torino

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da speedyant »

Interessante il fatto abbia ancora una versione a 32bit, seppur i686
Interessante che sia di fatto una SUSE.
Il tecnico pietoso fa il pc casinoso...
Avatar utente
cippico
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1979
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da cippico »

CUB3 ha scritto: dom gen 21, 2024 7:15 pm
cippico ha scritto: dom gen 21, 2024 10:19 am
ho appena visto l'articolo...interessante...ma credo sia impossibile che io provi ad entrare nel mondo linux...
Lo credo bene! Su Linux non puoi farci girare la miriade di vetusti programmi che sei solito utilizzare :-P

Eppure basterebbe che tu provassi con la necessaria preparazione e motivazione; all'inizio ti troveresti spaesato ma sarebbe la fine delle tue sofferenze per gli aggiornamenti di versione di Windows!!

PS: provata anche Fedora
programmi vetusti? ma quali sarebbero... :fiu

comunque avevo fatto alcune prove con ubuntu/kubuntu/linuxos2000 e qualche altra...ma non ho mai avuto tempo (e voglia) di approfondire :(

ciaooo
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org
Avatar utente
ctsvevo
Gran Maestro Revisore
Gran Maestro Revisore
Messaggi: 463
Iscritto il: sab lug 24, 2021 9:19 pm

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da ctsvevo »

cippico ha scritto: dom gen 21, 2024 10:19 am ...già mi si drizzano i capelli pensando che un giorno dovrò abbandonare W10 (che tanto odiavo in principio) per W11...
Hai i miei stessi timori, vedo.
Puoi prepararti a questo passaggio prima.
Crea una partizione da dedicare a Linux, poi prova nel modo che più ti aggrada (live CD, file .exe se disponibile, ISO da USB tramite Ventoy eccetera) una distribuzione che più si avvicina ai tuoi gusti.
Da utente di Windows 95/98/Me/Xp/10 ti consiglio:
- Linux Mint in versione MATE o CINNAMON o XFCE (che quest'ultima sia un DE leggero non significa che sia povero di funzionalità o colori, come potresti temere) se il tuo PC ha sui 6-7 anni; *
- Linux Q4OS Trinity se il tuo PC ha più anni sulle spalle; **
- qualsiasi altra distribuzione tu ritenga che faccia per te.

Dopo la prova (che deve durare una mezza giornata, altrimenti è inficiata dalla fretta) controlla che quella versione di Linux ti metta a tuo agio a livello di finestre, icone, posizioni dei menu, riconoscimento del tuo hardware, facilità di aggiornamento o di installazione dei programmi o in qualche esigenza tua particolare (per dirne una, io avevo scartato Mint poiché il suo file manager non era in grado di presentarmi la possibilità di visualizzare alcuni metadati, ma grazie a CUB3 adesso posso proseguire coi miei test).
Se non ti soddisfa, passa ad un'altra, se non va bene l'altra alla successiva e così via.

Nel frattempo, il tuo Windows 10 avrà problemi con l'ultimo aggiornamento che ostinatamente ti viene proposto ma che non si installa, attenderai una patch per un problema decennale da risolversi urgentemente, si scopriranno nuovi bug e nuovi malware di Windows 10, improvvisamente (storia vecchia e risaputa) il tuo s.o. diventerà inspiegabilmente più lento (le malelingue dicono che è una mossa di Microsoft per favorire il s.o. successivo), il supporto di aggiornamento per un tuo programma terminerà per la versione 10, forse ci sarà una bella patch cumulativa ma di sicuro dietro l'angolo ci sarà Windows 12, e il tempo che passerà richiederà requisiti sempre più stringenti (e onerosi) per il nuovo sistema operativo di Microsoft...

In questo lasso di tempo, dicevo, appena avrai trovato la distro che fa per te, installala nella partizione dedicata e poi potrai passare a dedicarti ai programmi: ti sarà facile utilizzare (esempio) VLC o Audacity, potrai trasferire (con calma) i profili di Firefox o PaleMoon e di Thunderbird, potrai utilizzare più a fondo LibreOffice anziché MS Office che hai su Windows, potrai scovare il programma più simile al programma particolare che usi su Windows ma che non credevi fosse possibile trovare su Linux, eccetera.

Tutto questo con la massima calma, ripeto.
C'è un giorno che vai di fretta e che devi accendere il PC solo per navigare o rispondere urgentemente a una email?
Bene, avvia Linux anziché Windows se non devi fare altro. E non perché Linux si avvia più lestamente di Windows, ma perché non sarai ossessionato da antivrus o Windows Update che ti partono in automatico rallentandoti la macchina e anche perché tornerai per breve tempo a riutilizzare il Linux da te scelto all'epoca che per pigrizia o abitudine non stavi utilizzando più da tempo.
Viceversa, c'è un giorno che devi accendere il PC e hai tanto tempo per farlo?
Bene, avvia Linux anziché Windows e torna a scovare altri programmi open source simili a quelli closed source che utilizzi su Windows e che non hai avuto il tempo di scovare prima.

Un giorno, poi, sarai tu stesso a dire "BASTA!" al tuo Windows 10 per tanti motivi, e quasi sempre il motivo è un rallentamento esagerato delle prestazioni e una incompatibilità con nuovi formati audio e video sul Web e non.
Avrai già pronta l'alternativa sull'altra metà del tuo hard disk: quel Linux utilizzato con iniziale curiosità, successiva scarsa voglia ma adesso con la determinazione che forse duemila euro per un PC decente te li puoi risparmiare e anzi puoi tirare ancora fuori ottime prestazioni dalla tua attuale macchina!

Prova!

* Linux Mint per me è la distro più pratica di tutte. In passato ne ho utilizzate tante, non le ricordo tutte ma ho iniziato con Knoppix e Ubuntu (quando non aveva quell'orribile interfaccia stile tablet).

** Linux Q4OS, perché? A tutti piace un sistema leggero e scattante, senza fronzoli ed effetti speciali, ma poi inevitabilmente l'appetito vien mangiando e ben presto si rimpiangono le possibilità che hanno le distro "più pesanti" di installare facilmente dei pacchetti completi di programmi. Ecco, ritengo che quando una distro è sì scattante e parca di risorse ma ha installate suite di ufficio con solo funzioni base o browser poco completi o nessun codec proprietario facilmente installabile in seguito, la concezione di questo sistema fallisca miseramente. Quindi Linux Q4OS lo preferirei a Zorin OS Lite o Linux Lite.
Avatar utente
speedyant
VIP
VIP
Messaggi: 1760
Iscritto il: lun gen 13, 2014 4:56 pm
Località: Torino

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da speedyant »

Io consiglio Linux Mint se il pc è abbastanza recente.
Comunque sono concorde nel consigliare il dual boot e usare almeno una volta al giorno la "partizione" Linux.
Il tecnico pietoso fa il pc casinoso...
Avatar utente
cippico
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1979
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da cippico »

grazie ctsvevo per la tua spiegazione nel tentativo di farmi cambiare idea, potrei anche fare installazione virtuale, però il tempo è sempre poco, poi vorrei poter maneggiare il s.o. a dovere come faccio con Windows, ricominciare da zero mi secca un po', sarà pigrizia e abitudine ad usare tutto ad occhi chiusi, e poter contare sempre in caso di problemi sui suggerimenti qui su turbolab e in rete, anche linux ha molti volenterosi ben disposti ad aiutare, però sarebbe dura come dicevo a ripartire da zero...

ancora grazie e ciaooo
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org
Avatar utente
ctsvevo
Gran Maestro Revisore
Gran Maestro Revisore
Messaggi: 463
Iscritto il: sab lug 24, 2021 9:19 pm

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da ctsvevo »

cippico ha scritto: mar gen 23, 2024 7:07 pm però il tempo è sempre poco, poi vorrei poter maneggiare il s.o. a dovere come faccio con Windows, ricominciare da zero mi secca un po', sarà pigrizia e abitudine ad usare tutto ad occhi chiusi, e poter contare sempre in caso di problemi sui suggerimenti qui su turbolab e in rete, anche linux ha molti volenterosi ben disposti ad aiutare, però sarebbe dura come dicevo a ripartire da zero...
Sono d'accordo con te su tutto, soprattutto sulla mancanza di tempo (sono almeno tre giorni che dovrei cercarmi delle recensioni sul Fantic Caballero 500 Explorer di cui mi è stato proposto un acquisto e ancora non riesco a fare neppure una ricerca...) però dobbiamo essere onesti... a noi utenti di Windows ci spaventa perdere tempo per imparare uan cosa nuova, ma quanto tempo perdiamo poi con aggiornamenti di sistema, riavvii su riavvii, un drive che improvvisamente smette di fare il suo dovere, un crash di una applicazione, una bella scansione approfondita del sistema, un crack che smette di funzionare (diciamocelo pure) e roba di questo genere, pane quotidiano degli utenti Windows?

Linux lo installi, lo personalizzi, lo perfezioni, ci impazzisci all'inizio e stop. In seguito lo accendi, lavori lo spegni. Io stesso non ricordo affatto tante cose di Linux come si fanno proprio perché le ho fatte nel 2016 e poi non le ho mai più toccate su alcuni miei PC...
Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3976
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da CUB3 »

Ormai lo sapete, sono un accanito fan di Linux ma ci tengo a far passare il giusto messaggio piuttosto che ha esaltarne soltanto le doti.
ctsvevo ha scritto: gio gen 25, 2024 6:14 pm a noi utenti di Windows ci spaventa perdere tempo per imparare uan cosa nuova, ma quanto tempo perdiamo poi con aggiornamenti di sistema, riavvii su riavvii, un drive che improvvisamente smette di fare il suo dovere, un crash di una applicazione, una bella scansione approfondita del sistema, un crack che smette di funzionare (diciamocelo pure) e roba di questo genere, pane quotidiano degli utenti Windows?

Linux lo installi, lo personalizzi, lo perfezioni, ci impazzisci all'inizio e stop. In seguito lo accendi, lavori lo spegni. Io stesso non ricordo affatto tante cose di Linux come si fanno proprio perché le ho fatte nel 2016 e poi non le ho mai più toccate su alcuni miei PC...
"Linux" è un sistema operativo come lo è Windows, quindi anche lui soggetto a problemi di varia natura, che possono venire fuori tanto più frequentemente tanto più lo si "manomette" (o lo si personalizza o lo si perfeziona :-P ) e parlo per esperienza personale: i problemi più grossi che ho incontrato da utente Linux, sono stati solo frutto dei miei "smanettamenti".
Sempre per esperienza personale posso dire che mantenere un sistema Linux è estremamente più semplice e veloce che mantenere un sistema Windows e questo per diversi motivi, due su tutti, la ricerca e installazione dei programmi e per la possibilità di aggiornare l'interno sistema (compreso quindi tutti i programmi installati!) con un paio di click (o un paio di comandi) e in molti casi senza nemmeno dover riavviare!
Sono d'accordo con ctsvevo nel dire che il tempo perso per la manutenzione di Windows, si può benissimo impiegarlo ad imparare un nuovo sistema operativo: alla lunga c'è solo da guadagnare tempo!
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen
Avatar utente
cippico
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1979
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da cippico »

chissà un giorno...in pensione...magari ci sarà più tempo... :D

una domanda,ma l'aggiornamento di versione si esegue sovrascrivendo tutto?
ma tutto ciò che è programmi e personalizzazioni rimangono? o va salvata una cartella che contiene i dati utente,ho qualche rimembranza a proposito... ma non ne sono sicuro,magari qualcosa sarà anche cambiato da quando feci i test con linux...

sempre grazie a tutti e ciaooo
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org
Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3976
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da CUB3 »

cippico ha scritto: ven gen 26, 2024 3:44 pm una domanda,ma l'aggiornamento di versione si esegue sovrascrivendo tutto?
ma tutto ciò che è programmi e personalizzazioni rimangono?
Dipende dalla distro che utilizzi e da come gestiscono gli aggiornamenti ma, in linea generale, nessuna configurazione viene mai sovrascritta senza l’interazione dell’utente.
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen
Avatar utente
cippico
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1979
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da cippico »

cippico ha scritto: ven gen 26, 2024 3:44 pm
Dipende dalla distro che utilizzi e da come gestiscono gli aggiornamenti ma, in linea generale, nessuna configurazione viene mai sovrascritta senza l’interazione dell’utente.
capito...grazie :grazie

ciaooo a tutti
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org
Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 3976
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da CUB3 »

speedyant ha scritto: dom gen 21, 2024 10:14 pm Conoscete qualche "rolling" user friendly? Si, è un ossimoro, ma vorrei "farmi del male"! :rotolo
Eccola!

https://turbolab.it/pc-642/opensuse-tum ... istro-4070
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen
System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Quale distro Linux vorresti provare?

Messaggio da System » mar feb 27, 2024 10:33 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio