Il termine "Realtà Virtuale" (VR) è tornato in voga dopo il flop dagli anni Ottanta/Novanta ed indica l'esperienza d'uso che si ottiene combinando uno smartphone di fascia alta con gli appositi visori compatibili. Microsoft tende a mantenere una certa distanza dal termine "VR" e, per la variante che prevede il PC Windows come elaboratore dei mondi virtuali, ha coniato il termine "Mixed reality" (realtà mista). Il caschetto Hololens, realizzato internamente, ha fatto da apripista per una lunga lista di proposte realizzate da Acer, Dell, HP, Lenovo ed altri partner (OEM): arriveranno progressivamente sul mercato nei mesi a venire. Ma prima di acquistare un costoso visore è fondamentale verificare che il PC sia effettivamente compatibile con Mixed reality: vediamo come procedere

Realtà mista (Mixed reality): come scoprire se PC Windows 10 è compatibile nuovi visori UHD, quando usa GPU integrata (Intel HD Graphics) - mixed reality heet vr

Per poter sfruttare la realtà virtuale è ovviamente necessario un visore dedicato, detto Head-mounted display (HMD). Detto device si limita comunque solo a fornire gli schermi (e, in alcuni casi, anche "le cuffie audio"): il cuore dell'elaborazione rimane il PC al quale l'HMD deve essere connesso.

I requisiti per Windows Mixed Reality

Microsoft ha definito due classi di PC compatibili con la realtà mista:

  • Windows Mixed Reality PC: è un computer dotato dei requisiti minimi per l'esperienza di realtà mista
  • Windows Mixed Reality Ultra PC: è la configurazione di fascia più alta, raccomandata per i migliori risultati

A seguire la tabella dei requisiti hardware previsti per le due classificazioni. Come si nota, Windows 10 Fall Creators Update (versione 1709 di settembre/ottobre 2017) è l'unico sistema operativo supportato

» Leggi anche: Guida alle novità Windows 10 Fall Creators Update (versione 1709, settembre/ottobre 2017)

Sul versante hardware sono principalmente CPU e GPU a fare la differenza, ma è necessario anche un adattatore Bluetooth 4.0 (che, comunque, possiamo acquistare per pochi euro)

» Acquista: Bluetooth CSR 4.0 USB Dongle su Amazon

Realtà mista (Mixed reality): come scoprire se PC Windows 10 è compatibile nuovi visori UHD, quando usa GPU integrata (Intel HD Graphics)

Windows Mixed Reality: requisiti minimi per PC fissi

Per quanto riguarda i PC fissi, un po' tutti quelli di fascia media prodotti negli ultimi 4-5 anni dovrebbero essere compatibili, a patto che siano dotati di una GPU dedicata.

La CPU Intel Core i5 7200U indicata da Microsoft come "requisito minimo" per la classificazione "Windows Mixed Reality PC" è un modello per PC portatili che risulta grossomodo equivalente (o inferiore) ad una CPU Intel Core i3 4150 in ambito desktop, ovvero un modello di fascia bassa. Se comunque avete seguito i nostri consigli per l'acquisto del "miglior PC budget del 2017", siete già in vantaggio del 17% circa su quanto necessario

» Leggi: Guida all'acquisto: il miglior PC budget [350 €] che posso comprare

Realtà mista (Mixed reality): come scoprire se PC Windows 10 è compatibile nuovi visori UHD, quando usa GPU integrata (Intel HD Graphics)

La GPU necessaria per la compatibilità "Windows Mixed Reality PC", invece, è di livello più alto. Sebbene l'Intel HD Graphics 620 sia anch'essa pensata per i notebook, l'equivalente desktop parte grossomodo dalla Intel HD Graphics 530 integrata sulle CPU di fascia alta Intel Core i7-6700K e Intel Core i5-6600K (sesta generazione, Skylake, anno: 2015).

Ma non è ancora sufficiente poiché, oltre alla potenza "pura", la compatibilità "Windows Mixed Reality PC" impone l'uso di un driver Windows Display Driver Model (WDDM) 2.2 o successivo: un portavoce di Intel ha comunicato che solo le GPU integrate sulle CPU Intel Core di settima generazione (Kabi Lake, lanciate ad inizio 2017) riceveranno un driver aggiornato e compatibile WDDM 2.2.

Ma.... c'è ancora un altro "ma"! In una discussione fra utenti e personale Microsoft si riporta che l'esperienza "Mixed reality" può funzionare anche con driver WDDM 2.1, sebbene con alcuni potenziali problemi di affidabilità: di conseguenza, le GPU integrate sulle CPU Intel della famiglia Skylake. rimangono in un "limbo" di compatibilità parziale, ma non certificata.

Per quanto riguarda la GPU, in definitiva: o il PC impiega una CPU Intel Core di settima generazione e relativa GPU integrata, oppure è indispensabile che sia installata una GPU dedicata NVIDIA (almeno GeForce GTX 980) o AMD (almeno Radeon RX 480).

Realtà mista (Mixed reality): come scoprire se PC Windows 10 è compatibile nuovi visori UHD, quando usa GPU integrata (Intel HD Graphics)

Windows Mixed Reality: requisiti minimi per notebook

I requisiti minimi affinché il notebook sia compatibile con Windows Mixed Reality sono indicati nella tabella: serve almeno una CPU Intel Core i5 7200U e la relativa GPU integrata: Intel HD Graphics 620.

Non si tratta dunque di una configurazione a disposizione dei notebook economici: solo gli Ultrabook di fascia alta oppure i portatili con CPU Intel Core i5 in vendita dal 2017 in poi sono adeguati.

Windows Mixed Reality: come scoprire se il mio PC è compatibile

In caso desiderassimo verificare puntualmente se il PC corrente sia compatibile con i visori "Windows Mixed Reality", possiamo utilizzare un'app Microsoft ufficiale:

» Installa: Windows Mixed Reality PC Check (Windows Store)

Una volta avviata, cliccare I agree per visualizzare il rapporto di compatibilità.

Come si vede dall'immagine seguente, il mio PC desktop non è risultato compatibile a causa della GPU: si tratta infatti di una vecchia Intel HD Graphics 4000 integrata su una CPU del 2012 e governata da un driver WDDM 1.3, mentre WDDM 2.2 è il minimo (i driver WDDM 2.1, per quanto detto sopra, dovrebbero risultare idonei ma mostrare un avviso)

Realtà mista (Mixed reality): come scoprire se PC Windows 10 è compatibile nuovi visori UHD, quando usa GPU integrata (Intel HD Graphics)

Da notare che, nonostante la CPU Intel i5-3570K sia sostanzialmente più vecchia dell' Intel Core i5 7200U indicato come minimo, si tratta di una componente per PC desktop che risulta notevolmente più veloce, e passa dunque il test

» Leggi anche: TLI risponde: meglio un PC desktop oppure un super-notebook?

Per rendere compatibile questo vecchio computer è quindi sufficiente installare una nuova scheda video con GPU dedicata. Questi due modelli sono entrambi buone scelte: con una spesa di circa 120 €, garantirebbero la possibilità di collegare visori Windows Mixed Reality: