L'aggiornamento di maggio 2019 di Windows 10, già disponibile per Windows Insider nel canale di distribuzione Release Preview, risulterà bloccato per chiunque abbia una memoria USB o una scheda SD collegate al proprio PC.

Windows 10 1903: aggiornamento maggio 2019 bloccato PC chiavette USB schede SD - Annotazione 2019-04-25 141412

Sembra infatti che l'aggiornamento in questione non sia in grado di distinguere correttamente le lettere di unità assegnate ai dispositivi di archiviazione USB e SD, confondendole tra loro. In particolare, l'unità USB denominata D: potrebbe essere rinominata in E: dopo l'aggiornamento 1903. Per prevenire questo effetto collaterale, Microsoft ha ora bloccato esplicitamente l'upgrade in caso si verifichino queste condizioni.

Qualora il PC fosse collegato ad eventuali dispositivi esterni, Microsoft visualizzerà un messaggio di errore che segnalerà il blocco dell'update. Per procedere correttamente all'installazione dell'aggiornamento, basterà scollegare le unità e le schede di memoria.

Windows 10 1903: aggiornamento maggio 2019 bloccato PC chiavette USB schede SD - Annotazione 2019-04-25 140651

Questa non è la prima volta che un aggiornamento di Windows 10 dà problemi relativamente all'assegnazione della lettera di unità. Un bug simile, infatti, era già stato rilevato nell'aggiornamento 1803.

Ciò che più lascia perplessi è che problemi simili emergano in una fase di sviluppo avanzata, alla vigilia del rilascio dell'aggiornamento. Peraltro, posto che la pratica consistente nell'archiviare dati su memoria esterna USB è piuttosto diffusa, il problema presente nell'update di maggio 2019 interesserà larga parte degli utenti di Windows 10.