Quando ci colleghiamo a un sito Internet, partendo dal nostro router/modem casalingo, passiamo attraverso numerosi altri dispositivi del nostro provider di connessione o del cliente di cui vogliamo utilizzare gli applicativi aziendali. Se uno di questi è guasto o non risponde bene, per qualsiasi motivo, la strada da fare per arrivare al sito destinazione si interrompe o diventa difficile da percorre.

Vediamo quindi due comandi, ping e tracert, da provare ad utilizzare per avere una prima diagnostica dei problemi al collegamento.

Comando Ping

Il primo comando che possiamo utilizzare per capire se ci sono dei problemi a raggiungere un sito è il ping.

Aprite quindi un prompt dei comandi e scrivete ping NomeSito -t e confermate con Invio.

Aggiungo al comando l’opzione -t per farlo eseguire in continuazione, almeno sino a quando non lo interrompiamo noi manualmente, in modo da vedere se l’andamento del collegamento ha degli alti e bassi significativi nei tempi o se ci sono delle interruzioni con delle mancate risposte.

Come utilizzare comandi ping tracert diagnosticare problemi rete

Alcuni siti potrebbero aver disattivato la risposta al ping, quindi venir risolti con il loro indirizzo IP ma dare solo delle richieste scadute.

Come utilizzare comandi ping tracert diagnosticare problemi rete

Comando Tracert

Un secondo comando utile per diagnosticare eventuali problemi di connessione è il tracert, eseguito sempre dal prompt dei comandi.

La sintassi del comando è tracert NomeSito, il punto numero 1 è il vostro modem/router, a seguire ci sono tutti i vari dispositivi che attraversiamo per raggiungere l’indirizzo di destinazione. Anche qui possiamo vedere i tempi di risposta o dove si interrompe la connessione, magari confrontando i risultati con quelli di un computer diverso dove funziona.

Come utilizzare comandi ping tracert diagnosticare problemi rete

World Route

Se volete visualizzare graficamente il percorso fatto dal comando Tracert è possibile usare il programma World Route, disponibile anche in versione portable.

Una sola avvertenza, se la mappa non dovesse essere visibile posizionatevi, con il mouse, nell’angolo in basso a sinistra e trascinate il bordo per allargare la schermata.

Potreste così scoprire che il vostro traffico Web parte da Mestre, dove abito, passa per la provincia di Milano, scende ad Avellino e poi arriva al server di TurboLab.it che si trova in provincia di Trento.

Come utilizzare comandi ping tracert diagnosticare problemi rete

Se volete raggiungere qualche sito in un diverso continente non ci sono problemi, solo i tempi di risposta si allungheranno da pochi millisecondi a qualche centinaio.

Come utilizzare comandi ping tracert diagnosticare problemi rete

Conclusioni

E se scopro che la rete è lenta o il sito non risponde cosa posso fare?

Con una rete lenta probabilmente non molto, a meno che non abbiate in casa/azienda un dispositivo a cui fare un classico (e sempre utile) spegni e riaccendi. Se questo non basta, non rimane che rivolgersi al proprio provider o a chi gestisce la vostra rete aziendale perché facciano delle indagini più approfondite.

Se il sito destinazione è invece irraggiungibile potete verificare se lo è solo per voi o anche per altri tramite questo sito.

Molte schede di rete hanno delle piccole lucette vicino al connettore del cavo, se vedete che a volte si spengono, e il comando ping perde qualche pacchetto, una prova da fare è quella di sostituire il cavo Ethernet e in seconda battuta la stessa scheda di rete. Subito dopo riprovare il ping per vedere se il problema si è risolto.