Lavorando con computer in rete, utilizzati da persone diverse, questi devono, per poter accedere, inserire la loro utenza e password. L’unico problema è che quando arrivano all’ultimo momento, e non si accorgono che il computer era stato usato da altre persone, inseriscono la loro password nell’account sbagliato, insistendo più volte, provocandone il blocco temporaneo visto i troppi tentativi errati.

Questo articolo non è ancora stato marcato dall'autore come "finito". Fino a quando questo non avverrà, il pezzo rimane visibile solo agli autori e agli utenti con autorevolezza elevata.

Torna presto!