Microsoft ha pubblicato su YouTube il video promozionale di Windows Terminal, il nuovo software che andrà a sostituire il classico Prompt dei comandi nei mesi a venire. Fra le feature più interessanti spiccano l'interfaccia a tab e il pieno supporto a UTF-8

Il video è accompagnato da un post che spiega come il rendering dei testi nel nuovo Windows Terminal sarà accelerato dalla GPU (tecnologia DirectWrite/DirectX al posto del precedente GDI) e, opzionalmente, l'utente potrà scegliere di usare un font monospaziato inedito realizzato proprio per la nuova generazione del terminale.

Gli sviluppatori promettono inoltre un ampio numero di opzioni configurabili e il supporto ai profili d'uso, personalizzabili a seconda del contesto (classico, PowerShell, WSL, SSH ecc).

Il post chiarisce poi il motivo per cui Microsoft ha scelto di ricreare da zero il nuovo terminale invece di migliorare quello preesistente: si tratta della necessità di garantire che il vecchio componente rimanga perfettamente retrocompatibile. Di conseguenzam il "Prompt dei comandi" tradizionale continuerà ad essere fornito come parte integrante di Windows indefinitamente.

Windows Terminal verrà reso disponibile tramite Microsoft Store a partire dall'estate 2019 in versione "beta", per poi debuttare con la "1.0" già in inverno

nuovo, bellissimo Windows Terminal si mostra video-promo ufficiale - Mobile_zShot_1557187173

È tutto open source

Lo sviluppo di Windows Terminal sta avvenendo in modo open source. Il codice è già disponibile su github.com/microsoft/terminal e l'azienda sollecita la partecipazione degli utenti.

Lo stesso "repo" ospita ora anche il codice sorgente del vecchio conhost.exe, ovvero la shell testuale fornita oggi da Windows: anche questo componente è dunque divenuto open source.