Pagina 1 di 1

Kaspersky free messo a dura prova

Inviato: gio apr 04, 2019 4:00 pm
da oldman50
Buongiorno, ho un pc desktop con Windows 7 pro sp1 e l'anno scorso dopo aver letto una vostra new, ho installato la versione free di Kaspersky. Fino a qualche giorno fa tutto è filato liscio, lunedì scorso invece trovo sul desktop un avviso di minacce rilevate. Ho provato più volte a premere " Risolvi " ma ricevevo il messaggio " impossibile disinfettare l'oggetto rilevato ". Poi ad un certo punto Kaspersky mi ha chiesto di passare alla versione di prova Internet security e così ho fatto, riuscendo a mettere in quarantena il software dannoso.
Immagine
Nonostante ciò, il sistema poi non era più stabile e soprattutto impiegava inspiegabilmente tanto tempo per aprire delle cose banali, tipo una cartella, il tab Sicurezza nelle proprietà di un HD, etc., così ho preferito ripristinare un' immagine di sistema che avevo preventivamente salvato alcuni giorni prima. Ora il pc è tornato snello e stabile, però mi viene da chiedere : come posso aver preso il virus visto che navigo sempre con la massima prudenza e in siti che conosco bene da anni ? E soprattutto come mai l'antivirus non è riuscito a proteggere il pc ? Voglio anche precisare che ho utilizzato le impostazioni da voi consigliate :
https://turbolab.it/antivirus-antimalwa ... zioni-1389
dove ho sbagliato ?

Re: Kaspersky free messo a dura prova

Inviato: gio apr 04, 2019 8:37 pm
da crazy.cat
oldman50 ha scritto:
gio apr 04, 2019 4:00 pm
E soprattutto come mai l'antivirus non è riuscito a proteggere il pc ?
I ransomware come i cryptolocker sono sempre nuovi e freschi, se il virus non è conosciuto dal tuo antivirus, perché non è nelle sue definizioni, lui passa e infetta.
Dove lo hai preso non saprei, a volte basta un click su qualcosa che credi sicuro e poi si scatena l'inferno.

Re: Kaspersky free messo a dura prova

Inviato: ven apr 05, 2019 12:17 am
da oldman50
Mah, non credo che fosse sconosciuto a Kaspersky, certo poteva succedere nonostante i frequenti aggiornamenti delle firme antivirali, in realtà lo ha segnalato senza però riuscire a debellarlo

Re: Kaspersky free messo a dura prova

Inviato: mar mag 28, 2019 10:38 pm
da Matilda12
Sicuramente avrai già risolto, ma casomai qualcuno passasse di qua per questioni di ransomware, mi permetto un brevissimo intervento.

Kaspersky rilascia gratuitamente (nonostante il nome) un software, che offre una protezione residente (in tempo reale, per intenderci), denominato Kaspersky Anti-Ransomware Tool for Business, attualmente alla versione 4.0.0.861.0.100.0.
Qui su TurboLab.it trovi un articolo completo realizzato proprio da crazy.cat: Kaspersky Anti-Ransomware Tool protegge i tuoi dati dai virus ransomware e cryptolocker

Concludo con tre considerazioni veloci:
  1. se hai già beccato un ransomware, difficilmente potresti riuscire ad installare ex post un programma generico anti-ransomware (un tool mirato è invece faccenda diversa);
  2. in un elaboratore pulito (spero!) a mia disposizione, protetto con Kaspersky Free v 19.0.0.1088, all'atto di installare Kaspersky Anti-Ransomware Tool for Business, mi viene impedito di procedere per la presenza di un programma incompatibile che ... secondo lui è proprio Kaspersky Free :s ;
  3. visto il blocco dell'installazione indicato al precedente punto, considerato inoltre che Kaspersky Anti-Ransomware Tool for Business non consente una scansione della macchina, ho deciso di adottare AppCheck.
Anche per AppCheck puoi trovare un articolo di crazy.cat, qui: I programmi anti-cyptolocker, come prevenire, o almeno provarci, l’infezione e la criptazione dei dati

:ciao

Re: Kaspersky free messo a dura prova

Inviato: dom ago 11, 2019 3:39 pm
da NDABBRU
Io suggerisco Comodo Internet Security o Comodo Antivirus(insieme entrambi con Comodo On Line Secutiry), completamente gratuiti e senza pubblicita' o acquisiti di versioni premium.
Ovviamente anche Kaspersky free e' un ottimo antivirus free(a me piace e penso sia comunque buono), pero' in caso di malware e soprattutto ransoware ancora non riconosciuti dalle firme antivirali con Kaspersky free(come per molti antivirus free) devi sperare nella analisi comportamentale con il roll back dei files, mentre con Comodo ti affidi alla sandbox che e' piu' sicura non andando a rendere la macchina vulnerabile.
Quindi in caso di files sconosciuti con la sandbox di Comodo si e' al sicuro e inoltre Comodo sta migliorando sempre piu' i suoi prodotti.

Di seguito alcuni test e recensioni:

https://www.av-test.org/antivirus/privat-windows/
https://www.youtube.com/watch?v=JG9Llly1eRQ&t=116s

https://www.youtube.com/watch?v=-cMY_eymBlY (vai al 1:34:15)