Quando il gioco si fa duro .....

Lo spazio libero per parlare con gli amici di sport, motori e... "dolori".
Regole del forum
Rispondi
[Claudio]

Quando il gioco si fa duro .....

Messaggio da [Claudio] »

..... i duri cominciano a giocare.

Ma, in questo specifico caso, si va oltre alla famosissima battuta di John Belushi, in Animal House.
Le reazioni dei videogiocatori dopo una serie di sconfitte sono sicuramente incredibili. Molti si lasciano andare in turpiloquio di vario genere, alcuni lanciano i joypad per casa e altri ancora prendono a cazzotti le console.

Un particolare caso a New York ci ha lasciato letteralmente a bocca aperta. Dopo aver vinto l'ennesima partita a Call of Duty, il povero Rafael Castillo, diciassettenne appassionato del famoso prodotto di Activision, si è visto sfondare la porta di casa dagli uomini della squadra speciale SWAT.

Il tutto è accaduto a causa di una segnalazione anonima al 911 da parte di un frustrato utente, il quale ha deciso di alzare il telefono e denunciare un duplice omicidio. Riportiamo di seguito le parole pronunciate.

"Mi chiamo Rafael Castillo, ho 17 anni e ho ucciso mia madre e mio fratello. Sono armato e ucciderò ancora".

Da qui è ovviamente partito l'allarme. La situazione ha coinvolto circa settante persone, tra cui membri della SWAT, polizia e ambulanze, il tutto condito dalla presenza di elicotteri. Una volta fatto irruzione però, lo scenario descritto era chiaramente ben diverso. La madre stava guardando la televisione e Rafael non si era accorto di nulla a causa delle cuffie indossate mentre continuava la sua mattanza a Call of Duty. Il fratello maggiore, rientrando a casa per pranzo, si è naturalmene preoccupato, pensando fosse scoppiato un incendio.

Il giovane ha poi spiegato che un utente, durante un match online, avrebbe minacciato di mandare la squadra SWAT se Rafael non avesse smesso di vincere. Frase che si è poi trasformata in un vero e proprio tentativo di spedizione punitiva.

L'FBI è ora sulle tracce del "simpatico" autore della telefonata anonima, il quale ha causato un grosso spavento alla famiglia e un dispiego di forze dell'ordine completamente immotivato. Purtroppo in America sembra stia dilagando il fenomeno dello Swatting, lanciare falsi allarmi e contare i punti in base al numero di poliziotti accorsi sul luogo del delitto.

Speriamo di non assistere mai a una situazione del genere nel nostro Bel Paese e soprattutto che l'FBI riesca a scovare il buontempone, in modo da fargli pagare con dollari sonanti il costo dell'intera operazione.
Insomma .... quando il gioco si fa duro ..... i perdenti vanno fuori di testa :fiu

Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio