TurboLab.it - Registrazione

A T T E N Z I O N E
NON SEI (ANCORA) IL BENVENUTO

TurboLab.it è una community che raccoglie appassionati di informatica e tecnologia interessati a scambiare esperienze ed opinioni in modo costruttivo ed intelligente. Chiunque può partecipare tramite una semplice registrazione gratuita: è però richiesto di osservare alcune semplici regole che consentono di mantenere l'armonia e rendere fruibili le informazioni.

0 ("Zero"). Rispetto, civiltà e legalità

Questa è la regola "zero", la più importante: Il forum è fatto per scambiare opinioni, discutere animatamente e argomentare le proprie idee, mantenendo però l'assoluto rispetto per gli interlocutori. Volgarità, insulti e provocazioni (più o meno velate) non sono tollerati e portano all'espulsione immediata.

Sono inoltre vietati i topic di cattivo gusto o inadatti ai più giovani, tanto quanto qualsiasi richiesta relativa a crack, seriali, hack, materiale pirata o altre pratiche illegali.

Pubblicando un messaggio, ti assumi personalmente la totale responsabilità delle affermazioni che contiene, anche in sede civile e/o penale, manlevando i gestori di questo sito da ogni coinvolgimento e/o pretesa di rivalsa, e accetti di diffonderlo con licenza CC BY-NC-SA 3.0 (con attribuzione a "TurboLab.it"), rinunciando a qualsiasi forma di compensazione (economica o altro).

 

1. Siamo una community, non un helpdesk

Sia chiaro per tutti: il forum non è un centro di assistenza per i problemi dei singoli visitatori. Sì, ci sono molti utenti altamente qualificati che si danno una mano vicendevolmente, ma nessuno è obbligato a rispondervi.

Se non ricevete una risposta, significa che nessuno è in grado di proporre una soluzione (si preferisce evitare repliche "non so aiutarti" dal valore nullo) oppure la domanda è talmente mal posta da risultare incomprensibile.

Ciò detto, è tassativamente proibito sollecitare una risposta o lasciare sterili lamentele "perché nessuno risponde??". È però concesso di riportare l'attenzione sul problema aggiungendo informazioni rilevanti, precisando la natura della richiesta oppure illustrando le prove già svolte in autonomia.

 

2. Una discussione <=> un argomento

Ogni topic ("discussione") sul forum deve limitarsi all'argomento principale. Ogni spazio dedicato ai commenti di un certo articolo è adatto a commentare, chiedere delucidazioni o aggiungere precisazioni sullo specifico contributo. Tutto quello che non è pertinente (è "off topic", "fuori argomento") può trovare spazio in una discussione separata e dedicata. "Già che ci siamo, chiedo anche quest'altra cosa" non è un approccio ammissibile.

Allo stesso modo, tutti sono invitati a cercare tramite l'apposita funzione prima di aprire una nuova discussione per non frammentare inutilmente i dibattiti e per ottenere immediatamente le soluzioni ai problemi già risolti in passato.

In caso di dubbio, comunque, è sempre meglio aprire una nuova discussione che non portare off topic una già presente.

Tramite questa semplice ma importante suddivisione, manteniamo ordine ed evitiamo a chi è interessato solo a specifici argomenti di perdere di vista messaggi significativi semplicemente perché sono in un topic inseguibile.

 

3. Campo "Oggetto" intelligente

Non sono accettate discussioni con oggetto tipo "domanda", "errore", "problema", "windows", "aiuto" e simili: scegliere sempre un oggetto intelligente, che comunichi in breve l'argomento della discussione. "scegliere fra Android o iPhone per navigazione web", "aiuto con virus che apre pubblicità", "opinioni sul futuro di Firefox", "quale RAM acquistare per il mio portatile" sono tutte buone scelte.

 

4. Scegliere il forum giusto

Il forum è suddiviso in sotto-forum, ognuno dei quali raccoglie le discussioni di un macro-ambito: Linux, Windows, Android e via dicendo. La struttura è volutamente molto semplice, per rendere immediato individuare la sezione giusta: di contro, l'utenza è chiamata a prestare un minimo di attenzione e scegliere l'area adatta prima di inserire un messaggio.

In caso non fosse presente alcuno spazio appropriato, L'angolo degli informatici (per le trattazioni legate al mondo dei bit) e Il bar sotto casa (per tutto il resto) sono le scelte consone.

 

5. Messaggi chiari, in italiano, senza storpiature

La nostra community si rivolge ad un pubblico italiano. Come tale, questa è la lingua da usare. Chiediamo inoltre a tutti di compiere un minimo sforzo per proporre testi chiari e comprensibili, con tutte le informazioni tecniche appropriate (sistema operativo...? versione del software in questione...? prove già svolte...?).

Inoltre, per motivi di indicizzazione e leggibilità, invitiamo ad evitare le storpiature: scrivere "xc nn mi dai qlc ke serve" o altri usi impropri della lettera "k" sono un buon modo per farsi bollare come irrispettosi del regolamento e non ricevere risposta.

 

6. Come è andata a finire?

Avete poi risolto? se sì, in che modo? È buona norma fornire un riscontro "finale": basta una semplice risposta da parte vostra per confermare che il suggerimento fornito era quello giusto ed il problema è risolto o che, al contrario, l'indicazione fornita non era corretta.

Ancora più importante: se avete trovato la soluzione in autonomia, condividetela con tutti: qualcun altro potrebbe avere lo stesso problema in futuro!

 

7. È tutto pubblico - Non chiedere/fornire aiuti privati

I messaggi inseriti sul forum sono visibili pubblicamente, non solo dagli utenti registrati, e facilmente "trovabili" tramite i motori di ricerca. In questo modo, la community cresce grazie all'esperienza collettiva e consente di trovare soluzioni anche a chi ancora non conosce specificatamente questo sito.

Di conseguenza, invitiamo a ridurre al minimo indispensabile gli scambi corrispondenza privata e, ancor più, non richiedere soluzioni via email in prima battuta. Allo stesso modo, chi riceve richieste private di questo tipo è esortato a rispondere di riformulare la domanda sui forum pubblici.

Per non cagionare un grave danno deteriorando in maniera irrimediabile la comprensibilità delle discussioni, ogni utente rinuncia esplicitamente a richiedere la cancellazione o la modifica dei messaggi da lui inseriti.

 

8. "Segnalazioni" e altre forme simil-Spam

Le segnalazioni di siti Internet minori, soprattutto se corredate da richieste di commenti per migliorarli, sono tollerabili (fino a quando rimangono sporadiche).

Non sono invece accettati messaggi palesamene inseriti al solo fine di promuovere realtà commerciali o la vendita di prodotti e servizi: tali interventi verranno immediatamente eliminati senza notifica. I recidivi saranno allontanati.

TurboLab.it chiede inoltre di evitare la ripubblicazione integrale sui nostri spazi di contenuti provenienti da altri siti. È possibile ripubblicare brevi estratti, inserendo il link di riferimento per la consultazione integrale, al fine di stimolare la discussione sull'argomento.

 

9. Operato dei moderatori e contestazioni

I moderatori sono utenti distintisi per una maniacale attenzione al regolamento e per spiccate doti di interrelazione. Sono investiti dell'ingrato compito di sincerarsi che gli utenti rispettino le regole e non abusino di questo spazio inserendo spam (regola 8) o creando scompiglio (regola "zero"). In questi casi, i moderatori devono intervenire eliminando il messaggio e, nei casi più gravi, allontanare tramite "ban" i disturbatori.

L'operato del moderatore è sempre contestabile tramite un messaggio privato da inviarsi al moderatore stesso e, in caso si reputi di aver subito un torto ingiustificato, anche ad un secondo moderatore oppure ad un amministratore. Non sono invece accettati indignitosi bisticci pubblici, che nessun valore portano alla community.

 

Ora che hai letto il regolamento...

UNISCITI A NOI
SEI IL BENVENUTO!

Procedendo con l'iscrizione, dichiari di aver preso visione e di accettare in toto le clausole e le regole esposte in precedenza.

Procedendo con l'iscrizione, acconsenti al trattamento dei tuoi dati personali secondo le modalità indicate nel documento Informativa sul trattamento dei dati personali (privacy policy).

Condizioni d'uso del software "phpBB"

Accedendo a “TurboLab.it” (in seguito “noi”, “nostro”, “TurboLab.it”, “https://turbolab.it/forum”), l’utente accetta di essere vincolato legalmente alle seguenti condizioni d’uso. Se non accetti di essere limitato legalmente dalle condizioni d’uso seguenti non utilizzare i servizi offerti da “TurboLab.it”. Le condizioni d’uso possono cambiare in qualunque momento, sarà nostra premura avvisarti di tali modifiche, benché sia opportuno controllare con frequenza queste pagine per eventuali modifiche, dato che l’uso dei servizi di “TurboLab.it” implica la completa accettazione delle condizioni d’uso.

“TurboLab.it” utilizza il sistema phpBB (in seguito “loro”, “phpBB software”, “www.phpbb.com”, “phpBB Limited”, “phpBB Teams”) che è un software per la creazione di comunità web rilasciata sotto “GNU General Public License v2” (in seguito “GPL”) liberamente scaricabile da www.phpbb.com. Il software phpBB facilita le aree di discussione internet; phpBB Limited non è responsabile dei contenuti e della gestione. Per ulteriori informazioni su phpBB: https://www.phpbb.com.

Accetti di non inviare alcun tipo di offesa, oscenità, volgarità, calunnia, minaccia, messaggio a sfondo sessuale, o qualsiasi altro tipo di materiale che può violare una qualsiasi Legge del proprio Stato, o dello Stato dove “TurboLab.it” è ospitato, o di una Legge internazionale. Fare ciò porta all’immediato e permanente divieto di accesso, con notifica al tuo provider Internet se è ritenuto da noi opportuno. Tutti gli indirizzi IP sono registrati per salvaguardare e rinforzare queste condizioni. Accetti che “TurboLab.it” abbia il diritto di rimuovere, riscrivere, spostare o chiudere qualsiasi argomento in qualsiasi momento lo ritenga necessario. Come fruitore di questo servizio, accetti che ogni informazione (dato personale) tu abbia inviato sia conservata in un database. Al contempo queste informazioni non saranno divulgate a nessuno senza il tuo consenso, né “TurboLab.it” o phpBB sono da ritenersi responsabili per qualsiasi violazione al sistema che possa compromettere queste informazioni.