Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10393
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da crazy.cat »

Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare

Immagine

Ci sono dei file e delle cartelle che non se ne vogliono proprio andare dal nostro computer, il sistema operativo, o qualche applicativo, se ne impossessa e non vuole più rilasciarlo per qualche motivo. Bisogna così forzare la loro eliminazione tramite appositi programmi o da un supporto di boot esterno. [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da System » dom ott 03, 2021 8:23 pm


Avatar utente
ziofil
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 83
Iscritto il: mer set 25, 2013 9:14 pm
Località: Provincia di Ascoli Piceno

Re: Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da ziofil »

Una sorta del famoso Unlocker che ancora oggi uso!! :D

Avatar utente
cippico
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 955
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da cippico »

ziofil ha scritto:
mar nov 30, 2021 8:51 am
Una sorta del famoso Unlocker che ancora oggi uso!! :D
idem...pero´ l´ idea del buco e´ bellissima... :approvo

ciaooo
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org

Avatar utente
ctsvevo
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 65
Iscritto il: sab lug 24, 2021 9:19 pm

Re: Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da ctsvevo »

Io fino a Windows XP mi sono trovato magnificamente bene con questo.
Dopo sono passato a 10 e devo dire che non mi è mai più capitato, per fortuna, di utilizzarlo...
KILLIT FILE DELETER 2.0
---------------------------------------

CHE COS'È:
------------------
Una piccola utility per cancellare file che risultano misteriosamente ineliminabili da Windows.
Il suo segreto è uno solo: ci tenta silenziosamente, permanentemente, ostinatamente, per 10 volte al secondo!
Così facendo, ad esempio, qualora un file risultasse in uso da un programma o dal file system, questo verrebbe eliminato non appena possibile. A tal proposito, secondo il readme.txt, il funzionamento del programma non dovrebbe degradare le performance generali del sistema. L'autore, tale Red Squirrel, gestisce IceTeks http://www.iceteks.com/index.php , portale di una community canadese che offre guide, recensioni e un forum su cui poter postare richieste di aiuto.

Prima o poi capita a tutti. Di solito accade d'improvviso, senza il minimo segno premonitore che possa far immaginare l'imminenza dell'evento: un copia e incolla di troppo, un download di un contenuto o di un programma e un bel giorno un file decide di piazzarsi sul nostro sistema senza che noi si abbia possibilità alcuna di accedervi o di eliminarlo a nostro piacimento.
A volte si tratta semplicemente di file aperti da applicazioni in esecuzione in background, video di grosse dimensioni che risentono del noioso bug della preview video di Windows XP http://www.megalab.it/articoli.php?id=202 , o di moduli usati da un software spione presente in memoria. Oppure, nel caso più pernicioso, di file apparentemente presenti ma considerati inesistenti dal sistema operativo. Possiamo vedere l'icona che lo rappresenta, riuscire addirittura a visualizzare la schermata di proprietà del file dal menù contestuale ma, qualora desiderassimo cancellarlo, copiarlo, spostarlo o editarlo, verremmo poco gentilmente informati del fatto che è "Impossibile eliminare il file" o "impossibile accedere al file o al disco di origine". Il file esiste, è davanti a noi ma, al di là della sua inequivocabile rappresentazione sulla shell, non possiamo disporne in alcun modo...
Questi file, in realtà, rappresentano il più delle volte dei puntatori a risorse che non esistono fisicamente: dei veri e propri errori nel file system, delle "entry" nella tabella dei file dietro cui si cela il vuoto, dati spazzatura o errori di allocazione nella struttura logica dei dati del disco interessato.
Questa volta, il tentativo di cancellarlo produce il già evidenziato messaggio di file o disco inesistente o inaccessibile. Da questo momento in poi siete in balia di un ospite sconosciuto, un' entità impossibile da definire o da indagare con strumenti esplorativi convenzionali (visualizzandola ad esempio nel Notepad). Unica speranza di spuntarla, affidarmi all'esperienza di chi ha già avuto a che fare con un caso del genere, alla fiducia nella fortuna dello sperimentatore e, naturalmente, alla Rete delle reti…
Il file viene cancellato, ma subito dopo ne appare sul desktop un altro, dal nome identico al precedente ma nascosto, visibile solo dopo aver modificato le impostazioni di visualizzazione di file e cartelle?
Il file è corrotto e per solo selezionarlo o rinominarlo il nostro Xp ci mette una vita, come se il file stesso gli avesse distrutto tutta la RAM del PC?
Consigli di Internet?
- ScanDisk del disco: il controllo della presenza di errori sul volume, possibilmente usando software di terze parti come il noto Norton Disk Doctor, è la soluzione più immediata ad essere consigliata. Gli errori di allocazione vengono solitamente smascherati e corretti durante l'esecuzione di ScanDisk.
- Cancellazione manuale del/i file incriminato/i da riga di comando: se il controllo dello ScanDisk fallisce, viene suggerito, come seconda alternativa, di provare ad usare i comandi della Shell testuale messa a disposizione dal sistema operativo per tentare di eliminare l'"ospite". Il caro vecchio "Prompt del Dos", insomma, per tentare di spuntarla sui capricci e la testardaggine del layer di interfacciamento simbolico usato da Windows.
- Eliminazione manuale da una sessione di Dos "puro": come ultima spiaggia, viene consigliato di accedere al file system da un disco di soccorso, così da poter eliminare senza interferenze o file aperti il/i file di nostro interesse.
- Utilizzo di una apposito e potente software, come ERD Commander http://www.winternals.com/Products/AdministratorsPak/ , potente CD bootabile in grado di offrire un ambiente ideale e super accessoriato per risolvere ogni sorta di problemi in Windows, tranne evidentemente quel vostro file ineliminabile. Oppure utilizzo di software come Unlocker (celeberrimo) o Eraser...
...niente? Non riuscite ad eliminarlo?

VERSIONE:
----------------
Nome del file di installazione: KFD2.0.zip.
Dimensioni del file di installazione: 71 KB.
Data: 24/01/2006.


LIMITAZIONI:
----------------
Freeware

LINGUA:
-----------
Inglese.

PRODUTTORE:
----------------------
Il sito del produttore è all'indirizzo http://www.iceteks.com/downloads/index. ... nload&id=4&

INSTALLAZIONE:
-----------------------
Il file non si installa.

COME FUNZIONA:
-------------------------
Il modo in cui lavora il programma, purtroppo, non è particolarmente user-friendly, quindi ora vedremo più da vicino come funziona, per poterlo poi usare al meglio delle sue possibilità.
- Prima di tutto, occorre scaricare l'archivio .zip scompattarlo in una cartella.
- Oltre alla documentazione, nella cartella verranno estratte le due versioni di Killit con i rispettivi file di testo, necessari per specificare i file da cancellare.
Queste due versioni sono:
1) corp_killit.exe, può lavorare in modo "silenzioso", senza aprire nessuna finestra a video. Il primo è più indicato per i sys-admin che vogliono impedire il download o l'utilizzo di particolari file o contenuti sul sistema che gestiscono.
2) pers_killit.exe, può lavorare in modalità "completa", avvertendo l'utente dell'avvenuta cancellazione e della successiva chiusura del programma. La versione Personal risulta utile per i lavori di "pulitura" dell'utente privato.
1-2) Come già detto, Killit File Deleter prova a cancellare ripetutamente i file specificati nel file di testo corrispondente alla versione utilizzata (per la versione Personal, pers_files.txt).
Appena estratto dall'archivio, questo documento testuale contiene un messaggio che indica come ogni singolo file vada indicato su una linea differente, andando a capo con Enter alla fine di ogni elemento aggiunto alla lista.
La riga che punta al file deve essere completa del percorso su disco, il nome del file e l'estensione.
A tal proposito, risulta utile impostare Windows in modo che visualizzi l'estensione dei tipi di file noti: in Windows XP, basta andare su Impostazioni, poi Pannello di Controllo, poi Opzioni Cartella, infine Visualizzazione e rimuovere la spunta all'opzione Nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti.
Recuperare il percorso completo di un file non è difficile: basta visualizzare le proprietà del file che vogliamo cancellare grazie al menu contestuale, cliccare di nuovo col tasto destro del mouse sul campo in cui è indicato il percorso al centro della scheda, scegliere "Seleziona tutto" e infine di nuovo tasto destro e scegliere Copia.
[Un file incancellabile potrebbe essere cancellato utilizzando, nella lista dei file da eliminare, il suo nome non in formato Windows ma in formato Dos (cioè 8.3 caratteri per nome ed estensione, utilizzando la tilde all'occorrenza)]
Ora è possibile Incollare il percorso all'interno della lista. È importante ricordarsi poi di immettere una backslash ("\") alla fine del percorso appena aggiunto, seguita dal nome del file da cancellare completo di estensione (se presente). Andati a capo dopo aver specificato l'estensione, basta ripetere la procedura per ogni file da cancellare, salvare il documento e uscire: ora siamo pronti ad eseguire Killit File Deleter.
Eccovi un esempio di file di testo:
each file you want to delete
goes on one line
L:\Files scaricati da Internet\Cartoons\19\[DvX - ITA] Le avventure di Peter Pan.avi
Una volta avviato, il programma proverà a cancellare i file, e ad ogni eliminazione avvenuta con successo verrà visualizzata una finestra di conferma. Qualora i file da cancellare risultassero aperti da altre applicazioni, potrebbe occorrere del tempo affinché vengano eliminati: Killit File Deleter rimarrà in memoria fino a che tutti le cancellazioni non saranno portate a termine. Una volta processata tutta la lista, Killit mostrerà un messaggio di fine lavoro e si terminerà.
2) La versione Corporate si caratterizza per poche ma fondamentali differenze: innanzitutto, il file di testo in cui specificare la lista delle "vittime" è corp_files.txt. Poi, una volta lanciato, Corporate Killit rimarrà in memoria a sorvegliare che i file presenti in lista non appaiano sul sistema: qualora avvenisse, tali file verrebbero subito eliminati. Nessun intervento dell'utente, nessun messaggio a video, nessuna possibilità di chiuderlo se non attraverso la terminazione del processo corrispondente: un vero e proprio "killer silenzioso", che può risultare particolarmente utile, come già indicato, agli amministratori che necessitano di impedire l'utilizzo, la copia o il download di un particolare file (come può essere, ad esempio, il setup di un software scaricato Rete).
E questo è quanto.

DISINSTALLAZIONE:
----------------------------
Il file non si installa e, quindi, non si disinstalla neppure.

REQUISITI DI SISTEMA:
-------------------------------
Sistema operativo: Windows 95, 98, ME, NT 4.0, 2000, XP.
Processore: tipo non molto potente.
RAM: almeno 32 Mbyte.
Spazio su disco fisso: non specificato.
Scheda grafica: tipo non molto potente.
Scheda sonora: non necessaria.
Collegamento ad Internet: non necessario.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a "Come provare a cancellare con ForceDelete i file/cartelle che non si riesce a eliminare"

Messaggio da System » mar nov 30, 2021 5:31 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio