Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Hai l'alimentatore rotto? devi cambiare la scheda video o ti serve un parere per scegliere fra AMD e Intel? Questo è lo spazio dedicato a queste tematiche, ma anche a stampanti, switch, display e periferiche assorte tutte.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Sono alla ricerca di un metodo per tenere alimentate le porte USB della prorpria scheda madre anche quando il pc è spento. Mi servono i 5V di uscita per tenere in carica un dispositivo. So che esiste un metodo spostando dei jumper sulla scheda madre..ma quali? non torvo niente che faccia riferimento su una Modo Asus P5GC-MX
Diego.166

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da System » lun dic 16, 2013 10:08 pm


Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3987
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da Al3x »

hai verificato che l'impostazione non sia disponibile da BIOS?
I :amore Sasha

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Purtroppo ho verificato che nel bios non è presente quella funzione, ora resta da capire se è una cosa che possono fare un po tute le schede madri recenti oppure no.
Diego.166

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4661
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da Zane »

Da utente Gigabyte, quello che posso dirti è che per queste schede madri serve un softwarino aggiuntivo. Forse su Asus è lo stesso?
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Purtroppo installando quel driver dal sito della Gigabyte, non mi porta a termine l installazione del pacchetto.
Suppongo che non sia possibile su tutte le schede madri, l unica è un "fai da te" arrangiandosi..analizzando con un tester le tensioni sui rispettivi cavi del Molex ATX 24 Pin del power supply, ho trovato un +4.99V DC.(+5VSB)
Pensavo di sdoppiare il cavo e collegarmi da li e un GND comune..
secondo voi è un operazione che comprometterebbe il power supply? Utilizzerei il USB recharge, solo a pc spento... :o
Diego.166

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Ho trovato il modo, come descritto sopra. Funziona
Utilizzando i +5VSB (che effettivi il tester mi segna +5.03V) del connettore 24pin dell alimentatore del pc(Power Supply), riesco anche da pc spento quindi la mobo è spenta, ad alimentare una porta usb.
Per esattezza vi spiego come ho fatto, chissà che in futuro a qualcuno possa servire. Sapete che la porta USB di norma ha 4cavi + la massa che puo essere messa in comune con il negativo(GND) e i due centrali sono il +DATA e il -DATA, come in fig. http://www.google.it/imgres?imgurl=&img ... CAIQsCUoAA sono andato ad alimentare "esternamente la porta USB direttamente dall alimentatore e il + e - DATA li ho collegati ai rispettivi PIN on Board presenti appunto sulla scheda madre vedi fig.https://www.google.it/search?q=usb+onbo ... B299%3B348
Risultato funziona...sarà banale e forse inutile ma di gente che ha questa richiesta in giro ne ho vista tanta, soprattutto quando sei di fretta e vuoi ricaricare un cell o un tablet(sempre ammesso che si carichi da una USB)
Diego.166

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3987
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da Al3x »

spiegato nei particolari potrebbe uscirne un breve howto da pubblicare come articolo

grazie per la dritta :approvo
I :amore Sasha

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4661
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da Zane »

Al3x ha scritto:spiegato nei particolari potrebbe uscirne un breve howto da pubblicare come articolo

grazie per la dritta :approvo
E sarebbe molto, molto interessante come cosina! Però va spiegato un po' meglio, perché così proprio non si capisce neanche lontanamente cosa bisogna fare..
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da ninja »

Zane ha scritto:Da utente Gigabyte, quello che posso dirti è che per queste schede madri serve un softwarino aggiuntivo.
Sarà, ma anch'io ho una mobo Gigabyte e ho notato che le porte USB restano alimentate anche da PC spento, Stefano le usa per ricaricare il cellulare e io per l'ebook reader...
... inoltre se lascio attaccata la pennetta UMTS/HSDPA vedo che continua a lampeggiare il led e non mi richiede il codice PIN dopo l'avvio del PC.
Sono convinto il comportamento delle porte sia influenzato da qualche impostazione del BIOS.
Inoltre, è risaputo che anche se spento, la scheda madre del PC venga ugualmente alimentata a bassa tensione per permettere il corretto funzionamento delle funzioni di avvio quali wake on lan, wake on ring, wake on timer, wake on keyboard e wake on USB.

;)

P.S.: Ricordo che utilizzando GNU/Linux, quel software non l'ho mai installato... :D

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

E sarebbe molto, molto interessante com ... gna fare..
:) Non sono mai stato bravo a scrivere... :imbarazzo: forse anche per questo che non ho mai chiesto di pubblicare nessuna Recensione. Sono disposto a spiegarvi nei dettagli tutto quello che volete sapere.
Molti sapranno che l' alimentatore del pc chiamato in gergo Power Supply, necessita di una tensione di rete 220/230 volts, ovvero la tensione che tutti noi abbiamo in casa. L alimentatore svolge un compito ben preciso, ovvero quello di trasformare e rendere costante sia la tensione che la corrente che esso riesce ad "erogare", si parla di mVolt di precisione, dato che la scheda madre ha per sua natura, il bisogno di essere alimentata attraverso delle linee di corrente ben precise.
Nessun problema, a questo compito ci pensa l alimentatore che, a meno non si verificasse qualche anomalia, svolge questo lavoro in maniera piu che apprezzabile.
Ora, analizzando il connettore 24pin, quello che dal power supply viene inserito nella mainboard, troveremo piu tensioni che vanno ad alimentare il connettore della MB.
Tra questi 24 cavettini, ce n' è uno che porta un +5volt denominato +5VSB, (io l ho misurato con il tester è lo strumento segnava +5.03 circa) ammettiamo che lo strumento abbia una sua tolleranza naturale quindi arrotondiamo a 5 v esatti..
Cosa ho fatto vi chiederete... bene dato che la mia MB non dispone di una "autoalimentazione indipendente" in fase di Stand By, ho ricavato i 5vsb direttamente dal cavo dell alimentatore tagliando e sdoppiando il filo con tanto di giunti e faston, e ho preso lo schema di una normale connessione USB femmina..DA quest ultimo mi sono ricavato il positivo +5v Power, collegandolo direttamente al cavo +5V del SUPPLY, ho preso successivamente un normale cavo di massa GND ( ovvero Ground) dal connettore del SUPPLY e collegato al GND della USB..mancavano i +5VDATA e il - DATA ovvero i due cavi centrali della USB femmina, questi ultimi due li ho presi da una usb on board ovvero sulla scheda madre.
Risultato è che le porte USB funzionano normalmente, a pc acceso e a pc spento fungono da ricarica per dispositivi come i cellulari e tablet dove la porta usb è la stessa utilizzata per la ricarica della batteria.
Spero nel mio Italiano, di essere stato piu chiaro possibile, qualora ci siano dei dubbi, non esistate a chiedermi.Grazie.
Diego.166

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da ninja »

Facendo così bypassi i ciruiti di sicurezza della scheda madre... ovvero i fusibili... molte porte USB presentano nelle linee di alimentazione un fusibile di protezione.

Lo scopo del fusibile è dublice: protegge le piste della scheda madre da sovracorrenti che potrebbero danneggiarla e interrompono l'alimentazione verso una periferica in corto limitando anche qui i possibili danni.

Ora, scavalcando questa protezione, in caso di malfunzionamento del cellulare niente limita l'assorbimento di corrente arrivando al limite erogabile dall'alimentatore prima che intervengano le sue protezioni interne...
... passiamo da 500 mA a minimo 20 A, almeno 40 volte di più.

Il mio consiglio è quindi di inserire in serie al cavo del 5 V un fusibile di valore 800 mA o 1 A al massimo, come sistema di protezione, tanto le periferiche USB in teoria dovrebbero assorbire al massimo 500 mA, è per questo che alcuni HDD portatili USB hanno il cavo di connessione con un doppio connettore, utilizzando in parallelo l'alimentazione di due porte USB innalzano la corrente massima erogabile da 500 mA a 1 A, in questo modo le piste della scheda madre sono soggette a minor surriscaldamento e diminuisce il rischio di danneggiarle.

P.S.: Spero che i faston che hai utilizzato siano di tipo isolato, onde evitare possibili corti all'interno del case... che non sarebbe una bella cosa... :fiu

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3987
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da Al3x »

Beh, l'articolo è in parte fatto, con l'aggiunta di foto e qualche schema...
I :amore Sasha

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da ninja »

Al posto dei faston io penso che la soluzione migliore sia un rubacorrente...
... così non si è obbligati a tagliare nessun filo dei cavi che vanno al connettore 20/24 pin della scheda madre. ;)

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Spero che i faston che hai utilizzato siano di tipo isolato, onde evitare possibili corti all'interno del case... che non sarebbe una bella cosa... :fiu
Si, sono di tipo isolato,colore rosso del diametro adeguato alla sezione del cavo da 0.75mm, pinza per crimpare e vai..onde evitare possibili corticircuiti all inteno del case e che effettivamente i cavi non fossero a rischio di corto tra di loro, ho verificato che non ci fosse continuità tra il +5VSB e il GND con il tester misurando la resistenza Ω. dato valore Tester 0.
Ottima la soluzione del ruba corrente, anche se i faston sono altrettanto di soluzione semplice e immediata.
Riguardo al di socros del FUSE, in effetti ho tralasciato un apsetto importante per le sovracorrenti..Si puo mettere comunque in serie un porta fusibili e un fusibile di 1A o anche 3A visto che per caricare una batteria di un Samsung Galaxy Tab2 ad. esempio, sono necessari 3A e5V.

Riguardo alla stesura dell articolo sarebbe oportuno apportare alcune modifiche ed arricchire la pagina con delle immagini..
Diego.166

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da ninja »

diego166 ha scritto:... ho verificato che non ci fosse continuità tra il +5VSB e il GND con il tester misurando la resistenza Ω. dato valore Tester 0...
:!: :!: :!: 0.L o 1 sul lato sinistro vorrai dire, altrimenti 0 è un corto secco!!!
Immagine Immagine

Puntualizzo perché non vorrei che qualcuno leggendo fraintenda e faccia per davvero un corto senza rendersene conto... non so se mi spiego.

:!: :!: :!: Inoltre è bene evidenziare che le misure in continuità non vanno mai effettuate su un circuito in tensione, ma sempre solo quando disalimentato, quindi va tolta la spina e scaricati i condensatori dell'alimentatore premendo il pulsante di avvio (si noterà che le ventole e i led si accenderanno per un istante, consumando l'energia accumolata dai condensatori).

Questo per evitare danni al tester e alla persona che effetua la misura. :bam :bam :bam

Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 672
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da diego166 »

Assolutamente valore positivo 1, nel caso contrario si avrebbe un cortocircuito..certo le misure vengono effettuate sempre senza tensione e il pc completamente spento e disalimentato...
Diego.166

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Come tenere alimentate le USB della MainBoard

Messaggio da System » lun gen 27, 2014 11:23 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio