Quando Firefox è a pagamento.

Parliamo qui dei rootkit hypervisor-level, ma anche di quale piattaforma mobile preferire o delle ripercussioni di Facebook sulla nostra privacy.
Regole del forum
Rispondi
[Claudio]

Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da [Claudio] »

La vicenda, PER COME SI PRESENTA, potrebbe dare, a seconda non tanto del ragionamento fatto sul "software open source" (sulla base del concetto di "tutto gratuito", che dovrebbe mettere d'accordo tutti) ma a seconda della "posizione" che si ricopre in un "dato momento", adito a interpretazioni diverse (non importa se condivisibili o meno).

Nel caso di specie (tenendo presente che "Mozilla impedisce la distribuzione a pagamento del proprio software nelle versioni non modificate"), una riflessione è dovuta, e una domanda sorge spontanea: voi fareste pagare, ad un vostro cliente, la semplice installazione di Firefox?.

Non mi stupirei se la risposta fosse SI (quindi esprimetevi liberamente); tanto per fare un esempio: ho visto con i miei occhi un negoziante di informatica (che, tra le altre cose, commercia anche alcuni software) vendere, a un suo cliente, una copia di NORTON (stendiamo un velo pietoso) e fargli pagare l'installazione (70 euro, per una operazione che si conclude in 5 minuti - un vero furto, per come la vedo io - però .....).

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da System » dom mar 09, 2014 4:53 pm


Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3987
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da Al3x »

Molto brevemente: il lavoro si paga ma diventa furto quando la cifra richiesta è fuori mercato.
I :amore Sasha

[Claudio]

Re: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da [Claudio] »

Al3x ha scritto:Molto brevemente: il lavoro si paga ma diventa furto quando la cifra richiesta è fuori mercato.
In linea di massima siamo d'accordo, Alex, ma come si stabilisce se la cifra è "fuori mercato"?.

L'esempio che ho portato (quello della installazione di Norton) dovrebbe far riflettere: quanto è "professionalmente corretto" far pagare (lasciamo perdere per un attimo la somma) l'installazione di un software che il cliente ha acquistato presso il tuo punto vendita?.

E ancora: come è possibile ritenere "giustificabile" l'applicazione di una tariffa per l'installazione di un software (Firefox, che per la sua natura viene rilasciato sotto "libera licenza"), inglobandolo nel contesto di un intervento di assistenza più ampio (per il quale è previsto un tariffario)?.

Mettiamola in questo modo: è una questione di serietà, prima che di cifre fuori dal mercato?.

Avatar utente
farbix89
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1097
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:39 pm
Località: Italia

Re: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da farbix89 »

[Claudio] ha scritto:
Mettiamola in questo modo: è una questione di serietà, prima che di cifre fuori dal mercato?.
20 euro (teorici, in realtà le tariffe sono più alte) per reinstallare il sistema, per reinstallare tutti i programmi di base, per configurare l'AV....sono ore che un tecnico perde, e queste ore vanno PAGATE, qualsiasi sia la natura del software (open non è sinonimo di gratis).

Quella di Dell è praticamente il costo della manodopera, che paghi a tecnici a prescindere da cosa ti installerà alla fine (il controllo dell'olio si paga anche se l'olio non te lo cambia :fiu ).

[Claudio]

Re: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da [Claudio] »

farbix89 ha scritto:20 euro (teorici, in realtà le tariffe sono più alte) per reinstallare il sistema, per reinstallare tutti i programmi di base, per configurare l'AV....sono ore che un tecnico perde, e queste ore vanno PAGATE, qualsiasi sia la natura del software (open non è sinonimo di gratis).
Farbix, io non discuto questo; è chiaro che a fronte di un servizio deve essere richiesto un corrispettivo, ma l'articolo parla di altro.

Un conto è reinstallare sistema e programmi di base (tu citi "configurare" l'AV ma anche quello viene solo reinstallato - se non già preinstallato nel pacco - ma NON di certo configurato); un altro è installare (probabilmente su richiesta del cliente, non lo escludo) Firefox e far pagare (a un cliente fidejazzato, non ce lo scordiamo) 20 euro per una operazione che richiede 4 minuti di installazione .... eddai ..... :fiu

Avatar utente
Al3x
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 3987
Iscritto il: mer mag 01, 2013 12:59 pm
Località: http://127.0.0.1

Re: R: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da Al3x »

Se vai dal macellaio e compri la carne, non puoi pretendere che te la passi anche in padella. Allo stesso modo se un negozio vende software, non è detto che il prezzo debba comprendere anche l'installazione.

Se poi il negoziante decide di offrire quel qualcosa in più per fidelizzare il client, allora ci può anche stare che non si faccia pagare ma è sempre una scelta soggettiva e non una regola.

L'esempio che hai portato tu dei 70€ per una installazione, rientra nella categoria del furto non perché si sia fatto pagare, ma perché ha chiesto una cifra stratosferica.
Per tutte le professioni esistono dei listini prezzi (carrozzieri, meccanici ecc.) ed in base a quelli si fa una valutazione economica del lavoro da svolgere. Chi supera quelle cifre ed approfitta dei clienti ignari, è un disonesto.

Di solito quando reinstallo un sistema, mi preoccupo anche di fare tutti gli aggiornamenti e munirlo di un antivirus. Nel caso dei portatili creo anche il set di dischi di ripristino e tutto ciò porta via del tempo, parecchio tempo. Una donna delle pulizie prende cifre che partono minimo dai 7 euro l'ora, volete che un tecnico che fa bene il suo lavoro (escludo quindi gli azzecca garbugli) prenda di meno?
E non vale il discorso "che ci vuole a lanciare il setup?" perché chi ha una attività paga per stare aperto, paga la luce e l'affitto e non può fare beneficenza. Oltretutto installare un software comporta dei rischi, se qualcosa va storto poi sei te a dover metterci una pezza, chi te lo fa fare e pure gratis?

In parole povere, gratis solo i consigli :mrgreen:
I :amore Sasha

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: R: Quando Firefox è a pagamento.

Messaggio da System » dom mar 09, 2014 9:00 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio