Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Se Windows genera un errore, hai un problema di virus o vuoi discutere/segnalare l'uscita della nuova versione di un software per la piattaforma Microsoft, questa è la sezione giusta.
Regole del forum
Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Carissimi,

vi scrivo per chiedervi,gentilmente, un consiglio sulla seguente questione:
Ho un notebook ( Asus L5C) con sistema operativo Windows SP 3 pentium 4 e 512 Mb di RAM. Ultimamante sto notando che quando navigo su internet ( con Firefox) o quando faccio una scansione con Emsisoft emergency kit ( la scansione completa dura fino a 5 ore) l'utilizzo della CPU è spesso al 100% facendo diventare il PC lentissimo.
Pensavo fosse la memoria Ram insufficiente, cosi ho provato ad aumentare la RAM portandola ad un Giga. ma il PC è sempre lento e la CPU è in affanno.

Ho fatto le scansioni con Malwarebyte anti-malware e con Emsisoft emergency kit, ma sembra pulito. Purtroppo non riesco piu a fare scansioni a computer "spento" con live CD di Avira e di Kaspersky ( ultime versioni).
In che modo potri provare a risolvere la situazione?
Ultimamente un aggiornamento di Microsoft aveva provvocato un cattivo funzionamento del servizio degli aggiornamenti automatici che faceva andare al 100% la CPU. Successivamente Microsoft ha rilasciato una patch per risolvere il problema. Comunque ho provato anche a disabilitare il servizio degli aggiornamenti automatici ( adesso tale servizio non serve piu in quanto Windows XP non è piu aggiornabile) ma continuo ad osservare un utilizzo eccessivo della CPU.
Grazie mille
Buona giornata

Pp

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da System » lun dic 01, 2014 6:42 am


Avatar utente
gioia271965
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 490
Iscritto il: lun mar 24, 2014 2:22 pm
Località: Taranto

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da gioia271965 »

giacchè parliamo di un vecchio pentium 4 cerca in primis di ridurre servizi e programmi attivi all'avvio e funzionanti in background cosi da ridurre il carico. Hai apportato modifiche al bios per caso? Se si, resettalo alle condizioni di default. Per quanto concerne firefox, proprio qui è stato recensito di recente un tool in grado di ridurre di parecchio l'uso di ram e cpu durante la navigazione. Si tratta di Firemin che pesa pochissimo e lo puoi lasciare attivo fin dall'accensione del pc. Lo trovi qui:
https://turbolab.it/489

Di più non si può dire visto che elementi nocivi non ne hai trovati. Cerca di avere la macchina sempre pulita e il disco fisso deframmentato (come il registro).

Inoltre disabilita definitivamente gli aggiornamenti di windows che, sembra, abbiano una responsabilità non secondaria nel tuo problema.

http://www.ilsoftware.it/articoli.asp?t ... -SP3_10338
Se vuoi conoscere veramente una persona, guarda il suo Hard Disk!

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8711
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da crazy.cat »

X firefox prova a ricreare un profilo nuovo senza estensioni e vedi cosa succede https://turbolab.it/139
“La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Vi ringrazio, potrebbe essere buono nel caso ultimamente avessi rimosso qualche virus( non ricordo bene, di sicuro ho rimosso qualcosa con adwcleaner )lanciare il seguente comando(magari  nella rimozione di virus, qualche file di sistema si è danneggiato?)

Il comando a cui sto pensando è sfc /scannow, (tale comando si lancia da linea di comando(cmd più invio) o avviando il PC con il CD di installazione di Windows e utilizzando la console di ripristino?)

Oppure dopo aver, eseguito i vostri consigli, come "ultima spiaggia" utilizzare il CD di installazione di Windows per ripristinare Windows dalla console di ripristino?

Grazie

Ciao

Pp

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8711
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da crazy.cat »

Intanto vediamo se firefox con un profilo nuovo, e vuoto di estensioni, funziona bene.
Poi vedremo per il resto.
“La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Ok Grazie!Ciao

Avatar utente
PippoDJ
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1678
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da PippoDJ »

Ciao Pulcepiccola,
stai tenendo sotto controllo la temperatura del processore? Se non l'hai rimosso, dovresti usare ASUS PC Probe Utility (altrimenti lo puoi scaricare da qui).
Valori superiori a 50°C possono causare rallentamenti. Nel caso verifica la corretta circolazione dell'aria nelle prese di aerazione. A volte in casi estremi può essere necessario smontare il notebook per pulirlo come si deve.

Ciao, Pippo.

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Caro PippoDJ,ti ringrazio per il tuo consiglio.Ti confesso che non ci ho proprio pensato alla temperatura della CPU.Proverò ad utilizzare l'utility da te consigliata.In effetti adesso che ci penso le ventole del mio notebook entrano in azione dopo non molto tempo da quando accendi il PC.Da quando l'ho acquistato(2006 circa)non ho mai tolto la polvere dalle ventole.Secondo te devo verIficare la temperatura della CPU(che potrebbe essere responsabile di un utilizzo al 100%?) E successivamente in caso di alta temperatura provare a soffiare con una bomboletta di aria compressa sulle ventole per rimuovere la polvere?Ma come si interviene?Si può fare senza smontare il PC?Grazie mille notte

Avatar utente
PippoDJ
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1678
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da PippoDJ »

Pulcepiccola ha scritto:Secondo te devo verIficare la temperatura della CPU(che potrebbe essere responsabile di un utilizzo al 100%?)
Sì: in alcuni casi, una temperatura troppo elevata, può attivare la diminuzione del clock della CPU a protezione di danni irreversibili.
E successivamente in caso di alta temperatura provare a soffiare con una bomboletta di aria compressa sulle ventole per rimuovere la polvere?Ma come si interviene?Si può fare senza smontare il PC?
Smontando il notebook si ottiene indubbiamente una pulizia migliore, ma non è un'operazione alla portata di tutti: se non hai questo tipo di esperienza, forse è meglio lasciar stare.
Usare l'aria compressa in un notebook (senza smontarlo) può solo spingere la polvere più in profondità. Può essere più efficace un aspirapolvere di piccola potenza (tipo aspirabriciole), anche se alcuni sostengono che si potrebbero generare scariche elettrostatiche letali per i circuiti interni: a me non è mai successo, ma ovviamente non mi prendo nessuna responsabilità. ;)

Ciao, Pippo.

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Caro Pippo,
grazie per la tua disponibilità!
In realtà ieri ho provato a cercare guide sulla pulizia delle ventole per il modello del mio notebook(Asus L5C)purtroppo ho trovato solo guide generiche.Se conosci da dove reperire una guida per l'ASUS L5C te ne sarei molto grato.Grazie ancora, buona festa dell'Immacolata a tutti
Ciao
Pp

Avatar utente
gioia271965
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 490
Iscritto il: lun mar 24, 2014 2:22 pm
Località: Taranto

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da gioia271965 »

Io eviterei l'apertura del notebook se non sei assolutamente sicuro di te. Acquista una confezione di aria compressa e cerca di fare pulizia dall'esterno senza manipolare nulla...io ho sempre risolto cosi...
Se vuoi conoscere veramente una persona, guarda il suo Hard Disk!

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Grazie.Ciao

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

PippoDJ ha scritto:Ciao Pulcepiccola,
stai tenendo sotto controllo la temperatura del processore? Se non l'hai rimosso, dovresti usare ASUS PC Probe Utility (altrimenti lo puoi scaricare da qui).
Valori superiori a 50°C possono causare rallentamenti. Nel caso verifica la corretta circolazione dell'aria nelle prese di aerazione. A volte in casi estremi può essere necessario smontare il notebook per pulirlo come si deve.

Ciao, Pippo.
Carissimi,

vi voglio postare i paramentri di temperatura della CPU e della Scheda Madre mentre sto eseguendo una scansione antivirus con il software portable "Emsisoft Emergency Kit".
Preciso che mentre sto facendo la scansione ho dato uno sguardo al Task Manager che mi segnala un utilizzo della CPU "abbastanza "variabile" ma comunque intorno al 100% con rallentamento del PC.( risulta quasi impossibile utilizzare altri software, ad esempio Firefox, mentre è in corso la scansione anti virus)


Immagine

Secondo voi il problema dell'utilizzo del processore(CPU) al 100% potrebbe essere legato alla temperatura della CPU (60 C) e della scheda madre (60 C) ( come potete notare dagli screenshot)? Tale temperatura è molto elevata?
Secondo voi si rende necessaria l'apertura del portatile e relativa pulizia delle ventole, delle prese di areazione ( e cosa altro andrebbe pulito? ) sostituzione della pasta termica( dove andrebbe messa, eventualmente, la pasta termica?)
Secondo voi "in primis" ( prima di eseguire gli altri suggerimenti che mi avete,gentilmente, indicato) andrebbe pulito il notebook?
Grazie assai
Buona festa dell'Immacolata
Un caro saluto a tutti

Pp :ciao

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8711
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da crazy.cat »

Hai un pc ultra obsoleto ormai, se devi spendere dei soldi per fartelo aprire da qualcuno, secondo me, è meglio se li metti da parte e ti comperi un pc nuovo. (vedi altra discussione che avevi aperto dei negozi a Bari)
Ci sono dei portatili, se non hai grosse esigenze, anche a meno di 300 € http://www.mediaworld.it/webapp/wcs/sto ... e=1&page=1.
Xp con 512 di ram è finito. Lo scolleghi da internet, lo usi per scrivere documenti, ci togli l'antivirus così diventa tutto più leggero.

Ti spiegano tutto qui su cosa smontare e pulire http://www.tomshw.it/cont/articolo/guid ... 850/6.html
“La vita è come andare in bicicletta. Per mantenere l’equilibrio devi muoverti.”

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Ti ringrazio Crazy.Cat, sono d'accordo con te.Sto maturando l'idea di un nuovo PC ma non ho l'urgenza di prenderlo, in questo momento sto cercando, più che altro, di capire a che punto è arrivata la tecnologia (in termini di componenti hardware).
Ad ogni modo valuterò nell'attesa, se sia il caso di rivolgermi da qualcuno e farmi pulire il notebook.Ad ogni modo ti volevo dire che proverò a vedere anche se il PC, portando la RAM ad 1 giga( con i banchi RAM che ho acquistato da ebay-perche quelli presi da Amazon li ho mandati indierto perche erano PC 2700 anziché PC 2100),diventa più reattivo.
Inoltre ho già tolto l'antivirus con la protezione residente in memoria e utilizzo firefox all'interno di Sandboxie, più Emet.di tanto in tanto faccio scansioni anti-malware (on demand)usando vari tool tipo malwarebyte anti-malware. Emsisoft Emergency tool kit etc

Grazie
Ciao e buona Domenica
Pp

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da ninja »

1 GB è senza dubbio meglio di 512 MB, ma devi guardare l'uso della CPU e l'occupazione della RAM durante il normale utilizzo del PC.

Considera un paio di cose, XP non gestisce al meglio la RAM, anche se hai 2 o 4 GB farà sempre swapping su disco facendo "perdere tempo" alla CPU (e vanificando parte del guadagno in prestazioni ottenuto).
Quindi il grosso dei miglioramenti sui vecchi sistemi si ottengono normalmente aggiungendo RAM e/o cambiando il disco fisso con uno di nuova generazione più veloce (la CPU aspetta meno tempo per ricevere i dati presenti nel disco, il sistema operativo e i programmi vengono avviati più velocemente).

Naturalmente, aumentata la RAM e sostituito il disco, il collo di bottiglia delle prestazioni potrebbe diventare la CPU (cosa molto probabile), ecco perché bisogna controllare durante l'uso quant'è il carico sulla CPU, se passa buona parte del tempo fra il 40-60% vuol dire che è sottodimensionata per l'uso che ne stai facendo e che i due possibili upgrade (RAM e disco) potrebbero non sortire l'effetto desiderato, certo il PC sarà più veloce, ma anche un aumento del 30-50% delle prestazioni su un vecchio PC potrebbe facilmente non bastare per renderlo utilizzabile in modo soddisfacente.

Quindi, prima di fare acquisti che potrebbero rivelarsi insoddisfacenti, l'upgrade va valutato per capire se il gioco vale la candela, per non spendere inutilmente soldi.

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Grazie Ninja, ho notato dello swapping su disco.
Secondo te se faccio aprire il notebook e togliere la polvere dalle ventole (pulire le prese di areazione,dissipatore e sostituzione pasta termica: ci potrebbe essere un effetto positivo sull''utilizzo della CPU? (La CPU potrebbe lavorare su valori sotto il 40%E quindi in generale sulle prestazioni cdl Sistema.
Grazie
Notte

Pp

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Carissimi,

vi scrivo per chiedervi un parere.
Utilizzando Process Explorer ho riscontrato un processo strano "Interrupts" che utilizza una quantità eccessiva di CPU (50 come si nota nello screenshot allegato)
Però non ho compreso di cosa si tratta,( la descrizione è un pò equivoca "Hardware Interrupts and DPCs), se è un processo indispensabile, se è legittimo, se si puo rimuovere. A me sembra che questo processo sia la causa di un utilizzo "smisurato" di CPU.. O mi sbaglio?

Vi allego lo screenshot

Immagine

Grazie mille per i vostri suggerimenti
Saluti e buona festività dell'Immacolata

Pp

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da ninja »

Semplificando, gli Interrupts sono delle procedure/funzioni "basilari" (tipo refresh della RAM) che lavorano nello strato software al di sotto del sistema operativo e che vengono utilizzate da quest'ultimo per accedere direttamente alle risorse hardware (per es. l'accesso al disco fisso, al mouse, alla tastiera, alla scheda video, ecc...), questo software fa parte del famoso BIOS le cui informazioni sono visibili all'avvio.

Gli Interrupts vengono eseguiti perché si è verificato un certo evento (normalmente a livello hardware) oppure perché viene effettuata una chiamata direttamente dal sistema operativo o dai programmi.

La gestione degli Interrupts è un argomento abbastanza complesso per un utente comune, basta sapere che alcuni sono lasciati disponibili per implementare nuove funzioni mentre quelli più importanti (il cui numero è limitato) vengono associati all'hardware.
Inoltre, spesso i sistemi operativi sostituiscono alcuni collegamenti originali al codice degli Interrupts del BIOS (creati all'accensione del PC nella RAM) con degli altri che puntano a funzioni sviluppate dai programmatori del sistema operativo perché giudicate più efficienti e/o con maggiori funzionalità.

Ora il problema nasce dal capire quale funzione Interrupt in esecuzione occupi eccessivamente la CPU, potrebbe essere una serie di letture/scritture su disco (magari in PIO mode), l'accesso a funzioni della scheda video, l'accesso alla scheda di rete o a una scheda di acquisizione video/TV, ecc.... le possibilità sono moltissime e la voce è unica, quindi generica, servono altre informazioni (es. byte letti e scritti sui supporti fisici quali dischi fissi, unità ottiche, pennette/schede/memorie di cellulari, byte inviati e ricevuti dalla schede di rete, ecc...) per fare un'ipotesi plausibile e cercare quindi una possibile soluzione.


Infine, l'ideale sarebbe stato poter confrontare il tuo screenshot con uno creato con il sistema operativo "pulito", appena installato e correttamente configurato, quando le prestazioni sono al top.


:ciao

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Caro Ninja, ti ringrazio molto per la tua spiegazione.Dal registro eventi si può ottenere qualche info in più?,Ad ogni modo io negli ultimi tempi ho cambiato la scheda di rete USB(infatti ho acquistato una TP LInk USB) e ho disinstallato il vecchio software della scheda precedente(la scheda di rete USB precedente era della Netgear.) Altra cosa che ho fatto ho provato ad aggiornare la Ram mettendo 2 banchi RAM da 512 Mb(al posto degli attuali moduli DDR PC2100 da 256) Poi ho rimesso gli originali perché quelli da 512 Mb acquistati erano DDR PC 2700,anziché 2100.(potrei con queste operazioni aver originato degli interrupts? Potrebbe essere questo una base di partenza per tentare delle soluzioni? Secondo te che tipo di prove potrei fare per cercare di risolvere la questione?Ah..dimenticavo ho anche dato uno sguardo "veloce" alla scheda di Gestione delle periferiche ma non ci sono punti esclamativi gialli(quindi significa che le periferiche funzionano correttamente.(posso trovare indizi nella scheda di Gestione delle periferiche? Un altro indizio potrebbe essere il suono di Windows(all'avvio del PC) che risulta essere distorto.E poi ultimamente ho cancellato delle voci di registro che mi segnalava adwcleaner.
Con questi indizi si potrebbero tentare delle "manovre"? Se si quali?
Grazie mille
Ciao

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da ninja »

Pulcepiccola ha scritto:...(potrei con queste operazioni aver originato degli interrupts?
Vengono eseguiti molti Interrupts ogni secondo, non dipendono necessariamente dal fatto di aver sostituito i moduli di memoria per poi ripristinarli.

È più probabile un conflitto fra i driver delle due schede WiFi/USB, prima di installare i nuovi driver hai pensato a disinstallare i vecchi?
Pulcepiccola ha scritto:Potrebbe essere questo una base di partenza per tentare delle soluzioni? Secondo te che tipo di prove potrei fare per cercare di risolvere la questione?
Beh, almeno sappiamo che sono state apportate delle modifiche al sistema dopo le quali si è notato il rallentamento...
Pulcepiccola ha scritto: Un altro indizio potrebbe essere il suono di Windows(all'avvio del PC) che risulta essere distorto.E poi ultimamente ho cancellato delle voci di registro che mi segnalava adwcleaner.
Con questi indizi si potrebbero tentare delle "manovre"? Se si quali?
Il suono distorto potrebbe nascere da una latenza eccessiva nella velocità di risposta del sistema, le cause potrebbero essere molteplici, può essere che sia stata cancellata una chiave di sistema che forniva maggiore priorità all'esecuzione del suono e di altre funzioni rispetto ai programmi utente o a funzionalità secondarie, oppure ci sono chiavi con valori che creano un conflitto che si riflette nei tempi di risposta del sistema, il file system potrebbe avere qualche problema come perdita d'integrità o frammentazione che rallentano le operazioni di gestione dei file, ecc...
... le cause potrebbero essere decine (per esempio qualche forma di malware) acutizzate dai nuovi cambiamenti, un tentativo che normalmente porta miglioramenti è la reinstallazione di Xp, perché avresti un sistema pulito con un registro privo di conflitti, un ridotto numero di chiavi inutili, un file system nuovo (ricreato dalla formattazione), non avresti decine di programmini che si avviano all'apertura della sessione grafica...
... potresti così installare solo il software "indispensabile" e adeguatamente aggiornato prima di creare un'immagine del sistema per un veloce ripristino in caso di necessità.

P.S.: Non installare tutto il software che ti viene proposto dai Wizard, cerca di installare solo i driver per poi utilizzare gli strumenti di Windows per configurare l'hardware.

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Grazie mille, Ninja, non ricordo bene se ho prima installato i nuovi driver della scheda di rete e poi ho disinstallato i vecchi.Potrei provare con un qualche software(quale?:a disinstallare tutti i driver della scheda di rete(sia quelli della nuova scheda che quelli della vecchia)e successivamente a reinstallare i driver della nuova scheda di rete?
Grazie
Ciao

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da ninja »

Pulcepiccola ha scritto:... Secondo te se faccio aprire il notebook e togliere la polvere dalle ventole (pulire le prese di areazione,dissipatore e sostituzione pasta termica: ci potrebbe essere un effetto positivo sull''utilizzo della CPU

Scusa, mi sono dimenticato di rispondere prima a questa domanda...

... di certo migliori la situazione, come minimo allunghi la vita del processore, naturalmente visto che il sistema è vecchio e non vale la pena spenderci soldi, la cosa più conveniente da fare è farlo da soli...
... la cosa più importante è rimuovere la polvere dallo scambiatore (la parte con le alette) e dalla ventola (per evitare che sia squilibrata durante la rotazione), puoi farlo con un pennello e un aspirapolvere se ti è possibile arrivarci oppure con l'aria compressa (attenzione, la bomboletta usa gas liquido, se lo spruzzi sopra a delle saldature lo sbalzo di temperatura man mano che evapora potrebbe creare problemi, così come l'eventuale condensa presente nell'aria se usi un compressore).

La sostituzione della pasta termoconduttiva sarebbe un qualcosa in più che potrebbe aiutarti a trasportare in modo più efficiente il calore, ma spesso non è indispensabile.


Se la CPU lavora a una temperatura elevata, il BIOS potrebbe abbassare la frequenza di lavoro per produrre meno calore, questo comporta però una perdita non indifferente di prestazioni...
... se la frequenza di funzionamento resta bassa anche col processore che lavora oltre al 60% e la temperatura è superiore a 55-60°C, è possibile che la temperatura della CPU sia la causa del crollo delle prestazioni.

Avatar utente
Pulcepiccola
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1096
Iscritto il: mar set 30, 2014 4:37 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da Pulcepiccola »

Grazie Ninja,quando parli dello scambiatore(la parte con le alette)ti riferisci alle griglie di areazione che si vedono sui lati del notebook?Se si per pulirle devo necessariamente aprire il notebook?
Grazie
Ciao

Avatar utente
ninja
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Livello: Chiavetta USB (8/15)
Messaggi: 487
Iscritto il: lun ago 26, 2013 8:52 pm

Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da ninja »

La griglia è esterna (è importante che sia pulita anche quella, ma essendo facilmente accessibile si pulisce senza problemi, con un pennello smuovi la polvere e l'aspiri con un aspirapolvere), lo scambiatore è interno, tipo il radiatore della macchina, nei portatili normalmente è formato da un dissipatore attraversato da tubetti in rame, i tubetti contengono una miscela liquida formata da più sostanze che evaporano a temperature differenti, evaporando trasporta velocemente il calore al dissipatore che la raffredda, condensa e in forma liquida ritorna nella piastra posta su CPU/CHIPSET/GPU dove viene nuovamente riscaldata, quindi ricomincia il ciclo.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Possibile soluzione per uso CPU eccessivo (100%)

Messaggio da System » lun dic 08, 2014 7:02 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio