Ora disponibile: Windows 10 1903, Aggiornamento di Maggio 2019
0

Come utilizzare la diagnostica per verificare i problemi hardware di un computer HP

Windows si è bloccato in modo sospetto e inaspettato, sarà un problema hardware o software? Con i computer HP abbiamo la possibilità di avviare dei programmi di diagnostica pensati per i computer di questa marca. E’ importante utilizzare questo tipo di diagnostica in particolare nei computer, sia laptop che desktop, in garanzia perché HP deciderà la sostituzione dell’eventuale componente guasto in base ai codici errore rilasciati durante il test.

Leggi tutto...

2

Ansia da batteria scarica: la nuova fobia di chi non riesce a stare senza smartphone

Secondo l'ultima ricerca condotta dalla Cass Business School di Londra, l'icona della batteria del telefono cellulare condiziona lo stato d'animo degli utenti e incide pesantemente sulla loro quotidianità

Leggi tutto...

0

Emsisoft Emergency Kit è un kit tuttofare per la lotta al malware (prova e recensione 2019)

L'antivirus installato nel computer non sempre basta, ci sono sempre nuovi malware che possono sfuggire al suo controllo e allora ci vuole un nuovo programma con cui eseguire delle scansioni manuali quando ci sembra che qualcosa non vada nel nostro computer. Emsisoft Emegency Kit permettere di eseguire un controllo completo, a richiesta, del sistema operativo per rimuovere tutti i malware che possono essere sfuggiti al vostro antivirus principale.

Leggi tutto...

0

Risolvere errore "Il componente comctl32.ocx o una delle sue dipendenze non è correttamente registrato" con Windows 10 - Download Pacchetto DLL e OCX mancanti

Se avete la necessità di eseguire alcuni vecchi programmi su PC Windows 10 potreste scontrarvi con un messaggio di errore simile al seguente: Il componente comctl32.ocx o una delle sue dipendenze non è correttamente registrato: file mancante o non valido. Il nome esatto del file può variare, ma generalmente si parla di comctl32.ocx, COMCAT.DLL o MSVCRT40.DLL, e il problema di fondo è sempre lo stesso: file mancante o non valido. In questo articolo vedremo come risolvere scaricando il pacchetto di librerie OCX e DLL mancanti

Leggi tutto...

4

Coding e pensiero computazionale: dal 2022 materie obbligatorie nelle scuole primarie

A partire dal 2022, nelle scuole primarie, alle materie tradizionali si aggiungeranno anche coding e pensiero computazionale

Leggi tutto...

0

Come installare Ubuntu su Dell XPS 15 7590 in dual boot con Windows 10 (guida modello 2019/2020)

Dell XPS 15 7590 è un ottimo notebook per lavorare in mobilità e, in particolar modo, per svolgere compiti computazionalmente intesi quali la programmazione e il montaggio video. In dotazione è fornito Windows 10, anche se molti programmatori preferirebbero Linux. E allora, che si fa? Semplice! Ci si arma di buona volontà, un po' di pazienza e di questa guida, nella quale vedremo, passo per passo, come installare Ubuntu su Dell XPS 15 7590 (modello del 2019) mantenendo Windows 10 disponibile come sistema operativo secondario

Leggi tutto...

4

Recupero dati: i migliori programmi per farlo da soli

Un clic errato, uno svuotamento del cestino che non doveva avvenire e i vostri dati importanti sono spariti per sempre…o forse no. Vediamo come provare a recuperare i dati cancellati per errore.I dati cancellati, anche dopo uno svuotamento del cestino, non sono immediatamente persi perché lo spazio da loro occupato nel disco fisso viene reso disponibile al sistema operativo perché ci riscriva dei file.Sino a quando questo spazio, anche solo una sua parte, non viene nuovamente occupato, il vecchio file è, in teoria, recuperabile con i programmi adatti.

Leggi tutto...

6

“Il tuo computer è stato infettato. Chiama per ricevere supporto”, meglio di no è solo una truffa

Durante la navigazione potrà esservi capitato di imbattervi in pagine Web, molto allarmanti, simili a quella che vedete nell’immagine. Una grafica che ricorda quella dei siti Microsoft e l’invito a chiamare questo Windows Support Alert e un numero italiano con prefisso di Firenze, prima era di Milano. L’unica cosa bloccata in questo momento è il browser che non risulta più utilizzabile, lo si deve chiudere forzatamente tramite il task manager.

Leggi tutto...

0

Instagram: due nuove funzioni contro il cyberbullismo e la violenza verbale

Instagram mette a disposizione degli utenti due nuove funzioni per contrastare il fenomeno del cyberbullismo e della violenza verbale

Leggi tutto...

0

Italia tra le nazioni più colpite dagli attacchi informatici

Triste primato per il Bel Paese: con oltre 9 milioni di attacchi intercettati nel primo semestre 2019, siamo tra i quattro paesi al mondo più colpiti dagli attacchi malware e ci collochiamo al dodicesimo posto nella classifica mondiale per il numero di attacchi ransomware, dopo Stati Uniti, Giappone e Francia

Leggi tutto...

0

Questa settimana su TLI (14 settembre 2019)

Non hai tempo di leggerci tutti i giorni? nessun problema! ecco a te il riepilogo di quanto proposto da TurboLab.it nel corso della settimana in conclusione.

Leggi tutto...

5

Microsoft Authenticator: backup e ripristino cloud ora disponibili per Android

Da ora in poi, con Microsoft Authenticator gli utenti Android potranno eseguire il backup delle credenziali del proprio account sul cloud e trasferirle su un nuovo dispositivo in tutta sicurezza

Leggi tutto...

3

Simjacker attack: gli hacker localizzano i cellulari e inviano comandi alle SIM card

Gli hacker stanno sfruttando una debolezza critica riscontrata nella maggior parte dei telefoni cellulari per monitorare la posizione degli utenti e compiere altre azioni dannose

Leggi tutto...

1

Chrome e il messaggio “Il tuo browser è gestito dalla tua organizzazione”. Cosa vuole dire e perché compare?

Anche Chrome, come già avevamo visto per Firefox, può mostrare uno strano messaggio, in diverse schermate del browser, dove avvisa che “Il tuo browser è gestito dalla tua organizzazione”. E’ quindi possibile aggiungere delle policy che riguardano il browser e provocano appunto la comparsa del messaggio in questione.

Leggi tutto...

0

Apple nasconde un messaggio segreto nel video del suo ultimo evento

Poco dopo l'evento iPhone 11 di Apple, la società ha pubblicato un "supercut" che condensa in due minuti una presentazione durata due ore. Il video non tralascia nulla di ciò che l'azienda di Cupertino ha annunciato al suo pubblico e c'è pure lo spazio per un messaggio segreto dedicato ai fan

Leggi tutto...

0

L'Intelligenza Artificiale svuota il conto di un'azienda britannica

Il Wall Street Journal riporta il primo caso di truffa realizzata mediante l'impiego dell'Intelligenza Artificiale

Leggi tutto...

2

Il migliore notebook ad alte prestazioni per programmare e montare video: recensione Dell XPS 15 7590 (modello 2019)

Per la maggior parte degli utenti, un leggero e compatto notebook da 13.3" con CPU Intel a basso consumo (ultrabook) è la scelta ideale. Ma i professionisti impegnati in attività di programmazione, montaggio video, elaborazione grafica spinta, produzione CAD/CAM, simulazioni e via dicendo dovrebbero rivolgersi a qualcosa di più potente. Ebbene: dopo aver acquistato Dell XPS 15 7590 (versione del 2019), lo raccomando caldamente a tutti coloro che ricerchino un notebook "massime prestazioni". In questa recensione racconto la mia esperienza

Leggi tutto...

3

Amazon: ladri di recensioni rubano le stelline

Le stelline di Amazon, che ci orientano nell'acquisto di un prodotto, vengono rubate dai truffatori per regalare ad un oggetto scadente ottime recensioni

Leggi tutto...

0

Come verificare se Microsoft Office è a 32 bit o 64 bit

Può essere importante sapere se la versione installata di Microsoft Office 2013,2016, 2019 o 365, è a 32 Bit o 64 Bit, per problemi di compatibilità con determinati altri applicativi oppure per come gestisce la memoria RAM del computer. Vediamo quindi come trovare questa informazione.

Leggi tutto...

0

Trasferire l’autocompletamento degli indirizzi di posta di Outlook in una nuova configurazione

Quando mi trovo a dover rifare una configurazione di posta, POP3 o IMAP, con Outlook una cosa che mi chiedono molto spesso gli utenti è se perderanno tutti i loro indirizzi di posta. Cercando di capire meglio a cosa si riferiscono si scopre che è l’autocompletamento degli indirizzi, dove basta inserire qualche carattere dall’indirizzo per vedere comparire quelli che lo contengono e a cui avete già scritto in precedenza. Per loro è più facile e veloce fare in questo modo piuttosto che crearsi una rubrica di indirizzi e cercare ogni volta al suo interno.

Leggi tutto...

5

Massima allerta per una nuova ondata di spamming a scopo estorsivo

Come tempestivamente segnalato dal sito del Commissariato di P.S. online, si sta verificando una massiva attività di spamming a scopo estorsivo: a ignari destinatari viene recapitata una email di spam al fine di gettarli nel panico e indurli a pagare un prezzo in bitcoin per non diffondere un video compromettente

Leggi tutto...

0

Web scraping non è illegale se i dati sono pubblici

L'attività di web scraping (o data extraction), che consiste nel raccogliere dati da un sito pubblico senza il consenso del proprietario del sito non costituisce violazione del Computer Fraud and Abuse Act: è questa la pronuncia di una corte d'appello californiana al termine della battaglia legale tra LinkedIn e una piccola società di analisi dati chiamata hiQ Labs

Leggi tutto...

0

[risolto] Aiuto! Decine di connessioni di rete TAP-Windows Adapter V9: come rimuoverle e cosa fare per impedire che si creino di nuovo?

Qualche giorno fa ho fornito assistenza ad un'amica che si trovava bloccata da un problema decisamente curioso: il PC Windows 10 continuava a creare decine di connessioni di rete dal nome TAP-Windows Adapter V9 nella sezione designata. La situazione era talmente grave da causare problemi persino al regolare funzionamento di Internet. Stranamente, i post trovati in rete parlavano di un problema con Microsoft Office: un'affermazione che si è rivelata solo tangenzialmente correlata. Vediamo dunque da cosa è causato e come risolvere il problema delle connessioni di rete TAP-Windows Adapter che si creano da sole

Leggi tutto...

3

Clickbaiting: clicchi sulla foto di un personaggio famoso e ti rubano i dati. Jovanotti usato come esca

Si chiama clickbaiting la nuova strategia usata dai criminali informatici per raccogliere dati personali di ignari utenti: la truffa si sostanzia in un invito forzato a cliccare su una foto o un articolo riguardante un personaggio famoso, molto amato dal pubblico e in cui la gente ripone fiducia

Leggi tutto...

7

Annuncio di lavoro da casa: attenzione al Money muling - Che cos'è, spiegazione e significato

Il money muling è un sistema di riciclaggio di denaro sporco legato al crimine informatico che, con la promessa di soldi facili, attira persone spesso inconsapevoli di commettere un reato o di supportare attività illegali. A questi individui, detti "money mule", viene offerto un lavoro consistente nel ricevere somme di denaro da trasferire a terzi mediante transazioni illecite che sfuggono ai controlli ordinari.

Leggi tutto...

5

[Upd: Microsoft conferma] Windows 10: ricerca non funziona e SearchUI.exe alta CPU - È colpa di un aggiornamento (KB4512941)

Quest'oggi molti utenti hanno trovato un'amara sorpresa avviando il proprio PC: le funzioni di ricerca di Windows 10 non funzionano, né all'interno del menu Start, né tramite la barra di ricerca adiacente. Il sistema operativo mostra solo un ampio spazio grigio, alcuni punti azzurri che si inseguono in alto e null'altro. Di più: il processo di sistema SearchUI.exe mostra un abnorme uso di CPU (40-45%). Il problema è causato dall'aggiornamento KB4512941, rilasciato di recente

Leggi tutto...