Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Se Windows genera un errore, hai un problema di virus o vuoi discutere/segnalare l'uscita della nuova versione di un software per la piattaforma Microsoft, questa è la sezione giusta.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

Da una trentina di anni conservo con successo i miei files/backup, rinnovandoli di anno in anno... o quasi. Fortunatamente non ho mai perso nulla.

Recentemente ho aperto una cartella del 1992, contenente alcuni files in formato MS Works (.wps, .wks e .wdb) e ho scoperto che non sono più consultabili. :(

Dapprima ho provato con il programma WorksConv.exe di Microsoft che però non funziona su Win 7, poi fortunatamente ho riesumato una copia di Works 4.5 del 1998, ma pure questo non è installabile su Win 7, infine ho rispolverato un vecchio notebook con Win XP sul quale ho potuto installare Works 4.5 e rileggere correttamente tutti i files di works di quegli anni. :approvo

Ora posso aprire e salvare i files anche in formati diversi da Works, ma... quali saranno i formati più convenienti e durevoli?
Per i testi potrebbe essere Word o txt, per i fogli elettronici Excel, ma per i database salvare in dBASE III o dBASE IV non mi sembra la miglior soluzione, conviene forse il formato testo e punto e virgola?

Esistono formati file "standard" che consentono di salvare i contenuti, salvaguardandoli così dal problema di obsolescenza delle applicazioni e loro formati file?
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da System » sab ott 07, 2017 4:08 pm


Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4755
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Zane »

La leggibilità futura dei formati di oggi e di ieri è un problema sentitissimo e molto dibattuto fra gli esperti. Nessuno ha ancora proposto una soluzione definitiva: il suggerimento è generalmente quello di usare formati totalmente documentati di modo che, se anche in futuro il programma che ha generato il file non sarà più utilizzabile, sarà comunque possibile trovare un programmatore che possa, consultando le specifiche del formato, scrivere un nuovo software compatibile. Ovviamente questo potrebbe avere un costo importante, giustificabile solo in ambito aziendale.

Nel frattempo, come soluzione di più basso livello, io mantengo sempre pronte una virtual machine con Windows 98 e una con Windows XP. Ovviamente, mano a mano che i gestori di VM avanzano, sta diventando sempre più difficile far girare questi vecchi sistemi operativi correttamente in VM (VirtualBox manco più supporta Windows 98, formalmente), ma per il momento è ancora tutto ok :)
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

Quali sarebbero i "formati totalmente documentati"?
Intendi i txt, csv, bmp, mp3 e simili, oppure i formati dBASE, Word, Excel ecc.?

Cosa ne pensi dei formati Office Open XML?
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4755
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Zane »

Intendevo principalmente Open XML, ma anche il dbf è ben documentato https://www.loc.gov/preservation/digita ... html#specs
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

Oggi, 2017, per poter garantire lunga vita ai files, converrebbe convertire tutti i testi e fogli elettronici in formato .docx e .xlsx?

Per i database, dal 92 in poi ho praticamente tutto in formato Access, può bastare o converrebbe esportate copie dei dati anche in altri formati?
Quali preferibilmente?
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4755
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Zane »

Personalmente uso odt+ods. Per DB: il formato Access non credo sia documentato, ma non hai scelta per non perdere funzionalità.
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

Nella maggior parte dei miei DB ci sono poche tabelle principali, in alcuni casi potrebbe bastare esportare quelle, oltre alle tabelle dei molti a molti quando presenti, nei formati txt e/o dbf.
Cosa ne pensi?
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

Avatar utente
maopapof
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 30
Iscritto il: dom ott 08, 2017 1:13 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da maopapof »

ciao

.... Da una trentina di anni conservo con successo i miei files/backup, rinnovandoli di anno in anno... o quasi. Fortunatamente non ho mai perso nulla

.................. se lavoravi in Equitalia .... sicuramente non andiamo d'accordo

per il resto ( oltre che dirmi che office utilizzi )
invia un file di esempio e faccio una prova
http://wikisend.com/
...... anche i pomodori lo sanno che non si fugge dal passato ! :)

Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

maopapof ha scritto:
dom ott 08, 2017 2:35 am
per il resto ( oltre che dirmi che office utilizzi )
invia un file di esempio e faccio una prova
http://wikisend.com/
Mi sfugge il motivo delle tue richieste, forse ti converrebbe rileggere il thread dal primo post.
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

Avatar utente
maopapof
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 30
Iscritto il: dom ott 08, 2017 1:13 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da maopapof »

per carità .... non volevo sapere i fatti tuoi

comunque passando oltre

1.Come aprire file WPS. Basta installare l'ultima versione di OpenOffice, che supporta i file WPS, poi installare PDF Creator, per poter convertire i file in PDF, se necessario.
2.Utenti della suite Office (Word, Excel, ecc.) 2000 o superiore. ...
3.Aprire WPS con OpenOffice.
...... anche i pomodori lo sanno che non si fugge dal passato ! :)

Avatar utente
Ping
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 392
Iscritto il: lun feb 16, 2015 11:01 am

Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da Ping »

Rinnovo l'invito, rileggi il thread, già dal primo post capirai che il problema di leggere i files e salvarli in altri formati è già stato superato.
L'intelligenza è forse l'unica ricchezza ad essere stata distribuita equamente, infatti nessuno si lamenta di averne meno degli altri.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Conservazione e leggibilità dei files nel tempo

Messaggio da System » dom ott 08, 2017 9:19 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio