esiste una distro linux per non vedenti?

Non importa se ti serve una mano per partire o se vuoi un consiglio avanzato: gli utenti "del Pinguino" hanno una risposta per ogni necessità.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
Godless Nigga
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mar 26, 2020 4:48 pm
Località: Empire State of Mind

esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da Godless Nigga » mar mar 31, 2020 3:35 pm

Ciao, sono un ipovedente iscritto da poco a questo forum. lo so che può sembrare un controsenso visto che lo uso praticamente da quando ho un pc, ma io odio windows. il problema è che:
- sono ipovedente, quindi per usare il pc ho bisogno di un tema scuro in contrasto elevato e di uno screenreader
- le alternative sono Mac OS e Linux
- i Mac costano troppo, ma la maggiorparte di noi ipovedenti usano il mac perchè ha più funzionalità di accessibilità
- per Linux, nee ho sentito parlare bene e sono molto curioso di provarlo, ma mi servirebbe uno screenreader e un tema scuro per usarlo, e anche un programma tipo la lente di ingrandimento di windows.

qualcuno di voi ne sa qualcosa? :ciao

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da System » mar mar 31, 2020 3:35 pm


Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 8288
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da crazy.cat » mar mar 31, 2020 4:42 pm

Non è il mio campo, ma vedo che facendo qualche ricerca https://www.google.com/search?client=fi ... ente+linux ci sono varie discussioni, non tutte molto recenti a dire il vero.
Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l'imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile.

Avatar utente
leofelix
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 804
Iscritto il: mer lug 03, 2013 11:46 am
Località: Italia

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da leofelix » mer apr 01, 2020 3:39 am

Anche nel mio caso non posso ritenermi un profondo conoscitore (anzi), però mi sono intestardito e ho fatto qualche ricerca.

Dunque ci sarebbe Ubuntu (che ho usato in passato) che offre nativamente quanto ti occorre.
Cfr: https://it.wikipedia.org/wiki/Ubuntu#Accessibilit%C3%A0
da cui traggo:
Per quanto attiene all'accessibilità, Ubuntu permette a persone con abilità diverse (per età, cultura o condizione fisica) di usare:

Temi ad alto contrasto e lente di ingrandimento virtuale, per persone ipovedenti;
Sintetizzatore vocale, per persone ipovedenti o non vedenti;
Tastiera virtuale su schermo, per persone impossibilitate a usare una normale tastiera.

Queste caratteristiche possono essere abilitate sulla versione desktop di Ubuntu

Qui, in italiano, trovi una guida:

https://wiki.ubuntu-it.org/

C'è però un problema, il tuo computer se ben ricordo ha un processore da 1.3 Ghz e 2 GB RAM, stando a quanto leggo i requisiti raccomandati per Ubuntu desktop sono, cfr: https://ubuntu.com/download/desktop
2 GHz dual core processor or better
4 GB system memory
25 GB of free hard drive space
Either a DVD drive or a USB port for the installer media
E' possibile comunque provare un live CD in modo da evitare l'installazione e nel frattempo darti una idea di come si presenta e come funziona.

Tra gli articoli di Turbolab dovresti trovare delle guide in merito.
--------------

Vorrei farti qualche domanda, se non ti spiace:

a) che versione di Windows usi? (windows 7 / 8.1 / 10)?

b) cosa non piace di Windows? (esempi: i continui avvisi del Controllo Account Utente , i frequenti e pesanti aggiornamenti, l'aspetto che ricorda uno smartphone più che un vero computer -mi riferisco alle app di Win 8.1 / 10 - o il semplice fatto che con scarsa dotazione hardware non puoi usarlo come vorresti?)

c) Sai se Il tuo computer ha uno slot per aggiungere un banco di RAM?

d) il tuo computer è un portatile o un desktop?

Grazie

:ciao
i prezzi sono sempre salatissimi perché siamo vicino al mare, e il mare, si sa, porta salsedine

Avatar utente
raffaele32
Livello: microSD (7/15)
Livello: microSD (7/15)
Messaggi: 340
Iscritto il: sab mag 04, 2013 5:42 pm
Località: Salerno (provincia)

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da raffaele32 » mer apr 01, 2020 4:37 pm

Può usare Antix oppure MX che anche loro derivano da Debian ed hanno Desktop Enviroment leggeri. Probabilmente hanno supporti per gli ipovedenti.

Avatar utente
Godless Nigga
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 8
Iscritto il: gio mar 26, 2020 4:48 pm
Località: Empire State of Mind

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da Godless Nigga » ven apr 03, 2020 2:34 pm

leofelix ha scritto:
mer apr 01, 2020 3:39 am

Dunque ci sarebbe Ubuntu...

C'è però un problema, il tuo computer se ben ricordo ha un processore da 1.3 Ghz e 2 GB RAM

ma magari esiste una distro basata su ubuntu che sia un po' più leggera e abbia queste caratteristiche?


Vorrei farti qualche domanda, se non ti spiace:

che versione di Windows usi? (windows 7 / 8.1 / 10)?

uso win 10 perché lo screenreader che uso non funzionava correttamente su win7

cosa non piace di Windows? (esempi: i continui avvisi del Controllo Account Utente , i frequenti e pesanti aggiornamenti, l'aspetto che ricorda uno smartphone più che un vero computer -mi riferisco alle app di Win 8.1 / 10 - o il semplice fatto che con scarsa dotazione hardware non puoi usarlo come vorresti?)

soprattutto il fatto che è molto lento. l'aspetto non è un problema perche windows è abbastanza personalizzabile. gli aggiornamenti sono la cosa che odio di più, perché ogni volta che installo un aggiornamento (a parte quelli dei driver) il mio pc rallenta a vista d'occhio, infatti recentemente ho deciso di disattivarli per sempre. non riesco a usarlo come vorrei, ma non credo che sia solo un problema del mio hardware. il problema più grave è un'altro: siccome sto imparando a mixare, devo usare software da dj, ma lo screen reader non funziona con nessuno di quelli, quindi mi tocca mixare usando solo la lente di ingrandimento. Il sistema operativo migliore per chi a queste difficoltà in teoria sarebbe MacOS, ma i mac costano troppo per me. diciamo che il problema dipende più dagli sviluppatori dei software che non mettono l'accessibilità ai programmi.


Sai se Il tuo computer ha uno slot per aggiungere un banco di RAM?

no, la ram è saldata e non c'è lo slot per aggiungere RAM

il tuo computer è un portatile o un desktop?

è un portatile HP "nuovo"

:ciao

Avatar utente
leofelix
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 804
Iscritto il: mer lug 03, 2013 11:46 am
Località: Italia

Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da leofelix » ven apr 03, 2020 3:08 pm

Godless Nigga ha scritto:
ven apr 03, 2020 2:34 pm


ma magari esiste una distro basata su ubuntu che sia un po' più leggera e abbia queste caratteristiche?
ci sarebbe Lubuntu, cfr:
https://www.ubuntu-it.org/derivate/lubuntu

Godless Nigga ha scritto:
ven apr 03, 2020 2:34 pm

uso win 10 perché lo screenreader che uso non funzionava correttamente su win7
Ecco, su Ubuntu, lo screenreader si dovrebbe scaricare a parte, si chiama Orca (i programmi si scaricano da un repository interno), penso, ma non posso garantire che ci sia anche per Lubuntu, che davvero abbisogna di pochissime risorse per funzionare.
Godless Nigga ha scritto:
ven apr 03, 2020 2:34 pm

soprattutto il fatto che è molto lento. l'aspetto non è un problema perche windows è abbastanza personalizzabile. gli aggiornamenti sono la cosa che odio di più, perché ogni volta che installo un aggiornamento (a parte quelli dei driver) il mio pc rallenta a vista d'occhio, infatti recentemente ho deciso di disattivarli per sempre. non riesco a usarlo come vorrei, ma non credo che sia solo un problema del mio hardware. il problema più grave è un'altro: siccome sto imparando a mixare, devo usare software da dj, ma lo screen reader non funziona con nessuno di quelli, quindi mi tocca mixare usando solo la lente di ingrandimento. Il sistema operativo migliore per chi a queste difficoltà in teoria sarebbe MacOS, ma i mac costano troppo per me. diciamo che il problema dipende più dagli sviluppatori dei software che non mettono l'accessibilità ai programmi.
Capisco, grazie.
In merito al software da DJ non ho esperienza, però in questo forum c'è chi ne ha parlato recentemente
Godless Nigga ha scritto:
ven apr 03, 2020 2:34 pm


no, la ram è saldata e non c'è lo slot per aggiungere RAM
ahi, non si può nemmeno sostituire, possibile?

Godless Nigga ha scritto:
ven apr 03, 2020 2:34 pm
è un portatile HP "nuovo"

:ciao
Allora presumo abbia invece del BIOS il nuovo UEFI (la mia maledizione, col BIOS era tutto più facile)
Però anche qui su Turbolab ci sono fior di articoli su cui fare riferimento. ;)

A presto :ciao
i prezzi sono sempre salatissimi perché siamo vicino al mare, e il mare, si sa, porta salsedine

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: esiste una distro linux per non vedenti?

Messaggio da System » ven apr 03, 2020 3:08 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio