Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta?

"Null reference exception"? no, grazie, prendo un "unexpected T_VARIABLE"... Questo è il forum per imparare l'arte della programmazione o per chiedere un parere su una sessione di debug particolarmente ostica.
Regole del forum
Ricorda di indicare chiaramente nell'oggetto il linguaggio ([C#] oppure [PHP], [Java], [HTML], ...), se la discussione ne riguarda uno in particolare!
Rispondi
Avatar utente
developerwinme
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta?

Messaggio da developerwinme »

Non so quanta fortuna avrà questo topic, ma ho pensato di aprirlo comunque per aprire un po' gli orizzonti della mia conoscenza in termini di piattaforme, ambienti di sviluppo e linguaggi per la programmazione, finora limitata quasi esclusivamente al mondo Microsoft, ad altre piattaforme e linguaggi.

Personalmente, ho usato molto Visual Studio (versione 6, 2008, 2010 e 2012), con Visual Basic, C# (recentemente, sto approfondendo proprio in questo periodo) e C/C++ (qualche mese fa, all'università) e mi sono sempre trovato piuttosto bene, anche se l'ambiente risulta forse un po' pesante in certi frangenti e talvolta l'IntelliSense (il supporto alla scrittura del codice) con C++ e C# risulta meno solida di quanto visto con VB.net (in questo caso non manca davvero mai un colpo), ma ha una integrazione di tutte le varie componenti e una qualità dell'editor e del designer di interfacce che non trovo da altre parti, che però, va detto, ho esplorato solo superficialmente (parlo di NetBeans e Eclipse, in particolare)

Come piattaforma di sviluppo ho lavorato su Windows (Windows Forms e Windows Presentation Foundation, oltre a qualcosina con DirectX) e Windows Phone (Silverlight), mentre mi manca completamente il Web, che conto di colmare tra un po', considerato che il libro con cui sto studiando C# prevede di passare da ASP.net. Complessivamente mi posso dire soddisfatto degli strumenti messi a disposizione da queste piattaforme, anche se in alcuni frangenti dello sviluppo Windows Phone sarebbe comodo poter contare su un emulatore ancora migliore. (quello di WP7 è parzialmente incompatibile con i driver Intel per le schede video su Windows 8)

Un'ultima nota nei confronti della guida per gli sviluppatori Microsoft: MSDN Library è davvero una risorsa eccezionale secondo me sotto tantissimi punti di vista, ancora più della vasta comunità di, per esempio, StackOverflow.

Quali sono le vostre piattaforme, linguaggi, ambienti preferiti? Quali le cose che vi piacciono e quelle che trovate meglio su altre piattaforme?

La parola a voi, mi riservo di ampliare il mio punto di vista nei prossimi post :)
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta?

Messaggio da System » sab mag 25, 2013 11:44 am


Avatar utente
eDog
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 869
Iscritto il: gio mag 02, 2013 3:32 pm
Località: Vescovana (PD)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da eDog »

Ho sempre adottato un approccio rude, cioè usando un semplice editor di testo (con syntax highlighting possibilmente) e compilatori da terminale. :->

Le uniche eccezioni sono:
  • C#, in cui ho sempre usato l'eccezionale Visual Studio
  • Java in cui da un po' preferisco usare Netbeans
In futuro, quando dovrò lavorare con C++ e Qt, probabilmente userò Qt Creator che mi sembra molto carino :sbav
eDog
I am convinced that He (God) does not play dice. - Albert Einstein

Avatar utente
developerwinme
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da developerwinme »

eDog ha scritto:Ho sempre adottato un approccio rude, cioè usando un semplice editor di testo (con syntax highlighting possibilmente) e compilatori da terminale.
Una cosa che non sono mai riuscito a fare :D
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Avatar utente
eDog
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 869
Iscritto il: gio mag 02, 2013 3:32 pm
Località: Vescovana (PD)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da eDog »

È vero che si dispone di pochi strumenti di sviluppo (debugger, etc..) ma il più delle volte non ho voglia di sbattermi per capire come funziona un IDE :mrgreen:
eDog
I am convinced that He (God) does not play dice. - Albert Einstein

Andy94
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1364
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Villorba (TV)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da Andy94 »

Cerchiamo di andare per ordine...
Mi piace la programmazione in .NET (centrata su Visual Basic) per la realizzazione di applicazioni per Windows. Il problema è che spesso le primissime fasi (progettazione, concept) portano via un sacco di tempo che in questi periodi ho sempre meno, quindi sono stato costretto ad accantonarla e a sospendere lo sviluppo di progettini che mi sarebbe molto piaciuto concludere.
Lato IDE, ho cominciato con Visual Studio 2008, per poi passare al 2010 e all'odierno 2012. Mi sono sempre trovato molto bene: offre tutto quello di cui ho bisogno in questo settore. Forse dovrei approfondire meglio i concetti di integrazione con il controllo versione e il debugger in macchina virtuale, ma rimane il fattore tempo. :frusta
Con uno dei due precedenti (non mi ricordo se 2008 o 2010, forse lo può specificare dev) ho addirittura fatto due applicazioni per Windows Mobile, che avevo inserito nel mio vecchio telefono e che funzionavano egregiamente (un calcolatore di IVA su prezzi di prodotti ad imballo ed una jinglebox). Volendo aggiungere, diciamo che mi piacerebbe dare un'occhiata a C#, perché trovo che abbia quel che di grezzo che VB sicuramente non ha. :box
Non mi attraggono, e qui so che sbaglio, i linguaggi come C e C++. So che sono il fondamento, che bisognerebbe cominciare da quelli (leggo con ammirazione i listati di roba incomprensibile che però funzionano :-D ).

Per quanto riguarda la programmazione web, cominciata per caso dalla casuale lettura di un libro, ho visto dapprima HTML, quindi CSS. Rendendomi conto che con quei due potevo fare ben poco, ho cominciato ad approfondire PHP e JavaScript contestualmente, quindi MySQL come naturale integrazione di PHP. Sono passato per una miriade di IDE prima di trovare quello che mi piacesse. Ho cominciato, dolorosamente, con Notepad++. Sono passato a phpDesigner prima, successivamente abbandonato, quindi per Aptana Studio che però non mi ha soddisfatto pienamente. Ora sono un felice utilizzatore di phpStorm, che si integra meravigliosamente con SVN e i database. Eclipse è durato molto poco: non ne comprendo la logica, e sinceramente non mi piace... Forse, in un futuro, lo riprenderò in mano. Sicuramente non ora.

Da qualche tempo, essendo possessore di due device Android, la programmazione per questo sistema operativo mi attira parecchio. Il problema è che, studiare un linguaggio da zero adesso non mi attrae come soluzione. Java sarà sicuramente un buon linguaggio sotto molti aspetti, ma in questo momento mi manca il tempo. Ecco che mi sono comunque avvicinato al discorso grazie a Phonegap, che consente di creare applicazioni (che girano con le varie declinazioni del componente WebClient) da veicolare su dispositivi Android o altre piattaforme (che non ho approfondito).

In tutti i casi sopra citati, ringrazio con tutto il cuore la meravigliosa community di StackOverflow che ha la risposta per ogni domanda... Sono veramente un portento. Tempo fa usavo anche Expert Exchange (grazie al trucco per l'indicizzazione secondo cui se arrivi da Google le risposte sono indicate senza offuscamento), ma ora non so che fine abbia fatto...
developerwinme ha scritto:
eDog ha scritto:Ho sempre adottato un approccio rude, cioè usando un semplice editor di testo (con syntax highlighting possibilmente) e compilatori da terminale.
Una cosa che non sono mai riuscito a fare :D
Siamo in due: da quando sono migrato da Notepad++ ad un IDE mi sono chiesto come avessi fatto a vivere prima. :bam
Se la pazienza è una virtù, attendere è un'arte...
Stiamo tornando...

Avatar utente
M@ttia
Livello: EPROM (2/15)
Livello: EPROM (2/15)
Messaggi: 18
Iscritto il: mer mag 01, 2013 6:57 pm
Località: Ticino - Svizzera

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da M@ttia »

Per quanto rigurada il Visual Basic (ai tempi, VB6), oramai la scelta era obbligata...

Per HTML e PHP il semplice blocco note con syntax highlighting (io uso notepad2 di default su Windows, rimpiazzando quello di stock).

Per MySQL anche qui notepad2 (+phpmyadmin via browser per una gui).

Per C++ (per programmi da console, senza gui), andando controcorrente immagino, DevC++ : è un editor oramai non più sviluppato da molto tempo, ma che per svariato motivi (alcuni che nemmeno io riesco a capire :-D), mi è sempre piaciuto molto: semplice, funzionale ed efficace!

Per Python anche qui notepad2, ma poi per l'esecuzione e tutto quanto Python IDLE.

Avatar utente
eDog
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 869
Iscritto il: gio mag 02, 2013 3:32 pm
Località: Vescovana (PD)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da eDog »

Andy94 ha scritto:Sono passato a phpDesigner prima, successivamente abbandonato, quindi per Aptana Studio che però non mi ha soddisfatto pienamente. Ora sono un felice utilizzatore di phpStorm, che si integra meravigliosamente con SVN e i database. Eclipse è durato molto poco: non ne comprendo la logica, e sinceramente non mi piace... Forse, in un futuro, lo riprenderò in mano. Sicuramente non ora.
È davvero carino, comunque :->
Andy94 ha scritto:Eclipse è durato molto poco: non ne comprendo la logica, e sinceramente non mi piace... Forse, in un futuro, lo riprenderò in mano. Sicuramente non ora.
Andy94 ha scritto:Da qualche tempo, essendo possessore di due device Android, la programmazione per questo sistema operativo mi attira parecchio. Il problema è che, studiare un linguaggio da zero adesso non mi attrae come soluzione. Java sarà sicuramente un buon linguaggio sotto molti aspetti, ma in questo momento mi manca il tempo.
Anch'io digerisco poco Eclipse, e pensare che è l'IDE di default per Android.. anche se quest'altro, presentato al Google I/O 2013, sembra davvero interessante (e preferito anche dalle communities di sviluppatori) :sbav
Andy94 ha scritto:Siamo in due: da quando sono migrato da Notepad++ ad un IDE mi sono chiesto come avessi fatto a vivere prima.
Serve forza di volontà :-D Mi trovo meglio con un semplice editor di testo probabilmente perché lavoro a progetti piccoli.. o a progetti che da piccoli sono diventati grandini e non ho voglia di portare su un IDE.. :mrgreen:

Però ovviamente le comodità di un IDE si sentono eccome e se non programmassi saltuariamente ma se lo facessi tutti i giorni, probabilmente mi cercherei un ambiente di lavoro più completo che mi automatizzi lo sviluppo :->
In tutti i casi sopra citati, ringrazio con tutto il cuore la meravigliosa community di StackOverflow che ha la risposta per ogni domanda...
:cuore
eDog
I am convinced that He (God) does not play dice. - Albert Einstein

Andy94
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1364
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Villorba (TV)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da Andy94 »

Android Studio is a new Android development environment based on IntelliJ IDEA
Mi sono dimenticato di dirlo e quindi mi viene buona questa frase dal sito che hai indicato.
IntelliJ IDEA l'ho installato per scoprire Android e, se sviluppassi in Java, userei questo senza ombra di dubbio.

Finalmente ne hanno fatto uno, speriamo che proceda bene con lo sviluppo! :clap
Se la pazienza è una virtù, attendere è un'arte...
Stiamo tornando...

Avatar utente
developerwinme
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da developerwinme »

Andy94 ha scritto:Con uno dei due precedenti (non mi ricordo se 2008 o 2010, forse lo può specificare dev) ho addirittura fatto due applicazioni per Windows Mobile,
Sicuramente la versione 2008, perché dalla 2010 in poi c'è solo lo sviluppo Windows Phone. (con la 2008 ci ho fatto qualcosa anche io per un navigatore satellitare con Windows CE 5.0).

In ogni caso, interessante vedere come ognuno abbia la sua storia e le sue esigenze (@Mat: ti prego, non DevC++ :D) e soprattutto come sia impossibile accettare la mia mancata conoscenza delle tecnologie Web: è un tassello da riempire subito dopo C#. :evil: :x
Andy94 ha scritto:Volendo aggiungere, diciamo che mi piacerebbe dare un'occhiata a C#, perché trovo che abbia quel che di grezzo che VB sicuramente non ha.
Se riesci a guardare questo, hai le porte aperte anche per Java: il paradigma di funzionamento è molto simile, a parte il fatto che C# ha delle facilitazioni che Java non ha, oltre all'IDE superiore. Per quanto riguarda C#, per me che provenivo da VB e che ho visto C++, mi sembra una giusta via di mezzo tra entrambi, anche se digerisco male due cose: l'Intellisense che è leggermente meno buona di quella per VB.net (e, considerato che la differenza tra le due Intellisense è molto poca, rende l'idea su quale sia la mia tolleranza in questo senso :D) e la "case-sensitività" del linguaggio.
Andy94 ha scritto:Non mi attraggono, e qui so che sbaglio, i linguaggi come C e C++. So che sono il fondamento, che bisognerebbe cominciare da quelli (leggo con ammirazione i listati di roba incomprensibile che però funzionano ).
Per quanto riguarda la mia esperienza: si tratta sicuramente di un passo da fare, ma può essere un trauma per chi ha cominciato con linguaggi gestiti: sfondare i limiti di un array senza esserne avvisati e utilizzare l'allocazione dinamica della memoria senza costruttore di copie (fino a quando non ti dicono che esiste) è un esperienza molto "pesante".
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Andy94
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1364
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Villorba (TV)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da Andy94 »

Sicuramente la versione 2008, perché dalla 2010 in poi c'è solo lo sviluppo Windows Phone.
Ora che me lo dici ricordo: avevo la 2010 nativa e ho installato la 2008 in una VM per poterle fare :-D
Se la pazienza è una virtù, attendere è un'arte...
Stiamo tornando...

Avatar utente
eDog
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 869
Iscritto il: gio mag 02, 2013 3:32 pm
Località: Vescovana (PD)

Re: R: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale sce

Messaggio da eDog »

developerwinme ha scritto:sfondare i limiti di un array senza esserne avvisati
È uno shock all'inizio :mrgreen:
eDog
I am convinced that He (God) does not play dice. - Albert Einstein

Avatar utente
developerwinme
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1319
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da developerwinme »

Andy94 ha scritto:
Sicuramente la versione 2008, perché dalla 2010 in poi c'è solo lo sviluppo Windows Phone.
Ora che me lo dici ricordo: avevo la 2010 nativa e ho installato la 2008 in una VM per poterle fare :-D
In quel periodo con la 2010 stavamo facendo qualcosa di carino, se ricordo bene :D
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Andy94
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1364
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Villorba (TV)

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da Andy94 »

Eh, ricordi bene sì...
Se la pazienza è una virtù, attendere è un'arte...
Stiamo tornando...

Avatar utente
Ginho
Livello: BD-ROM (6/15)
Livello: BD-ROM (6/15)
Messaggi: 274
Iscritto il: ven mag 03, 2013 4:18 pm
Località: Ferrara
Contatta:

Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da Ginho »

Programmazione web: (HTML + CSS + JS + PHP): Komodo Edit, phpMyAdmin per MySQL.
Java: Eclipse ( :cuore )
C/C++: Eclipse CDT (anche se in questo periodo l'ho un po' archiviato per sviluppare un app su Android)

All'inizio utilizzavo SOLO gedit per la programmazione web, e vi devo dire che mi trovavo anche bene! Solo che dopo, con l'aumentare della grandezza dei progetti mi è risultato più comodo passare a a Komodo Edit.

Per Java, C++, ho sempre utilizzato quelli. :)
App: https://play.google.com/store/apps/details?id=it.economiasprint

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Piattaforme/Ambienti/Linguaggi di sviluppo: quale scelta

Messaggio da System » sab mag 25, 2013 10:05 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio