Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Non importa se ti serve una mano per partire o se vuoi un consiglio avanzato: gli utenti "del Pinguino" hanno una risposta per ogni necessità.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da crazy.cat » mar gen 03, 2017 12:06 pm

In rete trovo solo informazioni vecchie e non mi funzionano.
Supponiamo di essere in una rete di computer, un pc windows non si avvia il sistema operativo, voglio fare il boot con il live cd di ubuntu e mapparmi un disco di un altro pc windows per poterci scaricare dentro i dati del computer che non si avvia.
Come devo fare?
Se sfoglio la rete mi vede solo i pc in workgroup, io voglio entrare in uno di quelli di dominio.
Se cerco di dare l'indirizzo del pc dove salvare i dati non si attiva il pulsante di connessione al server.

Come comando ho provato il
sudo mount -t smbfs -o username=UserPcLocale , password=*** //indirizzo pc/nome cartella condivisa

Però dice che non lo trova e quindi non lo monta.

Datemi qualche idea.
Grazie
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da System » mar gen 03, 2017 12:06 pm


Avatar utente
Ganondolf
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 524
Iscritto il: mar gen 28, 2014 10:51 am
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Ganondolf » mar gen 03, 2017 4:41 pm

Che tipo di errore ti da esattamente? Se ti dice che non lo trova in /etc/fstab, è perché non hai dichiarato un punto di mount, ovvero una cartella su cui mappare la cartella remota. Inoltre smbfs è stato rimpiazzato da cifs.
Il comando è:

Codice: Seleziona tutto

sudo mount -t cifs -o username=<user>,password=<password> //<sharename>/<cartella> /<mountpoint>
Inoltre, occhio agli spazi! Linux interpreta gli spazi come separatore di argomenti, quindi se ci sono spazi nell'indirizzo o nel nome della cartella devi virgolettare, e.g. "//indirizzo pc/nome cartella"

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da crazy.cat » mar gen 03, 2017 7:11 pm

Ganondolf ha scritto:Inoltre smbfs è stato rimpiazzato da cifs.
L'avevo detto che erano comandi e articoli vecchi.
/<mountpoint>
Ma partendo da live cd che cartella devo indicare?
Una del live cd o, per dire, la cartella documenti dell'utente del pc fisico?
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 113
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Kgiulio » mar gen 03, 2017 9:48 pm

Ma partendo da live cd che cartella devo indicare?
la crei, ad esempio puoi usare /samba o cose del genere, se vuoi vederla rapidamente tra le icone del gestore di file dovresti usare la cartella /media/ubuntu/samba o altri nomi (ubuntu è il nome utente nel live cd) ma nel caso vuoi usare /samba ti basta sfogliare la cartella / e la trovi subito quindi cambia poco...

e cmq è solo un collegamento, anche nel caso mettessi una cartella di un pc fisico (che ti sconsiglio) i file non vanno a finire in quel pc, è solo un modo per mostrarli e gestirli

Codice: Seleziona tutto

sudo mkdir /samba
sudo mount -t cifs -o username=<user>,password=<password> //<sharename>/<cartella> /samba
penso che per il pc puoi usare anche un indirrizzo ip, se invece vuoi vedere quali condivisioni ci sono e se hai l'accesso puoi usare questo (la password la chiede dopo e se non c'è non la mettere):

Codice: Seleziona tutto

smbclient -U <utente> -L <ip>

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da CUB3 » mar gen 03, 2017 10:37 pm

crazy.cat ha scritto:
/<mountpoint>
Ma partendo da live cd che cartella devo indicare?
Una del live cd o, per dire, la cartella documenti dell'utente del pc fisico?
Devi semplicemente indicare al sistema un punto dove deve considerare che quella cartella sia presente. Non è importante dove (almeno per il funzionamento), come ha detto Kgiulio puoi crearla direttamente in / (quindi nel live cd).

Ma un sysadmin serio rispetta lo standard di gerarchia del filesystem e creerebbe il punto di mount dentro /mnt/
:)
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da crazy.cat » mer gen 04, 2017 10:06 am

Kgiulio ha scritto:

Codice: Seleziona tutto

sudo mkdir /samba
sudo mount -t cifs -o username=<user>,password=<password> //<sharename>/<cartella> /samba
Sembrerebbe funzionare, però ottengo dei permission denaid, domani riprovo su altra rete aziendale e vediamo cosa succede, altrimenti gli utilizzatori di linux dovranno accontentarsi di una nota nell'articolo dicendo che si può fare con i live cd di linux (ma io non ci riesco in rete aziendale).
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 113
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Kgiulio » gio gen 05, 2017 2:37 pm

i permessi potrebbero dipendere sia dal tuo sistema che da quelli impostati sul server windows, quindi intanto assicurati che l'utente che usi per montare la condivisione abbia i permessi necessari per gestire i file che ti interessano come se stessi usando windows come client

potresti ad esempio cambiare tu i permessi con i relativi comandi

Codice: Seleziona tutto

sudo chmod -R 777 /samba
questo è un esempio e ci sono soluzioni migliori e più sicure ma funziona per quello che serve a te

il mio dubbio è che i permessi potrebbero cambiare anche lato server, quindi diventerebbero quelli anche per tutti gli altri utenti che accedono a quei file ecc... in linea di massima non dovrebbe accadere perché tutti i permessi, compreso il proprietaro dei file, solitamente vengono impostati a valori fittizzi, penso nel tuo caso siano stati impostati per root, che sono indipendenti dai volori reali presenti sul server, ma non te lo posso garantire visto che non uso samba da moltissimo

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da CUB3 » gio gen 05, 2017 6:07 pm

Ecco, questo:
sudo chmod -R 777 qualunquecosacisiaqui
è l'esempio perfetto del comando da NON dare mai!!
Se pensi di dare un comando del genere, significa che non hai idea di quello che stai facendo e molto probabilmente è meglio se ti dedichi ad un'altra attività.

Il problema dei permessi negati, potrebbe essere dovuto (vado a braccio perché crazy.cat non ci ha dato molte indicazioni) all'utilizzo dell'interfaccia grafica?? Se così fosse il motivo potrebbe essere perché hai montato la cartella condivisa come root (con il comando sudo) ma Nautilus (il file manager di Ubuntu) viene eseguito senza questi privilegi. Per ovviare a questo un metodo semplice ma poco elegante è lanciare Nautilus come root (in terminale: sudo nautilus). Se invece hai utilizzato la CLI, hai comunque messo sudo davanti ad ogni comando??
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 113
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Kgiulio » gio gen 05, 2017 7:22 pm

...

lo so a cosa serve quel comando e nel caso specifico se usa un live cd si tratta di un ambiente protetto che usa solamente lui in quel momento quindi anche ammesso di dare i permessi per tutti gli utenti, quali altri utenti potrebbero usufruirne?

il problema si verifica in ogni caso ed eseguire nautilus come root non mi pare un'aternativa migliore se vogliamo parlare come perfettini (normalmente il sistema stesso dovrebbe allarmare l'utente ma qui parliamo di ubuntu noob-friendly...)

l'alternativa migliore è intanto impostare subito i permessi con

Codice: Seleziona tutto

sudo mount -t cifs -o username=<user>,password=<password>,uid=1000 //<sharename>/<cartella> /samba
mettendo in questo modo come proprietario l'utente del live cd ipotizzando che sia quello con uid 1000 come al solito

altre alternative possono essere impostare il proprietario successivamente

Codice: Seleziona tutto

sudo chown -R ubuntu:ubuntu /samba
oppure tutti gli altri eventuali comandi per i permessi
Per ovviare a questo [...]
la mia risposta era proprio per fargli usare l'interfaccia grafica immediatamente senza problemi, sempre che sia possibile cambiare i permessi in quel modo e non siano bloccati da samba come ho scritto

per quanto riguarda l'uso di sudo/root, soprattutto da CLI, è sconsigliato e secondo me è un consiglio molto peggiore di quello che ho dato io, mentre cambiando i permessi è possibile gestire i file da utente normale, utilizzando root e sbagliando comando si possono fare danni anche molto gravi, infatti faccio un esempio: eseguendo nautilus da root e premendo per sbaglio canc dopo aver evidenziato una cartella quella cartella sparisce... (è un esempio un po' limite e magari il nostro sistema per noob ha ovviato anche a questo ma può capitare)

a parte questo, senza che ci giro troppo intorno, perché commenti sempre criticando senza dare un contributo significativo?

qui stiamo tutti per dare una mano agli altri senza nulla in cambio e frasi tipo Se pensi di dare un comando del genere, significa che non hai idea di quello che stai facendo e molto probabilmente è meglio se ti dedichi ad un'altra attività. te le potresti risparmiare visto che la mia attività è dare una mano agli altri qui senza niente in cambio, da anni.

ma magari seguo il tuo consiglio visto che la mia attività qui è gratuita, dico bene?

ho scritto apposta questo è un esempio e ci sono soluzioni migliori e più sicure ma funziona per quello che serve a te, che cosa non è chiaro di questa frase?

finisco che se consigli di usare root a prescindere sicuramente sai che cosa stai facendo, ed è la cosa migliore... :-P

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da CUB3 » gio gen 05, 2017 7:57 pm

L'utente root è utilizzato comunemente per svolgere attività amministrative (serve appunto per questo!!!).
Poiché hai utilizzato l'utente root per montare un path, il modo più semplice (non certo il migliore) per scrivere in quel path è continuare ad utilizzare lo stesso utente (ed ecco perché ho consigliato di utilizzare nautilus da root).

L'esempio che hai portato dimostra esattamente quello che ho detto: non hai idea di cosa stai facendo!!!
Assegnando i permessi 777 a tutti i file chiunque potrà cancellare quei file, anche se appartengono a root!!!
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da crazy.cat » gio gen 05, 2017 8:02 pm

Grazie lo stesso a tutti, ormai ho deciso di abbandonare il cd live di ubuntu, cominciava a complicarsi troppo.
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

Avatar utente
Ganondolf
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 524
Iscritto il: mar gen 28, 2014 10:51 am
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Ganondolf » gio gen 05, 2017 9:09 pm

Peccato, spero tu abbia risolto in altri modi.

Aggiungo, per completezza, che per default mount.cifs monta con permessi 755. Avendo usato sudo, l'owner della cartella montata è root, quindi i file e le cartelle sono leggibili ma non scrivibili. In alternativa è possibile usare l'opzione uid=1000 (o meglio ancora uid=$UID) come suggerito da Kgiulio per impostare l'ownership all'utente corrente, e umask (e.g. umask=007, oppure dmask=007,fmask=117) per impostare i permessi - ricordo che i permessi effettivi sono il complementare di umask, dmask e fmask, quindi umask=007 setta i permessi a rwxrwx---.

Inoltre a meno che cifs non faccia cose strane, non è possibile cambiare i permessi dei file e delle cartelle una volta montate, quindi chmod 777 /samba non avrebbe alcun effetto. In ogni caso, i permessi cambierebbero solo lato client, non lato server, quindi di questo non serve preoccuparsi.

Come secondo me non serve preoccuparsi di altri utenti che possano cancellare i file (siamo in un live-cd!), mentre l'utilizzo di nautilus come root non direi che sia sconsigliato di per sé ma forse per un novizio completo l'opzione uid è più sicura.

Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 113
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Kgiulio » gio gen 05, 2017 10:35 pm

comunque in generale, anche visto che hai abbandonato samba via live cd, per questo genere di cose può essere utile usare il protocollo ftp che è molto più semplice e immediato e su windows è una cosa abbastanza veloce mettere su una condivisione ftp anche senza installare nulla di permanente e bastano pochi click

mi riferisco a situazioni in cui l'ambiente è protetto di per se (ad esempio in una LAN casalinga protetta da router, di certo non su internet) e in generale a tutti gli utenti che si ritrovano a fare questo genere di cose e magari usare un ftp può essere una soluzione molto rapida, bisogna vedere comunque il caso specifico

per quanto riguarda samba va visto bene appunto il caso specifico, io personalmente non lo uso da moltissimo ma tutta questa questione dei permessi va vista dal punto di vista di samba in particolare, ci sono comandi che consentono di modificare i permessi a piacere in seguito solo lato client, inoltre il protocollo CIFS per accedere alle condivisioni windows agisce in modi diversi a seconda della versione, dei sistemi coinvolti ecc... in linea di massima i permessi lato linux "sono inventati" perché ovviamente non esiste un utente root sul server windows come non esistono tutti gli altri utenti corrispondenti ma non è escluso in alcuni casi che la corrispondenza venga fatta in modo adeguato e quindi l'utente proprietario sia quello reale, anche se non ho mai visto una cosa del genere, e vanno visti anche i permessi sul server, se ad esempio l'utente usato per il mount non ha i permessi per accedere a una certa cartella sul server anche modificandoli lato linux continuerà a non averli

detto ciò, non discuto il fatto che eventualmente io possa dare cattivi consigli, per carità, è quasi inevitabile che capiti ogni tanto, ma discuto il modo di interagire qui che non condivido per niente

se magari qualcuno sbaglia c'è modo e modo di intervenire e ripeto frasi del genere non mi piacciono, a parte il fatto che non so quello che sto facendo ecc... è falso ma evitiamo di discutere ancora su questo

a me personalmente non interessa minimamente avere ragione o no, la domanda non l'ho fatta io e magari era meglio rispondere argomentando e spiegando meglio invece di dire semplicemente "questo è sbagliato", dedicati a un'altra attività in un modo un po' offensivo anche se forse è solo una mia percezione, ci sono altri modi di discutere, qui come altrove

puoi anche avere ragione o dare buoni consigli, per carità, benissimo, buon per te/noi/questo forum, ma spero che in futuro eviti di dare delle risposte del genere, a me e agli altri, ed è un consiglio che do a tutti

la mia risosta di prima senza dubbio era un po' offensiva e provocatoria ma te la sei cercata, e avrei preferito un altro tipo di intervento disinnescante piuttosto che la prevedibile dose rincarata

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da crazy.cat » ven gen 06, 2017 6:18 am

Ganondolf ha scritto:Peccato, spero tu abbia risolto in altri modi.
Così https://turbolab.it/live-cd-dvd-usb-322 ... -boot-1138
Ubuntu mi stava diventando troppo complicato, se devo scrivere qualcosa e farlo capire agli altri lo devo prima capire facilmente io, se mi perdo, o se ho difficoltà a spiegarlo è meglio che passo la mano.
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da CUB3 » ven gen 06, 2017 10:11 am

Kgiulio ti chiedo scusa, se ti sei sentito offeso dai miei precedenti interventi non era assolutamente mia intenzione!!

Non è una giustificazione valida, lo so, ma ho scritto frettolosamente e volevo solo dare la giusta enfasi al fatto che quel comando è o-r-r-i-b-i-l-e solo a vedersi e non ritengo opportuno suggerirlo in nessun caso, non voleva certo essere un attacco nei tuoi confronti!!
Giusto per chiarezza, la cosa orrenda di quel comando non sono tanto i permessi (777) ma il fatto che questi siano applicati ricorsivamente (-R) e quindi indistintamente a tutti i file contenuti all'interno di quella cartella (anche se in questo caso specifico, come fa notare Ganondolf, non avrebbe avuto alcun effetto).
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 113
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da Kgiulio » ven gen 06, 2017 10:35 am

comunque in situazioni normali è di una facilità disarmante questa cosa, sto invecchiando ahimè...

a casa ovviamente nessuno ha una rete aziendale e una volta creata (correttamente) la condivisione, dal live cd di ubuntu si vede immediatamente e basta cliccarci sopra quindi non c'è molto da dire o da spiegare alla fine

ai fini della guida si potrebbe spiegare che impostazioni vanno messe per la condivisione, cosa che tu dai per scontata e magari anche giustamente perché lo scopo non è quello di chiarire questo aspetto (cmq ora ci sono anche altre funzioni solo per windows e questo può creare guai)

a parte questo non mi pare ci sia nulla di difficile, in particolare su ubuntu basta aprire il gestore di file che credo venga spontaneo a tutti, come ugualmente si fa su windows, potresti giusto mettere qualche immagine per informazione, non credo sia difficile reperirle o farle
non ritengo opportuno suggerirlo in nessun caso
cmq spesso e volentieri è suggerito in guide ufficiali un po' ovunque, non solo per samba ma anche nei casi più diversi, certamente non è una cosa bella da fare ma penso che soprattutto nella pratica è più utile una soluzione semplice che funziona subito piuttosto che altre cose più o meno complicate, e non va perso mai di vista il caso specifico, che se fosse questo ce ne potremmo senz'altro fregare che non è una cosa da fare

ad esempio crazy.cat per non complicarsi la vita ha usato tutta un'altra serie di cose che per lui sono più immediate... mi pare un chiaro esempio di come le persone difficilmente si complicano la vita se non c'è motivo e penso che ancora adesso è uno dei motivi principali per cui linux non viene usato, visto che dal punto di vista comune è una complicazione e non molto altro...

intanto grazie delle scuse che non mi aspettavo diciamo, però fate attenzione al fatto che qui non abbiamo la palla di vetro quindi se sottointendi qualcosa è bene farlo capire in qualche modo tipo mettendo faccine ecc... ma mi pare una cosa ovvia, non credo che tu non lo sappia :-P

:approvo

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Ubuntu live cd e mappatura di un pc windows che non si avvia

Messaggio da System » ven gen 06, 2017 10:35 am


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio