Formattare una memoria con differenti unità di allocazione

Se Windows genera un errore, hai un problema di virus o vuoi discutere/segnalare l'uscita della nuova versione di un software per la piattaforma Microsoft, questa è la sezione giusta.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
diego166
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 678
Iscritto il: mar giu 18, 2013 12:38 am
Località: Milano

Formattare una memoria con differenti unità di allocazione

Messaggio da diego166 »

Buongiorno, vorrei sapere che vantaggi potrei avere formattando una classica pen drive o un HDD con dimensione cluster differente...
Prima della formattazione è possibile scegliere dai 4096 fino ai 16Kb come dimensione cluster...
Quali sono i vantaggi o svantaggi?
Diego.166

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Formattare una memoria con differenti unità di allocazione

Messaggio da System » gio lug 20, 2017 11:12 am


Avatar utente
PippoDJ
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1678
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Formattare una memoria con differenti unità di allocazione

Messaggio da PippoDJ »

Ciao diego166,
diego166 ha scritto: Buongiorno, vorrei sapere che vantaggi potrei avere formattando una classica pen drive o un HDD con dimensione cluster differente...
Prima della formattazione è possibile scegliere dai 4096 fino ai 16Kb come dimensione cluster...
Quali sono i vantaggi o svantaggi?
quel valore rappresenta la dimensione di ogni singolo blocco che viene utilizzato per memorizzare un file sul disco. Se la dimensione del file non è esattamente un multiplo di quel valore, viene arrotondata al multiplo superiore.
Ad esempio: se le dimensioni dell'unità di allocazione sono 4096 bytes, un file di 10000 bytes occuperà 4096 x 3 = 12288 bytes, "sprecando" 12288 - 10000 = 2288 bytes inutilizzati.
Viene da sè che:
  • per memorizzare tanti file di piccole dimensioni, converrebbe usare unità di allocazione piccole (meno bytes "sprecati" = migliore uso dello spazio disco), mentre
  • per memorizzare pochi file di grandi dimensioni, converrebbe usare unità di allocazione grandi (meno blocchi da leggere = migliori prestazioni).
Questa, almeno, è la teoria...

Nella vita reale le dimensioni e le prestazioni dei supporti odierni sono tali da rendere irrilevanti entrambe queste considerazioni: quello che conviene fare è usare sempre la dimensione di allocazione predefinita (4096B) che è quella che garantisce la migliore compatibilità con tutti i sistemi.

Ciao, Pippo.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Formattare una memoria con differenti unità di allocazione

Messaggio da System » gio lug 20, 2017 5:47 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio