Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Ti piacciono il sito e la community? Questo è il posto giusto per lasciare commenti, suggerimenti e... critiche.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » mer ago 15, 2018 7:01 pm

Mi è sfuggito? forse si, comunque perché non fate una seria analisi sulla incompatibilità di Malwarebytes e Avira antivirus?
Il mio tormento per mesi e mesi è stato proprio questo connubio…. mi è stato consigliato di tutto e di più, ma la soluzione è stata una sola, mettere a dormire Malwarebytes, da quel momento la pace è arrivata sul mio pc.
Naturalmente mi riferisco alla versione PRO, cosi non ci sono dubbi... con malwarebytes attivato e Avira, appena mi veniva in mente di cliccare su una icona e magari subito dopo un altra il pc sognava montagne verdi e non le corse di una bambina ma dei miei maroni, in pratica si inchiodava sempre.
Appena, no! dopo un po mi sono accorto che escludendo Malwrebytes potevo cliccare su tutte le icone che volevo ed automaticamente si aprivano i relativi programmi, ma allora è LUI il colpevole, però mi scappa da ridere al pensiero che un antivirus non sopporti un antimalware mica sono sposati da 80 anni.
Per tanto chiedo se, altre la ovvia soluzione di cambiare antivirus, è davvero incompatibile ste mentula di antimalware.
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da System » mer ago 15, 2018 7:01 pm


Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6801
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da crazy.cat » gio ago 16, 2018 8:05 am

Malwarebytes non è più un semplice antimalware, ma è qualcosa di più di un antivirus, quindi ti ritrovavi con due antivirus attivi nello stesso momento.
Le possibilità di avere il pc piantato erano elevate, anzi era quasi certo.
Avevi provato a togliere avira (free o pro?) e lasciare solo malwarebytes?
La nostra vita è fatta di occasioni, anche di quelle che abbiamo perso.

Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » gio ago 16, 2018 3:50 pm

Non ho provato lasciare solo MB, perché non ho ancora letto una sola analisi riguardo la sua capacità come antivirus, in pratica tutti ne parlano ma si è fatto qualche prova come antivirus?
Concordo che il "mondo" è totalmente cambiato con la messa a parte di MBytes, tutto funziona alla grande.
Invece di Avira potrei provare con un altro antivirus, ma la compatibilità???
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 6801
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da crazy.cat » gio ago 16, 2018 3:57 pm

vince1948 ha scritto:
gio ago 16, 2018 3:50 pm
perché non ho ancora letto una sola analisi riguardo la sua capacità come antivirus, in pratica tutti ne parlano ma si è fatto qualche prova come antivirus?
Non è recente ma direi che è sempre valida
https://turbolab.it/antivirus-antimalwa ... ab.it-1096
vince1948 ha scritto:
gio ago 16, 2018 3:50 pm
Invece di Avira potrei provare con un altro antivirus, ma la compatibilità???
Avresti sempre due antivirus attivi alla fine, non credo cambierebbe nulla.
La nostra vita è fatta di occasioni, anche di quelle che abbiamo perso.

Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » gio ago 16, 2018 5:44 pm

Ok, ho l'ultima versione Premium 3.5.1, provo senza antivirus.
Grazie.
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » ven ago 17, 2018 7:46 am

L'invadenza di Avira è formidabile, per avere una disattivazione davvero completa ho dovuto disinstallare il programma.
Comunque ora con il solo MB, tutto è fluido... con un po' di mal di pancia.
Devo però dire che sul pc della moglie e relativo server, funzionano benissimo senza intoppi MB e Eset nod32.
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » ven ago 17, 2018 9:39 am

E lo riconfermo…
Ho installato Nod32, per ora non da nessuna incompatibilità o rallentamenti la compagnia di MB, fin che la barca va...
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

Avatar utente
Silver Black
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 37
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da Silver Black » ven ago 17, 2018 1:51 pm

Il mio consiglio è sempre lo stesso, a costo di ripetermi: usare SOLO l'antivirus compreso in Windows 10. Si potrà usare anche Malwarebytes's. In più aggiungendo CCleaner come scansione manuale ogni tanto (non lasciarlo residente) si farò il massimo della pulizia possibile per il proprio PC.
I tempi degli antivirus di terze parti sono finiti, a me no che non vogliate problemi o spendere soldi per nulla.
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com
www.facebook.com/groups/lucegrafia

Avatar utente
vince1948
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1055
Iscritto il: mar apr 29, 2014 3:28 pm
Località: Sponda del Po Rodigino

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da vince1948 » ven ago 17, 2018 3:07 pm

Si può essere d'accordo, poi dipende "dove" ci si intrufola con il pc, per quanto mi riguarda non ho il vizio del rischio, però l'antivirus di win 10 non è il massimo della protezione, almeno cosi dicono quelli che sanno.
Per fortuna, nel mio caso, ho tre licenze Eset a disposizione, indi server client per lavoro, e oggi ho installato nod32 per il mio personale notebook, ci penserò al momento del rinnovo l'anno prossimo, se varrà la pena.
Da quando uso il pc sono costretto a risolvere problemi che prima non avevo. :cry:
Windows 10 Pro - Edge - Firefox - Office 2016 Plus...

Avatar utente
tique
Livello: EPROM (2/15)
Livello: EPROM (2/15)
Messaggi: 25
Iscritto il: gio mag 08, 2014 2:15 pm

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da tique » ven ago 17, 2018 4:20 pm

Silver Black, puoi chiarire meglio il concetto "CCleaner come scansione manuale ogni tanto (non lasciarlo residente)"
Sono un maniaco della pulizia, lo so, utilizzo CCleaner da sempre, residente, e non ho avuto mai problemi. Pericoli nell'uso del software ?

Avatar utente
Silver Black
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 37
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da Silver Black » sab ago 25, 2018 7:35 pm

vince1948 ha scritto:
ven ago 17, 2018 3:07 pm
Si può essere d'accordo, poi dipende "dove" ci si intrufola con il pc, per quanto mi riguarda non ho il vizio del rischio, però l'antivirus di win 10 non è il massimo della protezione, almeno cosi dicono quelli che sanno.
Per fortuna, nel mio caso, ho tre licenze Eset a disposizione, indi server client per lavoro, e oggi ho installato nod32 per il mio personale notebook, ci penserò al momento del rinnovo l'anno prossimo, se varrà la pena.
Se proprio devi intrufolarti da qualche parte di dannoso (ma quali sono i siti dannosi, se non quelli che promettono cose gratis, come crack di software?) puoi sempre usare SandieBox o una macchina virtuale. :fiu

Non te ne fai niente di quegli antivirus, stai rallentando solo il sistema. Ma capisco che se ci hai speso i soldi vuoi, dentro di te, giustificarne l'esborso. Ma stai mentendo a te stesso.
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com
www.facebook.com/groups/lucegrafia

Avatar utente
Silver Black
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 37
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da Silver Black » sab ago 25, 2018 7:40 pm

tique ha scritto:
ven ago 17, 2018 4:20 pm
Silver Black, puoi chiarire meglio il concetto "CCleaner come scansione manuale ogni tanto (non lasciarlo residente)"
Sono un maniaco della pulizia, lo so, utilizzo CCleaner da sempre, residente, e non ho avuto mai problemi. Pericoli nell'uso del software ?
Io provengo dai tempi del DOS 3.30, e ho passato tutti i Windows a partire dal 3.0. I miei PC devono durare al meno 10 anni (l'ultimo che utilizzo per lavorare e sviluppare ha 10 anni a ottobre, CoreDuo Quad 9500 con 8 GB di RAM) per cui sono un maniaco del controllo di tutto quello che ci gira. Ecco perché elimino tutte le componenti attive del sistema operativo che cercano di aprirsi all'avvio senza che mi portino nessun reale vantaggio (indicizzazione del disco fisso, ad es., subito disattivata da tutti i dischi). Quindi anche qualsiasi software che si apra all'avvio senza darmi alcunché lo debello. E così ho fatto con CCleaner: se posso fare un'analisi manuale quando ritengo che sia il caso, perché deve analizzare lui, chissà cosa poi. Un algoritmo, nemmeno una IA, può essere più esperto di me nel capire quando serve una scansione? Non credo. Restando attivo invece porta via tempo di CPU (e la mia, con 10 anni sulle spalle, non ne ha più…) e preziosa RAM. No no, via tutto. E in altre parole: tutto quello che gira sul mio PC, compresi i servizi del SO, ha superato il mio vaglio.
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com
www.facebook.com/groups/lucegrafia

Avatar utente
fiorenzino
Livello: BD-ROM (6/15)
Livello: BD-ROM (6/15)
Messaggi: 239
Iscritto il: mer ago 09, 2017 7:14 pm

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da fiorenzino » gio ago 30, 2018 8:02 pm

Silver Black ha scritto:
ven ago 17, 2018 1:51 pm
Il mio consiglio è sempre lo stesso, a costo di ripetermi: usare SOLO l'antivirus compreso in Windows 10. Si potrà usare anche Malwarebytes's. In più aggiungendo CCleaner come scansione manuale ogni tanto (non lasciarlo residente) si farò il massimo della pulizia possibile per il proprio PC.
I tempi degli antivirus di terze parti sono finiti, a me no che non vogliate problemi o spendere soldi per nulla.
Certo che si può usare anche Malwarebyte's con l'antivirus di W10, ma non la versione a pagamento, che è residente ed è un antivirus a tutti gli effetti. Quoto su CCleaner e in genere su tutti i "pulitori", inutile lasciarli residenti, anche se proprio CCleaner negli ultimi tempi è diventato un po' troppo invadente, ha manifestato falle di sicurezza importanti e ogni volta che lo si aggiorna porge tanti "gentili" inviti ad installare altro (Avast in particolare, visto che è diventato di sua proprietà): le alternative fortunatamente ci sono, BleachBit ad esempio pulisce meglio e non si installa nemmeno. Sul fatto che i tempi degli antivirus di terze parti siano finiti sono invece scettico: l'antivirus della Microsoft, benché molto migliorato in W10, è ben lontano dal poter essere utilizzato senza rischi da persone il cui grado di consapevolezza informatica è molto basso. Il solo W10 senza altri antivirus può invece anche andare benissimo per utenti esperti o che comunque non utilizzano il pc in modo da esporsi a rischi: il vero pericolo oggi non sono i virus che cancellano l'HD, ma i ransomware, che possono insidiarsi anche in siti su cui di solito si naviga tranquilli - e per quello ci sono i backup -, o i furti di identità e di credenziali bancarie - e per quello ci sono o le schede prepagate o appunto gli antivirus di terze parti, soprattutto quelli a pagamento: la stessa Microsoft NON raccomanda di usare il solo W10 se si fanno regolarmente acquisti su internet con la carta di credito, cioè in pratica declina ogni responsabilità.
C'è qualquadra che non cosa in Danimarca...

Avatar utente
fiorenzino
Livello: BD-ROM (6/15)
Livello: BD-ROM (6/15)
Messaggi: 239
Iscritto il: mer ago 09, 2017 7:14 pm

Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da fiorenzino » gio ago 30, 2018 8:15 pm

vince1948 ha scritto:
gio ago 16, 2018 3:50 pm
Non ho provato lasciare solo MB, perché non ho ancora letto una sola analisi riguardo la sua capacità come antivirus, in pratica tutti ne parlano ma si è fatto qualche prova come antivirus?
Non molte che io sappia e il motivo è semplice: MB è nato e viene utilizzato tradizionalmente come secondo parere, come altri programmi di questo tipo; i primi che mi vengono in mente sono Emsisoft, Zemana e Hitman Pro (che ora peraltro è disponibile solo in versione trial).
C'è qualquadra che non cosa in Danimarca...

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Perchè non fate una "seria" analisi sulla incompatibilità...

Messaggio da System » gio ago 30, 2018 8:15 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio