Uso legale di software illegale

Parliamo qui dei rootkit hypervisor-level, ma anche di quale piattaforma mobile preferire o delle ripercussioni di Facebook sulla nostra privacy.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
alfax
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 137
Iscritto il: mar lug 02, 2013 8:08 pm

Uso legale di software illegale

Messaggio da alfax » lun dic 15, 2014 10:44 pm

Ciao,

non so se ne avete già parlato, ma apprendo ora, dopo aver letto on line il commento ad una sentenza della Cassazione, che non è reato l'uso in ambito professionale di software illegale né la duplicazione di programmi a fini NON commerciali.

http://www.wintricks.it/manuali/windows ... ro-gratis/

Questa è la distinzione fondamentale: se duplico software e lo vendo, allora sono passibile di denuncia penale e relative sanzioni civilistiche(risarcimento del danno). Se però l'uso di questo software mi serve per l'esercizio della mia attività, allora non sono denunciabile.

Nell'articolo però non si specifica se ci sono o meno conseguenze di altro genere, ad esempio il sequestro del software detenuto illegalmente e di tutti i files che ne sono derivati.

E per i privati? Vale lo stesso principio di chi usa software craccato in ambito domestico?

TNX
Alfonso

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Uso legale di software illegale

Messaggio da System » lun dic 15, 2014 10:44 pm


Avatar utente
Kgiulio
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 119
Iscritto il: mar set 17, 2013 3:14 pm
Località: Roma

Re: Uso legale di software illegale

Messaggio da Kgiulio » lun dic 15, 2014 11:22 pm

mi sembra una buona notizia ma ho un po' di dubbi

intanto il software viene concesso in licenza a chi lo acquista, e il suo uso viene regolato da queste licenze, in questo caso quindi decade tutto?

ps: nell'articolo è scritto "privi di licenza" che immagino si intenda l'attivazione o il codice di licenza, ma la licenza che intendo io fa comunque parte del software ed è infatti sempre contenuta insieme al software

comunque discussione interessante :)

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 7762
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Uso legale di software illegale

Messaggio da crazy.cat » mar dic 16, 2014 5:07 am

alfax ha scritto:Nell'articolo però non si specifica se ci sono o meno conseguenze di altro genere,
In fondo all'articolo:
"Usare software senza la relativa licenza è una condotta illecita che può, comunque, costare cara, sebbene solo in termini economici, a chi la pone in essere. "
Se non ricordo male la notizia era molto vecchia, bisognerebbe sapere se ci sono aggiornamenti.
La guerra di religione: In pratica vi state uccidendo per decidere chi abbia l'amico immaginario migliore

Avatar utente
alfax
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 137
Iscritto il: mar lug 02, 2013 8:08 pm

Re: Uso legale di software illegale

Messaggio da alfax » mar dic 16, 2014 7:35 pm

la sintesi della sentenza:
"L’utilizzo di software pirata che non rientra in una delle due categorie commerciale ed imprenditoriale non è sanzionabile penalmente"
Corte di Cassazione, Sentenza 22 dicembre 2009, n. 49385

Quindi, due possono essere le categorie incriminabili: un uso commerciale, a fini di lucro, e un uso imprenditoriale, a fini professionali di chi esegua questa attività in modo abituale e continuativo.

Da ciò che capisco, un privato, che non rivende a terzi il software illegale e che lo fa sporadicamente, senza inventarsi un'attività professinale illecita di questo genere, non è punibile penalmente ma - immagino - possa essere chiamato in in sede civile a rispondere dei danni.

Nella sentenza si parla di professiniosti, tanto è vero che la Finanza denunciò un architetto. Mi chiedo però se lo stesso principio sia applicabile anche ai privati.
Secondo me, anche i privati, che non esercitino un'attività illecita e lo fanno sporadicamente, non dovrebbero essere punibili penalmente.

Se non erro, la Microsoft ha rinunciato a perseguire penalmente chiunque utilizzi software craccato, limitandosi a bloccarlo ogni volta che ci si collega a Windows Update. E' corretto?

Le male lingue dicono che i programmatori Microsoft inseriscano volutamente diversi bug nelle prime versioni del SO o di Office, al fine di scoraggiare la diffusione di copie instabili e piene di errori...sarà vero?

:-)

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Uso legale di software illegale

Messaggio da System » mar dic 16, 2014 7:35 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio