Commenti a "Guida Windows 10: come disattivare Avvio rapido (Fast startup / Fast boot)"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4686
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Commenti a "Guida Windows 10: come disattivare Avvio rapido (Fast startup / Fast boot)"

Messaggio da Zane »

Guida Windows 10: come disattivare Avvio rapido (Fast startup / Fast boot)

Immagine

Avvio rapido (Fast boot, rinominato in Fast startup a partire da Windows 10) è una funzionalità che ha debuttato contestualmente a Windows 8. Come dice il nome, Avvio rapido consente al PC di accendersi più in fretta, riducendo il tempo richiesto per arrivare al desktop in seguito alla pressione dell'interruttore sul case. È una caratteristica importante, ma per gli smanettoni può rivelarsi una spina nel fianco (o in altre parti anatomiche): per raggiungere il risultato, infatti, il kernel del sistema operativo ed i driver caricati in RAM vengono "scaricati" su disco fisso allo spegnimento e successivamente ripristinati, in modo del tutto simile a quanto avviene durante l'ibernazione. Questo può introdurre una serie di inconvenienti, primo fra tutti l'impossibilità di accedere ai dati in caso di dual-boot o da Live CD/DVD/USB, ma anche il mancato funzionamento di Wake-on-LAN (WoL) e l'impossibilità di raggiungere le impostazioni del BIOS/UEFI facilmente. Fortunatamente, disabilitare Avvio rapido in caso di bisogno è estremamente semplice. [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Guida Windows 10: come disattivare Avvio rapido (Fast startup / Fast boot)"

Messaggio da System » gio giu 30, 2016 10:18 pm


Avatar utente
vraptus
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 193
Iscritto il: mer set 18, 2013 11:55 am

Re: Commenti a

Messaggio da vraptus »

Grazie per l'articolo Zane
avendo un dual boot avevo disattivato l'avvio rapido dalle impostazioni di sistema. Dopo il grosso aggiornamento di novembre però nonostante ciò Windows 10 si spegneva solo in maniera "ibrida" e mi è toccato di disattivare l'ibernazione con il comando:

Codice: Seleziona tutto

powercfg -h off
"Le donne e i gatti fanno quello che vogliono, e gli uomini e i cani dovrebbero rilassarsi ed abituarsi all'idea." (Robert Anson Heinlein)

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4686
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Commenti a

Messaggio da Zane »

ciao vraptus,
molto strano: il comando che indichi disabilita, appunto, TUTTA la funzione di ibernazione... che è un requisito per Avvio rapido. Non essendoci più il requisito, Windows disabilita anche Avvio rapido.

Se lo desideri, èuoi però disabilitare anche il solo avvio rapido come indicato nell'articolo. Sono piuttosto sicuro che funzioni, dato che sul PC dal quale sto scrivendo in questo momento (Windows 10 1511) ho proprio l'ibernazione attiva ma Avvio rapido disabilitato.
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
vraptus
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 193
Iscritto il: mer set 18, 2013 11:55 am

Re: Commenti a

Messaggio da vraptus »

Ciao Zane, e grazie per la risposta
dunque, ho riattivato l'ibernazione e fatto le prove.
Il comando

Codice: Seleziona tutto

REG ADD "HKLM\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\Power" /V HiberbootEnabled /T REG_dWORD /D 0 /F
funziona, lo spegnimento di Windows è "vero" (passami il termine) ed al successivo avvio di Debian, nel quale fstab ho impostato in montaggio automatico le partizioni NTFS, non ci sono problemi.
Permane la stranezza che, se invece disattivo l'avvio rapido da GUI, continua ad utilizzare l'avvio rapido. Supponendo che la GUI non faccia altro che andare a modificare il valore del registro modificato dal comando di cui sopra, immagino che si sia incasinato qualcosa nella mia installazione di Win10 con l'aggiornamento 1511, perché appena installato funzionava. Poco male, l'importante è raggiungere l'obiettivo e tanto ormai Windows ormai lo userò si e no un paio di volte l'anno (ormai lo tengo solo per dare un senso a quei 180 euro che mi costò 7 ;) ).
Grazie ancora e buona giornata
"Le donne e i gatti fanno quello che vogliono, e gli uomini e i cani dovrebbero rilassarsi ed abituarsi all'idea." (Robert Anson Heinlein)

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4686
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Commenti a

Messaggio da Zane »

davvero curioso che ti funzioni da cmd ma non da GUI. Purtroppo non saprei cosa risponderti.. grazie comunque per il feedback!
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
AlphaUMi
Livello: EPROM (2/15)
Livello: EPROM (2/15)
Messaggi: 19
Iscritto il: lun ott 12, 2015 10:35 am
Località: 127.0.0.1

Re: Commenti a

Messaggio da AlphaUMi »

Ciao Zane! Nella schermata da te indicata, sotto "Impostazioni di arresto", io ho solo le voci "Sospensione" e "Blocco". Forse perché ho la Home Edition? W10 aggiornato con le ultime patch di luglio. Ho comunque settato manualmente la voce HiberbootEnabled a zero dal registro di configurazione.

Una domanda: c'è qualche differenza tra l'opzione presente nel pannello di controllo e quella presente nello UEFI?
Vitam impendere vero

Avatar utente
PippoDJ
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1678
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Commenti a

Messaggio da PippoDJ »

Ciao AlphaUMi,
AlphaUMi ha scritto:Nella schermata da te indicata, sotto "Impostazioni di arresto", io ho solo le voci "Sospensione" e "Blocco". Forse perché ho la Home Edition?
No, controlla che la voce di registro HKEY_LOCAL_MACHINE > SYSTEM > CurrentControlSet > Control > Power > HibernateEnabled non sia impostata a 0. Potrebbe essere stata disattivata da un software di ottimizzazione degli SSD oppure potresti averla disattivata tu e poi... essertene dimenticato.
Una domanda: c'è qualche differenza tra l'opzione presente nel pannello di controllo e quella presente nello UEFI?
Sì, l'opzione di Avvio rapido di Windows interviene dopo la fase di POST / Pre-boot e recupera il file di ibernazione per velocizzare l'inizializzazione di Windows:
Immagine
Invece l'opzione presente nel BIOS serve a velocizzare proprio la fase precedente (POST) eliminando alcuni passaggi tipo la possibilità di entrare nel setup del BIOS oppure saltando il caricamento di driver non strettamente necessari in questa fase (potrebbe rendere impossibile, ad esempio, il boot da USB). Queste caratteristiche variano a seconda del produttore della scheda madre.

Ciao, Pippo.

Avatar utente
AlphaUMi
Livello: EPROM (2/15)
Livello: EPROM (2/15)
Messaggi: 19
Iscritto il: lun ott 12, 2015 10:35 am
Località: 127.0.0.1

Re: Commenti a

Messaggio da AlphaUMi »

Ciao Pippo! In effetti mi sono ricordato di aver disattivato io l'ibernazione! :lol: :bam
E grazie per la chiarificazione successiva! Ciao!
Vitam impendere vero

Avatar utente
Silver Black
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 59
Iscritto il: gio gen 16, 2014 3:06 am
Località: Bassano del Grappa (VI)
Contatta:

Re: Commenti a

Messaggio da Silver Black »

Bell'articolo, ma negli ultimi aggiornamenti la procedura da Pannello di Controllo è leggermente modificata, niente di serio eh, si trova ugualmente.

Invece ho trovato dei punti a sfavore dell'"avvio rapido" che nessuno di solito sottolinea, che vanno oltre le incompatibilità col dual boot o con Linux:
  • Se non riavviamo di tanto in tanto il PC, è come se non spegnessimo mai lo stesso, portandoci dietro errori e rallentamenti che sono fisiologici senza un riavvio che carica il sistema da zero.
  • Si mette sotto stress il disco rigido, in quanto, ad ogni spegnimento, viene scritto nello stesso il contenuto della RAM. Ciò è un problema soprattutto se avete un SSD, le cui performance degradano con l’aumentare delle scritture.
  • Per consentire l’ibernazione ma anche l’avvio rapido, Windows si serve di un grosso file, denominato hiberfil.sys e grande quanto la RAM a vostra disposizione, che occupa molto spazio e toglie risorse preziose a programmi e file.
  • Sia nel caso dell’ibernazione che dell’avvio rapido, i tempi di spegnimento aumentano, in quanto il sistema deve memorizzare il contenuto della RAM nel disco rigido.
Io l'ho disattivato perchè dopo un po' di tempo, se non riavviavo, non riuscivo più a visualizzare video (appariva lo schermo verde all'internop di qualsiasi player, YouTube compeso) e l'accelerazioni di applicazioni 3D (compresi i giochi) rallentava terribilmente. Ecco perchè mi ero preso l'abitudine di riavviare sempre prima di qualche operazione imporotante, impegnativa dal punto di vista prestazionale o prima di giocare a un videogioco serio. Poi ho visto questo articolo e ho subito pensato "Perchè non disabilitarlo del tutto...". :vai
Silver Black
www.silvercybertech.com
www.tforumhifi.com

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a

Messaggio da System » sab nov 10, 2018 2:15 am


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio