Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
PippoDJ
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1431
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da PippoDJ » gio apr 20, 2017 12:41 am

Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio

Immagine

Che lo si voglia o no, lo smartphone è “croce e delizia” della nostra quotidianità. Dove il ruolo della “croce” è sostenuto in gran parte dall’autonomia della batteria. In più, la progressiva scomparsa delle batterie rimovibili, ha spianato la strada per nuove apprensioni sulla durata totale della vita degli accumulatori che vanno a sommarsi a quelle più ovvie sulla durata della singola carica (che sembra non bastare mai). Queste perplessità, unite ad una certa omertà da parte dei produttori (sempre piuttosto vaghi sull’argomento), hanno portato alla nascita di fattoidi e presunti rimedi miracolosi che perlopiù sono falsi, inutili e, a volte, addirittura dannosi. Quindi cerchiamo di fare chiarezza e capire se ci può essere anche qualche fondo di verità nei “dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio”: [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da System » gio apr 20, 2017 12:41 am


Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 5952
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Mestre

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da crazy.cat » gio apr 20, 2017 5:59 am

Complimenti a PippoDj per l'articolo, per avermi fatto conoscere la parola fattoidi (che non sapevo) e per avermi fatto sorridere con la batteria in congelatore :D .
E' meglio essere ottimisti ed avere torto piuttosto che essere pessimisti ed avere ragione.

Avatar utente
The Doctor
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1621
Iscritto il: mer mag 01, 2013 3:46 pm
Località: Altrove
Contatta:

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da The Doctor » gio apr 20, 2017 9:09 am

Anche io mi accodo ai complimenti. Articolo mooolto interessante :approvo
Io sto con Wile Coyote e Gatto Silvestro...

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1058
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da CUB3 » gio apr 20, 2017 11:21 am

Bravo PippoDJ, ci voleva proprio un articolo così!!
:clap:clap:clap

Credo che il mito 2 e 9 siano correlati e magari l'origine è dovuta anche alla primissima elettronica di controllo dello stato di carica di queste batterie.
Mentre il mito 6 (al quale, confesso, credevo anche io :acch ) credo che abbia origine dai computer portatili dato che si trovano procedure di calibrazione della batteria su quasi tutti i siti dei produttori.



Adesso, se hai tempo, ci sarebbe da rivedere anche l'articolo di Wikipedia.... :fiu
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
PippoDJ
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1431
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da PippoDJ » gio apr 20, 2017 12:39 pm

Grazie a tutti... si tratta del mio primo articolo (e mi sa anche l'ultimo, considerato tutto il tempo che ci ho messo per scriverlo :) ) per cui ogni suggerimento è ben accetto, anzi desiderato!
CUB3 ha scritto:Mentre il mito 6 (al quale, confesso, credevo anche io ) credo che abbia origine dai computer portatili dato che si trovano procedure di calibrazione della batteria su quasi tutti i siti dei produttori.
Grazie CUB3, hai ragionissima: ho aggiunto un paio di doverose precisazioni, visto che nell'articolo è soltanto sottinteso che si stia parlando di smartphone.
CUB3 ha scritto:Adesso, se hai tempo, ci sarebbe da rivedere anche l'articolo di Wikipedia....
Ah ah... no no... non mi permetterei mai. E comunque si sono limitati a consigliare di mettere le batterie in frigorifero, non nel congelatore, quindi posso farmelo andar bene. :aureola

Avatar utente
developerwinme
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1293
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da developerwinme » gio apr 20, 2017 2:34 pm

Ottimo articolo, davvero molto interessate. Conoscevo già molti dei miti, ma non avevo mai trovato un pezzo che li elencasse tutti assieme con l'autorevolezza e la chiarezza di questo. Complimenti!

Tempo fa avevo espresso qualche considerazione riguardo la ricarica wireless: viewtopic.php?f=23&t=5313#p46716 Dalle tue ricerche, cosa pensi dell'approccio che avevo delineato lì? (tenere il telefono sulla basetta per la maggior parte del tempo).

Cambiando parzialmente argomento: hai trovato qualcosa in merito alle tecnologie di ricarica più o meno rapida? (Qualcomm QuickCharge, USB Power Delivery, Dash Charge ecc...)
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Avatar utente
PippoDJ
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1431
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da PippoDJ » ven apr 28, 2017 6:54 pm

developerwinme ha scritto:Complimenti!
:grazie
developerwinme ha scritto:Tempo fa avevo espresso qualche considerazione riguardo la ricarica wireless: viewtopic.php?f=23&t=5313#p46716 Dalle tue ricerche, cosa pensi dell'approccio che avevo delineato lì? (tenere il telefono sulla basetta per la maggior parte del tempo).
Come dicevo nell'articolo [mito #3] non c'è pericolo di sovraccaricare la batteria se rimane collegata al caricatore più del necessario (per la ricarica wireless vale lo stesso: lo smartphone è in grado di comunicare alla base di interrompere la corrente quando ha raggiunto il 100% di stato di carica).
Inoltre pare che le batterie al litio preferiscano cicli brevi e frequenti di ricarica piuttosto che scariche e ricariche "profonde", quindi in linea di massima direi che non ci dovrebbero essere grosse controindicazioni a tenere i dispositivi sulla basetta per lungo tempo.
Occhio però alla temperatura. La ricarica wireless è meno efficiente e produce più calore di quella tradizionale: esposizioni a temperature superiori a 35-40°C alla lunga possono danneggiare la batteria.
Cambiando parzialmente argomento: hai trovato qualcosa in merito alle tecnologie di ricarica più o meno rapida? (Qualcomm QuickCharge, USB Power Delivery, Dash Charge ecc...)
Eh... argomento interessante: meriterebbe un articolo dedicato.

La Battery University è abbastanza categorica in merito: più lenta è la ricarica, meglio è. Cicli di carica troppo rapidi accorciano la vita delle batterie al litio:
Immagine
I produttori, d'altro canto, sostengono di aver risolto questo problema grazie a speciali accorgimenti, come:
  • caricatori "intelligenti", cioè in grado di modulare la velocità di ricarica in base allo stato della batteria (stato di carica, temperatura, invecchiamento, ecc.),
  • modifiche ai materiali costruttivi delle batterie per impedire [limitare] il deposito di litio sull'anodo.
Ora viene da chiedersi se ci si possa fidare di quanto dicono i produttori: in effetti è lecito sospettare che non abbiano particolare interesse a far durare troppo le batterie dei propri smartphone. Ma è anche vero che alla lunga l'immagine del marchio ne risentirebbe.
La verità è che queste tecnologie innovative vengono immesse sul mercato prima che i produttori stessi possano avere un reale feedback sulla loro efficacia: si possono effettuare simulazioni, ma nessuno può sapere con precisione in che stato sarà una batteria dopo tre o quattro anni di lavoro. Qualunque tentativo di accelerare gli stress-test verrebbe ad alterare le condizioni di un utilizzo "normale" del prodotto.

Pertanto anche in questo caso non credo valga la pena di stare a preoccuparsi troppo: magari si potrebbe scegliere la carica rapida solo quando strettamente necessario e usare ritmi più rilassati se il tempo a disposizione lo consente.

Avatar utente
developerwinme
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1293
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da developerwinme » sab apr 29, 2017 3:18 pm

PippoDJ ha scritto:
ven apr 28, 2017 6:54 pm
Occhio però alla temperatura. La ricarica wireless è meno efficiente e produce più calore di quella tradizionale: esposizioni a temperature superiori a 35-40°C alla lunga possono danneggiare la batteria.
Grossomodo la stessa preoccupazione che avevo io, soprattutto nei mesi estivi. In genere, se il telefono è molto scarico, cerco di evitare la ricarica wireless e uso quella tradizionale, che lo scalda meno.
PippoDJ ha scritto:
ven apr 28, 2017 6:54 pm
...
Pertanto anche in questo caso non credo valga la pena di stare a preoccuparsi troppo
...
Grazie per l'approfondita risposta! :)
PippoDJ ha scritto:
ven apr 28, 2017 6:54 pm
magari si potrebbe scegliere la carica rapida solo quando strettamente necessario e usare ritmi più rilassati se il tempo a disposizione lo consente.
Sarebbe qualcosa che piacerebbe anche a me poter scegliere, ma il mio dispositivo non lo permette. Inoltre non credo di aver mai sentito di qualche produttore che permetta di scegliere tra le due modalità, magari come opzione da attivare. :evil:
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Avatar utente
PippoDJ
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1431
Iscritto il: sab nov 01, 2014 3:50 pm

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da PippoDJ » mar mag 02, 2017 10:55 am

developerwinme ha scritto:
PippoDJ ha scritto:magari si potrebbe scegliere la carica rapida solo quando strettamente necessario e usare ritmi più rilassati se il tempo a disposizione lo consente.
Sarebbe qualcosa che piacerebbe anche a me poter scegliere, ma il mio dispositivo non lo permette. Inoltre non credo di aver mai sentito di qualche produttore che permetta di scegliere tra le due modalità, magari come opzione da attivare. :evil:
Normalmente i circuiti di ricarica sono compatibili "all'indietro" per cui è possibile ottenere una ricarica "lenta" semplicemente usando un caricabatterie generico invece di quello fornito dal produttore.
Immagine
A sinistra la ricarica rapida ottenuta con il caricabatterie a voltaggio variabile fornito dal produttore [Lenovo], a destra quella un po' più lenta di un caricatore generico [Ikea].
Da notare soprattutto la differenza di temperatura della batteria nei due casi [curva arancione]: pur rimanendo in limiti accettabili è quasi 10°C più alta nella prima fase della ricarica rapida.

Avatar utente
developerwinme
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 1293
Iscritto il: mer mag 01, 2013 1:35 pm
Località: Como
Contatta:

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da developerwinme » mar mag 02, 2017 12:41 pm

PippoDJ ha scritto:
mar mag 02, 2017 10:55 am
Normalmente i circuiti di ricarica sono compatibili "all'indietro" per cui è possibile ottenere una ricarica "lenta" semplicemente usando un caricabatterie generico invece di quello fornito dal produttore.
Giusto, ma purtroppo il mio dispositivo è USB-C, ed ho solo il suo caricatore originale con questo formato. Potrei provare a collegare il cavo dati USB-C/USB-A che avevo in confezione ad un caricatore normale con presa USB-A, però, ma non so poi il gioco valga la candela. :s
Sarebbe carino avere una opzione nelle impostazioni del dispositivo per gestire questo comportamento, come ad esempio il mio ne ha una per scegliere se attivare automaticamente (o chiedere, per sicurezza) il flusso dati al collegamento ad un PC o simile, oppure una per scegliere se mostrare un avviso se il caricatore in uso è lento.

Interessanti le curve! :)

Grazie ancora per le risposte!
Marco Adriani
developerwinme.wordpress.com

Avatar utente
Lore991
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 1
Iscritto il: mar mag 09, 2017 8:01 pm

Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da Lore991 » mar mag 09, 2017 8:17 pm

Articolo molto interessante.
Riguardo al mito 6 sulla calibrazione, sono d'accordo che le procedure descritte su vari forum si avvicinino molto all'assurdo o alla supercazzola, d'altro canto ho avuto modo di utilizzare dei caricabatterie per batterie NiMH con funzione refresh veramente funzionanti.
In pratica susseguono una serie di cariche e scariche ad una corrente costante e controllata e permettono di riportare ai valori originali o quasi batterie non nuovissime, ovviamente il deterioramento fisico rimane ma ho recuperato anche 400mah su batterie da 2200mah.
Nel campo del modellismo ci sono caricabatterie per batterie al li-ion e li-po che permettono di farlo con il limite di caricare singolarmente le celle. Non credo che tutto questo sia applicabile alle batterie dei cellulari e sopratutto all'uso che ne può fare un utente medio.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a "Dieci miti da sfatare sulle batterie agli ioni di litio"

Messaggio da System » mar mag 09, 2017 8:17 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio