Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Non importa se ti serve una mano per partire o se vuoi un consiglio avanzato: gli utenti "del Pinguino" hanno una risposta per ogni necessità.
Regole del forum
Rispondi
Avatar utente
gianpietro
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1690
Iscritto il: ven mag 03, 2013 10:39 am
Località: città di Rovato / BS

Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da gianpietro »

Questa mattina, verificando se erano presenti aggiornamenti, per i programmi che uso in Windows 10 Enterprise N 2015 LTSB,
è presente il nuovo aggiornamento di BleachBit 2.0.

Volevo chiedere usando Linux Mint 18.3 Sylvia.

Verificando nelle specifiche, viene indicato che Linux Mint 18.3 si basa su Ubuntu 16.04, quindi devo scaricare la versione
Ubuntu 16.04 LTS (Xenial Xerus) ?

Vedi screenshot:

http://funkyimg.com/i/2D593.png

Articolo recente:

http://www.navigaweb.net/2018/03/ripuli ... chbit.html

Un grazie in anticipo per chi vorra contribuire.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da System » mar mar 06, 2018 11:08 am


Avatar utente
Ganondolf
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 678
Iscritto il: mar gen 28, 2014 10:51 am
Località: Mestre

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da Ganondolf »

Si, la versione corretta è quella per Ubuntu 16.04. Tuttavia, a differenza di Windows, Linux non si sporca così tanto, ed è più permissivo rispetto a quello che puoi fare come utente amministratore. Programmi come BleachBit, quindi, su linux sono meno utili e più pericolosi, pertanto in genere sconsiglio di usarli.

Avatar utente
gianpietro
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1690
Iscritto il: ven mag 03, 2013 10:39 am
Località: città di Rovato / BS

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da gianpietro »

Ciao Ganondolf

Prima di tutto grazie per la tua risposta.

Ho dovuto disinstallare BleachBit 2.0, a causa di un errore, vedi screenshot:

http://funkyimg.com/i/2D5TQ.png

http://funkyimg.com/i/2D5TX.png

La versione BleachBit 1.12, non mostra errori, e rileva la nuova versione 2.0, invitando ad aggiornare.

A volte l'errore appare anche in BlachBit 1.12, sembra che dipenda dal trasferimento che è avvenuto, di recente su nuovi server.
---
Già che siamo in argomento, io eseguo anche la pulizia da Terminale, ritieni più che sufficiente questa modalità?

Seguendo questa guida, vedi link:

https://mauriziosiagri.wordpress.com/ub ... u-risorse/
---
Conosci eventualmente altri metodi?
---
Un grazie per la tua eventuale risposta, o contributo.

Avatar utente
gianpietro
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1690
Iscritto il: ven mag 03, 2013 10:39 am
Località: città di Rovato / BS

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da gianpietro »

Aggiornamenti.

Questa mattina, avendo disponibile in Laboratorio una postazione con macchina virtuale, con installato
una versione di Linux Mint 18.3 Sylvia, ho provato ad installare BleachBit 2.0 e non ho riscontrato
problemi.
---
Mi sorge il dubbio forse sbagliando che a casa, i problemi possano derivare dal mio SOPHOS SG 115
avendo attivo il controllo HTTPS, mentre in Laboratorio viene usato PfSense.
---
Leggendo le specifiche di BleachBit 2.0, sono presenti queste due voci:

Use HTTPS encryption when automatically checking for software updates.
The bleachbit.org web site requires HTTPS encryption.
---
Grazie al suggerimento di Ganondolf, riguardo la sicurezza, ho voluto verificare in ( Monitor di sistema / Processi )
le voci riguardanti BleachBit 2.0, è presente un processo sempre attivo ( csd-housekeeping 3,3 MiB ) se si avvia
BleachBit 2.0 si avvia il processo ( Python 19,4 MiB ).
---
Ho provato l'unica alternativa, disponibile fino ad ora per Linux, il programma Stacer 1.0.8 la nuova release che è
stata riscritta in C++

Nessun processo attivo, se si avvia ( Stacer 16,4 MiB ).

https://github.com/oguzhaninan/Stacer

https://www.pcpercaso.com/linux/applica ... mizer.html
---
Installato senza problemi, eseguito la pulizia, l'unico problema riscontrato, è in ( Application Logs ) rilevando una
voce riguardo ( ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux ) eliminandola compromette ESET, lasciandola togliendo la
spunta il programma funziona senza problemi, è possibile ripristinare ESET tramite la funzione di riparazione
presente nel pacchetto di installazione.

Avatar utente
Ganondolf
Livello: Disco fisso (9/15)
Livello: Disco fisso (9/15)
Messaggi: 678
Iscritto il: mar gen 28, 2014 10:51 am
Località: Mestre

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da Ganondolf »

gianpietro ha scritto:
mer mar 07, 2018 3:08 pm
Grazie al suggerimento di Ganondolf, riguardo la sicurezza
Forse mi sono espresso male. Quando dico che Linux è più permissivo, intendo dire che con i permessi di root puoi fare di tutto, compreso distruggere il sistema operativo. E Linux ubbidirà nel modo più efficiente possibile. Riporto una citazione famosa:
Terry Lambert ha scritto: It is not UNIX’s job to stop you from shooting your foot. If you so choose to do so, then it is UNIX’s job to deliver Mr. Bullet to Mr Foot in the most efficient way it knows.
Quindi se uno non sa bene quello che sta facendo, e sta usando il programma sbagliato, rischia di fare seri danni. I programmi di pulizia sono fatti apposta per cancellare file di sistema, quindi esiste sempre il rischio di fare qualche danno.
Già che siamo in argomento, io eseguo anche la pulizia da Terminale, ritieni più che sufficiente questa modalità?

Seguendo questa guida, vedi link:

https://mauriziosiagri.wordpress.com/ub ... u-risorse/
Io ritengo più che sufficiente non fare proprio niente. La pulizia da terminale, come la chiama questa guida, è semplicemente la cancellazione della cache dei pacchetti installati e la rimozione automatica delle dipendenze dopo aver disinstallato un pacchetto. Se non passi le tue giornate ad installare e disinstallare pacchetti/programmi, quei comandi non fanno granché. Se proprio vuoi sentirti con la coscienza a posto, puoi usare ogni tanto li comando

Codice: Seleziona tutto

sudo apt clean
per pulire un po' la cache. E con ogni tanto non intendo una volta al giorno, e nemmeno una volta a settimana...
Se proprio non ci dormi la notte, puoi seguire queste indicazioni
Installato senza problemi, eseguito la pulizia, l'unico problema riscontrato, è in ( Application Logs ) rilevando una
voce riguardo ( ESET NOD32 Antivirus 4 per Linux ) eliminandola compromette ESET, lasciandola togliendo la
spunta il programma funziona senza problemi, è possibile ripristinare ESET tramite la funzione di riparazione
presente nel pacchetto di installazione.
Fammi capire, tu usi un antivirus per linux? :s

Avatar utente
gianpietro
Livello: Storage Area Network (12/15)
Livello: Storage Area Network (12/15)
Messaggi: 1690
Iscritto il: ven mag 03, 2013 10:39 am
Località: città di Rovato / BS

Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da gianpietro »

Ciao Ganondolf

Grazie per le tue risposte.
---
Disinstallato BleachBit
---
Per quanto riguarda, un antivirus per Linux.

Si lo uso, in Laboratorio e Casa, avendo a disposizione diverse licenze ESET,
lo uso sopprattuto per verificare chiavette USB / dischi esterni.
---
Ti rinnovo i miei ringraziamenti, per il tuo contributo.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Linux Mint 18.3 Sylvia e BleachBit 2.0

Messaggio da System » gio mar 08, 2018 9:57 am


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio