Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4760
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da Zane »

Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)

Immagine

Desktop remoto è una funzionalità integrata nativamente in Windows (non c'è nulla da installare) grazie alla quale possiamo lavorare con il nostro PC anche quando siamo fisicamente lontani dallo stesso: ultimata la (semplicissima) configurazione iniziale, basta collegarsi tramite un altro device (che sia PC, smartphone, Windows, Android o Linux poco importa) per vedere il monitor del computer in questione (quasi) come se vi fossimo seduti di fronte. Questa è la Grande Guida a Desktop remoto nella quale vedremo come configurare tutto quanto per raggiungere risultati ottimali [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da System » lun mag 19, 2014 12:27 am


Avatar utente
The Walking Dead
Livello: BD-ROM (6/15)
Livello: BD-ROM (6/15)
Messaggi: 297
Iscritto il: lun mag 06, 2013 8:19 pm

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da The Walking Dead »

È una funzionalità che ho quasi sempre ignorata.
Grazie per l'articolo che mi permette di riscoprirla. :)

Avatar utente
Jolla
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 45
Iscritto il: ven gen 19, 2018 5:40 pm

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da Jolla »

Quindi per essere sicuri non serve una VPN?

Se il server-notebook va in stand-by è lo stesso possibile connettersi al desktop remoto?

Avatar utente
Nic80r
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 1
Iscritto il: gio feb 06, 2020 2:07 pm

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da Nic80r »

Un saluto a tutti.
Seguendo quest’ottima guida sono riuscito a collegare il mio notebook al mio desktop collegati in rete domestica usando Windows Remote Desktop. Ho provato poi ad eseguire lo stesso collegamento dall’ufficio, nel desktop di casa ho installato il programma di NO-IP per la creazione dell’indirizzo ip fisso, ho aperto la porta del router tuttavia non riesco ad accedere causa “errore di autenticazione”. Mi chiedo se l’errore possa dipendere dal fatto che il mio utente dell’ufficio non ha i privilegi di amministratore ed appartiene ad un dominio che è quello aziendale mentre il mio pc domestico è un semplice “WORKGROUP” con su caricato un unico account a mio nome. Ho chiesto all’amministratore di sistema che mi ha confermato l’assenza di blocchi nel firewall in uscita. Qualcuno sa dirmi come posso dire al computer di casa di permettere l’ingresso da parte di un utente non amministratore appartenente ad un dominio esterno?
Grazie

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 9054
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da crazy.cat »

Nic80r ha scritto:
gio feb 06, 2020 2:27 pm
Qualcuno sa dirmi come posso dire al computer di casa di permettere l’ingresso da parte di un utente non amministratore appartenente ad un dominio esterno?
Grazie
Nel pc di casa hai inserito tra gli utenti autorizzati ad accedere via rdp il nome del tuo account di dominio?
(non ho mai provato, ma prova a inserire prima solo il nome e cognome, o il tipo di login che usi, poi qualcosa del genere dominio\nome.cognome)
Se tutti i documenti raccontavano la stessa favola, ecco che la menzogna diventava un fatto storico, quindi vera.

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4760
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da Zane »

Il client Remote desktop non richiede privilegi di admin e l'autenticazione viene gestita dal PC remoto, ovvero quello al quale stiamo tentando di collegarci. Quindi non credo che la tua configurazione sia problematica. E' invece indispensabile che l'account sul PC remoto sia amministratore (oppure, se non-admin, che venga esplicitamente aggiunto alla lista di quelli autorizzati a connettersi da remoto): verifica ma capisco che sia già così.

Prova a postare l'errore completo, vediamo se c'è qualche info in più.
Zane - TurboLab.it

Avatar utente
lui la plume
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 2
Iscritto il: mar dic 01, 2020 10:55 pm

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da lui la plume »

Non so come inserire un errore, una mancanza. Ho utilizzato per tanto tempo il desk top remoto per una specie di rapporto sulla attivita' giornaliera svoltaa in trasferta. Dall'albergo la sera mi connettevo utilizzando la linea telefonica con il portatile al computer in ufficio, leggevo i fax ricevuti e... scrivevo qualcosa eseguivo anche qualcosa .. che non ricordo erano gli anni 90. Insomma con una telefonata svegliavo il computer dell'ufficio telefonando al numero aziendale seguito dall'interno senza passare dal centralino al primo squillo il computer usciva dal torpore ed al terzo se nessuno alzava la cornetta apriva una connessione remote. Non passavo da internet .... Ora che una sim con telefonia illimitata costa pochissimo vorrei poter fare la stessa cosa, sono molte le persone che devono traferire pochissimi dati ... quella funzione semplicissima farebbe ora comodo a tanti. Sono certo che esiste ancora, e' forse boicottata ma tecnicamente esiste ancora ... e se serve una connessione analogica una station 2 Vodafone scollegata dalla rete ADSL ma con chiavetta 3G che opera in assenza di adsl converte il segnale voce da digitale ad analogico e lo si puo' prelevare dalla apposita presa.
Forse connettere due vecchi Vista o Millenium tramite linea telefonica funziona ancora .... ma volendo restare su qualcosa di attuale magari due tablet o due telefonini come fare?

Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4760
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da Zane »

Capisco che vuoi fare una connessione telefonica, PSTN. La facevo anch'io, ormai 20 anni fa... Non ho idea se sia ancora possibile, ma sarebbe talmente lenta da essere inutilizzabile. Mi spiace.
Zane - TurboLab.it

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a "Lavorare con il proprio PC Windows da lontano: la Grande Guida a Desktop remoto (Remote desktop)"

Messaggio da System » mer dic 02, 2020 12:03 am


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio