Commenti a "Guida Windows 10: come scoprire se sto usando un "account Microsoft" oppure un "account locale"?"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
Zane
Fondatore
Fondatore
Messaggi: 4820
Iscritto il: mer mag 01, 2013 11:20 am
Contatta:

Commenti a "Guida Windows 10: come scoprire se sto usando un "account Microsoft" oppure un "account locale"?"

Messaggio da Zane »

Guida Windows 10: come scoprire se sto usando un "account Microsoft" oppure un "account locale"?

Immagine

Come già i suoi predecessori più prossimi, anche Windows 10 supporta due tipi di account-utente per l'uso del computer in ambiente domestico. Il primo, raccomandato dal produttore, si chiama "account Microsoft", ed è legato a doppio filo ai servizi "cloud" del gruppo: è composto da un indirizzo email e da una password, e può essere usato anche per eseguire login via web a OneDrive, Office 365 o Outlook.com. L'alternativa continua ad essere il classico "account locale", costituito da un'accoppiata di username e password che vivono solo sul disco fisso del PC. Per impostazione predefinita, Windows 10 utilizza account Microsoft, ma rimane possibile creare anche account locali. In alcuni contesti è però critico scoprire se si stia impiegando un account locale oppure un account Microsoft, soprattutto perché alcune funzionalità sono riservate al secondo. In questo articolo vediamo rapidamente come procedere per ricavare questa informazione [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Guida Windows 10: come scoprire se sto usando un "account Microsoft" oppure un "account locale"?"

Messaggio da System » ven ago 05, 2016 10:40 pm


Avatar utente
Emanuele
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 137
Iscritto il: sab mag 11, 2013 10:33 am

Re: Commenti a

Messaggio da Emanuele »

Francamente, almeno per quello che riguarda la mia personale situazione, non trovo nessun valido motivo per usare un account MS al posto di quello locale.

La sincronizzazione citata risulta del tutto inutile se non si è per nulla interessati a servizi e applicazioni offerti da MS, anzi la troverei anche fastidiosa visto che non c'è poi modo di andare effettivamente a vedere cosa viene stoccato sui server, né esiste tantomeno la possibilità di metterci mano (no, qualche slider fighetto in "Impostazioni" non è quello che cerco). Inoltre visto che mi piace avere sistemi quanto più possibile "agnostici", utilizzare applicativi crossplatform, e restare assolutamente slegato da qualsiasi "lock-in", l'account locale per me vince a mani basse su tutto visto che con questo non perdo nulla e sto "tranquillo" anche sul fronte privacy :yes

Ovviamente per chi invece sfrutta il parco software/servizi MS, l'account online è sicuramente una buona scelta.
Opera mi stai diludendo... vuoi che muoro?

Avatar utente
CUB3
Moderatore
Moderatore
Messaggi: 2076
Iscritto il: lun gen 26, 2015 10:13 am

Re: Commenti a

Messaggio da CUB3 »

Emanuele ha scritto:La sincronizzazione citata risulta del tutto inutile se non si è per nulla interessati a servizi e applicazioni offerti da MS, anzi la troverei anche fastidiosa visto che non c'è poi modo di andare effettivamente a vedere cosa viene stoccato sui server, né esiste tantomeno la possibilità di metterci mano (no, qualche slider fighetto in "Impostazioni" non è quello che cerco). Inoltre visto che mi piace avere sistemi quanto più possibile "agnostici", utilizzare applicativi crossplatform, e restare assolutamente slegato da qualsiasi "lock-in", l'account locale per me vince a mani basse su tutto visto che con questo non perdo nulla e sto "tranquillo" anche sul fronte privacy :yes
Condivido in pieno tutto quello che hai scritto! Ma per quanto riguarda
Emanuele ha scritto:non trovo nessun valido motivo per usare un account MS al posto di quello locale.
un (IL SOLO??) valido motivo per utilizzare un account Microsoft è che la licenza di Windows viene legata, oltre all'hardware del computer, all'account stesso, rendendo le cose molto più facili in caso di cambio del PC o di componenti importanti come la scheda madre.
"Let me tell you a secret: when you hear that the machine is “smart”, what it actually means is that it’s exploitable." Mikko Hypponen

Avatar utente
Emanuele
Livello: DVD-ROM (5/15)
Livello: DVD-ROM (5/15)
Messaggi: 137
Iscritto il: sab mag 11, 2013 10:33 am

Re: Commenti a

Messaggio da Emanuele »

Su questo non saprei proprio come sono messo, avendo aggiornato da Win7 e non essendomi mai trovato a dover reinstallare il sistema o cambiare hardware.
Opera mi stai diludendo... vuoi che muoro?

Avatar utente
luczan
Livello: Scheda perforata (1/15)
Livello: Scheda perforata (1/15)
Messaggi: 6
Iscritto il: ven gen 30, 2015 1:24 pm

Re: Commenti a

Messaggio da luczan »

Curiosità: In windows 10 (e precedenti versioni ) è fattibile uno switch dello stesso account da locale a Microsoft e viceversa oppure una volta creato la tipologia non è più modificabile ?

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a

Messaggio da System » gio set 22, 2016 4:40 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio