Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

I "Commenti" ad ogni articolo pubblicato sul nostro sito sono raccolti qui.
Regole del forum
Puoi rispondere alle discussioni già presenti, ma non aprirne di nuove.
Rispondi
Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10868
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da crazy.cat »

Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione

Immagine

In particolare in ambito aziendale, quando si preparano tanti computer da mettere in domino è impensabile, per una questione di tempi e costi, installarli uno alla volta e configurarli con tutti i programmi che servono, così si utilizzano i software di clonazione del disco fisso come Acronis True Image, a pagamento, o i gratuiti Aomei Backupper, Clonezilla o Macrium Reflect, per creare una immagine di backup e distribuirla sugli altri computer. [continua..]

Inserite di seguito i vostri commenti.

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da System » dom giu 19, 2022 8:08 am


Avatar utente
Matilda12
VIP
VIP
Messaggi: 1030
Iscritto il: ven ott 18, 2013 2:18 pm
Località: Marche
Contatta:

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da Matilda12 »

Articolo già messo tra i miei preferiti! GRAZIE! ;)
Finalmente ho capito per bene come fanno nella mia organizzazione a sfornare con rapidità elaboratori per tutti i vari utenti a dominio.
Poiché non mi smentisco mail, purtroppo nella mia vecchia macchina il sysprep non ha voluto funzionare (non mi è stato detto il tipo di errore restituito), quindi ho dovuto, passo dopo passo e pezzetto per pezzetto, riconfigurare da zero la nuova postazione.

Ottimo articolo, come sempre! :brindisi
"Facesti come quei che va di notte, che porta il lume dietro e sé non giova, ma dopo sé fa le persone dotte"
Dante (Purgatorio, Canto XXII)

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10868
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da crazy.cat »

Matilda12 ha scritto:
dom giu 19, 2022 12:40 pm
Finalmente ho capito per bene come fanno nella mia organizzazione a sfornare con rapidità elaboratori per tutti i vari utenti a dominio.
Oltre a lavorarci di notte, quando gli utenti non ci sono, clonazione e sysprep sono fondamentali per risparmiare tempo.
La politica è l’arte di cercare un problema, trovarlo, interpretarlo male e poi applicare erroneamente il rimedio sbagliato.

Avatar utente
cippico
Livello: Workstation (10/15)
Livello: Workstation (10/15)
Messaggi: 1288
Iscritto il: gio mag 16, 2013 6:16 pm
Contatta:

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da cippico »

salvo e metto da parte comunque...(se solo funzionasse dal mio pc casalingo)

grazie e ciaooo :grazie
Salutone a Zane...padre putativo di...Turbolab... :-)
Mio sito... http://www.cippico.altervista.org

Avatar utente
davidino81
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 82
Iscritto il: ven mag 23, 2014 2:04 pm

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da davidino81 »

Buongiorno,
quindi nel caso in azienda ci fossero ad esempio 50 PC con Windows e Office, dopo aver eseguito Sysprep occorre riattivare i due software singolarmente su ogni computer?
Grazie e buona giornata

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10868
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da crazy.cat »

davidino81 ha scritto:
mer giu 22, 2022 12:09 pm
quindi nel caso in azienda ci fossero ad esempio 50 PC con Windows e Office,
Se windows era già presente nel pc ed era già attivo in quel computer si dovrebbe riattivare da solo una volta che si collega a internet.
Office invece è abbastanza probabile che devi riattivarlo reinserendo il suo codice di attivazione.
La politica è l’arte di cercare un problema, trovarlo, interpretarlo male e poi applicare erroneamente il rimedio sbagliato.

Avatar utente
davidino81
Livello: CD-ROM (4/15)
Livello: CD-ROM (4/15)
Messaggi: 82
Iscritto il: ven mag 23, 2014 2:04 pm

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da davidino81 »

crazy.cat ha scritto:
mer giu 22, 2022 1:17 pm
davidino81 ha scritto:
mer giu 22, 2022 12:09 pm
quindi nel caso in azienda ci fossero ad esempio 50 PC con Windows e Office,
Se windows era già presente nel pc ed era già attivo in quel computer si dovrebbe riattivare da solo una volta che si collega a internet.
Office invece è abbastanza probabile che devi riattivarlo reinserendo il suo codice di attivazione.
Invece se fossero già attivati attivati con i codici multilicenza (come spesso usano le aziende), rimarranno attivi anche sugli altri 49?

Avatar utente
crazy.cat
Amministratore
Amministratore
Messaggi: 10868
Iscritto il: mer mag 01, 2013 4:02 pm
Località: Noventa Padovana
Contatta:

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da crazy.cat »

davidino81 ha scritto:
mer giu 22, 2022 2:55 pm
Invece se fossero già attivati attivati con i codici multilicenza (come spesso usano le aziende), rimarranno attivi anche sugli altri 49?
In genere io lo installo ma lo attivo solo dopo la clonazione, le volte che mi è capitato di attivarlo prima del sysprep mi sembra di averlo dovuto riattivare.
Però potrei ricordare male o magari con le versioni più recenti di office è cambiato qualcosa.
Aspetto degli altri pareri da chi ha provato a farlo.
La politica è l’arte di cercare un problema, trovarlo, interpretarlo male e poi applicare erroneamente il rimedio sbagliato.

Avatar utente
DMJ
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 33
Iscritto il: gio feb 07, 2019 7:51 pm

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da DMJ »

È indifferente attivare o meno Office sul PC master, perché sui PC clone sarà sempre necessario attivarlo. Però, nel caso di chiavi multilicenza, attivandolo sul master, sui cloni sarà sufficiente effettuare l'attivazione senza dover inserire di nuovo la chiave di licenza.

Avatar utente
fanky
Livello: Floppy disk (3/15)
Livello: Floppy disk (3/15)
Messaggi: 49
Iscritto il: ven mag 22, 2015 1:42 pm

Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da fanky »

Per chi volesse provare a fare personalizzazioni ancora più "spinte" e guadagnare altro tempo in fase di ripristino dell'immagine consiglio di creare il file unattend.xml e personalizzare lì vari aspetti, tipo creare un account locale con relativa password, evitare tutte le inutili richieste in fase di installazione tipo il controllo della posizione, ecc.
Sarà di aiuto il sito https://www.windowsafg.com/index.html per crearlo utlizzando menù a tendina o checkbox

System
System
Bot ufficiale TurboLab.it
Bot
Messaggi:
Iscritto il: sab dic 31, 2016 6:19 pm
Contatta: Contatta

Re: Re: Commenti a "Come utilizzare sysprep per preparare i computer aziendali prima della clonazione"

Messaggio da System » gio giu 30, 2022 11:09 pm


Rispondi
  • Argomenti simili
    Risposte
    Visite
    Ultimo messaggio