Nel corso dell'ultimo anno, l'intelligenza artificiale (IA) ha fatto passi da gigante, soprattutto in campo medico. Ora, Google sta usando l'IA per combattere il cancro al seno, migliorando lo screening della malattia

Intelligenza artificiale Google diagnostica cancro seno meglio medici - 2020-01-02-image-15

In un post sul blog, Google osserva che, nel solo Regno Unito, il cancro al seno viene diagnosticato ad oltre 55.000 donne ogni anno e un'americana su otto ha la probabilità di sviluppare questa forma tumorale durante la propria vita.

Nel contempo, si è visto che le migliori possibilità di affrontare questa malattia risiedono nella diagnosi precoce. Ma anche lo screening non è infallibile. Al momento, secondo le proiezioni attuali, la diagnosi precoce del cancro alla mammella ha un tasso di successo dell'80 percento, che è sicuramente meglio di niente, ma non è un risultato ideale.

Ed è a questo punto che scende in campo l'intelligenza artificiale di Google, che si è già dimostrata in grado di migliorare lo screening della malattia. Per realizzare questa impresa, Google ha messo a punto un modello, addestrandolo su un set di dati rappresentativo, composto da mammografie di oltre 76.000 donne nel Regno Unito e oltre 15.000 donne negli Stati Uniti. Partendo dalle scansioni messegli a disposizione, il sistema ha imparato a individuare i segni del cancro al seno e, in una successiva valutazione, l'IA è riuscita a ridurre i falsi negativi del 9,4 % (rispetto ai tassi di rilevazione medi) e i falsi positivi del 5,7 %.

Google ritiene che si tratti di risultati promettenti e, se la tecnologia venisse utilizzata in contesti clinici reali, potrebbe aiutare i medici nello svolgimento del loro lavoro, riducendo i tempi di attesa e lo stress per i malati. Ma prima che l'IA di Google venga effettivamente messa alla prova nel mondo reale, si dovranno superare ancora molti ostacoli (sia legali che scientifici).

» Leggi: L'Intelligenza Artificiale svuota il conto di un'azienda britannica