Allarme di sicurezza: Wannacry, il ransomware che infetta i PC non aggiornati
0

La Grande Guida al file hosts: che cos'è, a cosa serve e come modificarlo per bloccare malware e pagine web indesiderate o sviluppare app e siti in locale (Windows, Linux, Mac, Android)

Il file hosts è un frammento di configurazione di importanza critica sia nei sistemi operativi per PC (Windows, Linux, macOS) sia in quelli per smartphone e tablet (Android, iOS, Windows 10). In questa guida vedremo qual è la sua funzione e come modificarlo per bloccare l'accesso a determinate risorse oppure programmare siti web e app sul PC. Benvenuti ne La Grande Guida al file hosts di TurboLab.it

Leggi tutto...

0

Apache (web server): risolvere gli errori The requested operation has failed!, AH00526: Syntax error on line, AH00072: make_sock: could not bind to address 0.0.0.0:80, AH00558: Could not reliably determine the server's fully qualified domain name

Quando si configura Apache su Windows o Linux può capitare di imbattersi in messaggi di errore apparentemente oscuri, ma tanto gravi da da impedire l'avvio/riavvio del servizio. Vediamo dunque come diagnosticare e risolvere i principali problemi che si possono incontrare all'avvio di Apache HTTP Server, di modo da rendere nuovamente operativo il nostro server web.

Leggi tutto...

0

Ripristino da backup MySQL/mysqldump: un semplice trucco per velocizzare al massimo le operazioni (autocommit=0)

L'argomento --opt di mysqldump si occupa automaticamente di creare un backup (dump) del database MySQL altamente ottimizzato: il file .sql generato presenta dunque quasi tutte le accortezze necessarie per velocizzare il ripristino. Ma c'è ancora una modifica manuale che può ridurre i tempi di ripristino da dump MySQL: autocommit=0. Vediamo come impostarla

Leggi tutto...

0

MySQL/mysqldump: creare un file distinto/singolo per ogni database con zzmysqldump (script)

Nel corso dell'articolo Database MySQL backup: esempi e guida rapida completa a mysqldump abbiamo visto come impiegare mysqldump per realizzare il backup dei database di MySQL e comprimere i file generati. Questa semplice operazione richiede però almeno due comandi (dump e compressione) ricchi di molteplici parametri, preferibilmente da ripetersi per ogni singolo DB di cui vogliamo creare un backup. Non sarebbe infinitamente più comodo fare tutto impartendo una sola istruzione? Ebbene: presentiamo zzmysqldump, un semplice script che svolge esattamente questo compito: creare backup compressi dei database MySQL, ognuno all'interno di un file distinto, tramite una singola istruzione da terminale

Leggi tutto...

0

Database MySQL backup: esempi e guida rapida completa a mysqldump su Windows o Linux Ubuntu/CentOS

Per generare il backup di un database MySQL non basta copiare i file presenti su disco fisso: dobbiamo invece impiegare un'utility dedicata. Vediamo allora come usare mysqldump per creare il backup di un database MySQL, comprimere il file e scaricarlo dal server remoto per poi ripristinare il database MySQL dal backup

Leggi tutto...

2

Linux (Ubuntu) e sudo: come disabilitare la richiesta di password quando si eseguono comandi come root

Per evidenti ragioni di sicurezza, le distribuzioni Linux come Ubuntu ci chiedono di fornite la password ogni volta che desideriamo eseguire comandi con sudo ed i privilegi di root in una nuova finestra di terminale. Quando però dobbiamo svolgere questa operazione decine di volte al giorno, è perfettamente naturale avvertire un forte senso di fastidio! Vediamo allora come evitare che Linux (Ubuntu) ci chieda la password quando eseguiamo comandi con sudo nel terminale

Leggi tutto...

4

Linux e i tar.gz: anatomia di un file 'sorgente'

Il mondo Linux è più bello (e più semplice!) da quando esistono i pacchetti installabili; eppure, qualche volta, finiamo volenti o nolenti a ritrovarci faccia a faccia con un'installazione da sorgenti! Questo significa che, anziché delegare lo sporco lavoro ad un gestore come "apt", "rpm", "aur", "dnf" e via discorrendo, l'operazione di compilare i file e soddisfare le dipendenze toccherà a noi!

Leggi tutto...

Come ottenere un certificato HTTPS (SSL/TLS) gratis: la Grande Guida a Let's Encrypt su Linux CentOS/Ubuntu (rating SSL Labs: "A+")

Storicamente, i gestori di siti web devono metter mano al portafogli per adottare HTTPS (protocolli SSL e TLS) e proteggere tramite crittografia le informazioni scambiate fra il webserver ed il browser dei visitatori. Fatte salve rare eccezioni, il certificato digitale necessario per far apparire il "lucchetto" nella barra degli indirizzi è, infatti, rilasciato solo in seguito al pagamento di un corrispettivo e di una procedura burocratica e tecnica piuttosto noiosa. Tutto questo sta per cambiare grazie a Let's Encrypt, progetto realizzato da un'associazione no-profit che si pone un obbiettivo lodevole: erogare automaticamente, immediatamente e gratuitamente certificati SSL/TLS utilizzabili da chiunque per rendere sicuro lo scambio di dati sul "WWW". Qui su TurboLab.it abbiamo adottato Let's Encrypt con soddisfazione da qualche tempo: questa è la guida rapida, basata sulla nostra esperienza, per ottenere un certificato HTTPS (SSL/TLS) gratuito e configurare tutto al meglio, fino a ricevere il rating "A+" da SSL Labs

Leggi tutto...

0

Alternativa a Freemake per scaricare video da YouTube e convertire in MP3: 4K Video Downloader (Windows, Linux, macOS)

Per molti utenti, Freemake Video Downloader è un vero e proprio punto di riferimento per quanto riguarda il download di video da YouTube e l'estrazione dell'audio in formato MP3. Purtroppo, però, le ultime versioni hanno introdotto alcune pesanti limitazioni a chi non acquisti il Premium Pack da 19 $: oltre a limitare la velocità di trasferimento, non è più possibile convertire in MP3, ed il programma inserisce una fastidiosa clip autopromozionale all'inizio di ogni filmato scaricato. Dopo aver provato una decina di alternative, sono rimasto estremamente compiaciuto da 4K Video Downloader: un freeware per Windows, Linux e macOS che consente di scaricare video e MP3 da YouTube con grande semplicità, tramite un'interfaccia chiara ma comunque in grado di esporre un buon numero di opzioni

Leggi tutto...

4

Come usare wget per Windows e scaricare file su connessioni instabili con resume e retry automatici (Operazione non riuscita - Errore di rete)

Negli ultimi giorni ho avuto gravi problemi di stabilità alla connessione Internet: disconnessioni frequenti e blocchi continui dei download rendevano impossibile scaricare le immagini ISO di Windows 10 (circa 4 GB l'una) che mi servivano per completare l'ebook: ad ogni tentativo, Google Chrome si arrendeva con l'errore Operazione non riuscita. Errore di rete.. Armatomi di wget per Windows ed un po' di pazienza, ho trovato la sequenza di parametri giusta per raggiungere l'obbiettivo nonostante le condizioni avverse

Leggi tutto...

0

Guida Ubuntu: come configurare Uncomplicated Firewall (ufw) per permettere l'accesso ai file condivisi in rete locale (LAN)

Avete correttamente condiviso una cartella in rete locale (LAN) dal sistema Ubuntu ma gli altri PC non riescono ad accedervi? il responsabile potrebbe essere Uncomplicated Firewall (ufw). Se non specifichiamo diversamente in maniera esplicita, infatti, ufw blocca automaticamente tutte le porte, comprese quelle impiegate da Samba, il servizio di condivisione file. Vediamo dunque come aprirle e consentire agli altri device di visualizzare i file condivisi

Leggi tutto...

0

Guida Ubuntu: come condividere una cartella in rete locale (LAN)

Condividere una cartella dal PC con Ubuntu e rendere accessibili i file dagli altri sistemi che fanno parte della stessa rete locale (LAN) risulta molto comodo, sia in ufficio, sia a casa. Vediamo dunque come procedere.

Leggi tutto...

0

Guida rapida a ufw - Come attivare/configurare il firewall su Ubuntu Desktop/Server da linea di comando: aprire le porte, bloccare le connessioni e gli indirizzi IP

Nel corso dell'articolo TLI risponde: devo installare un firewall su Linux/Ubuntu? abbiamo parlato delle ragioni per cui molte distribuzioni Linux non attivino di default alcun firewall. Nonostante Ubuntu sia una di queste, un potente strumento per la gestione del traffico di rete chiamato Uncomplicated Firewall (ufw) è incluso ed immediatamente disponibile a chiunque desideri aggiungere una protezione in più al proprio PC o server. In questa guida vederemo dunque come procedere per attivare e configurare il firewall di Ubuntu

Leggi tutto...

0

Guida Ubuntu: come creare/aggiungere un nuovo account utente protetto da password

Quando uno stesso PC viene utilizzato da più persone è opportuno predisporre molteplici account utente di modo che ognuno abbia a disposizione il proprio desktop e la propria cartella personale completamente indipendenti, prevenendo una situazione di caos in cui i documenti di lavoro del papà vengono mischiati alle ricerche scolastiche dei figli e all'archivio foto della mamma. Vediamo dunque come procedere per creare/aggiungere un nuovo account sul PC con Ubuntu

Leggi tutto...

0

Importare ed esportare preferiti su Google Chrome (con e senza account Gmail)

Nel mondo moderno quasi tutto ciò che ci serve è ormai su siti web e portali e può essere rapidamente raggiunto dal browser. Ecco perché i preferiti giocano un ruolo chiave nella nostra attività in rete! Ma cosa succede se, malauguratamente, siamo costretti a disinstallare e reinstallare il nostro browser o peggio ancora a formattare completamente il PC?

Leggi tutto...

6

Come si installa un programma su Linux?

In alcune delle mie guide ho scritto di installare un programma secondo il metodo previsto dalla distribuzione in uso. Sono rimasto così sul generico perché ogni distribuzione può avere un metodo caratteristico, conosciuto da chi la utilizza, ma che differisce dalle altre e, anche se il principio di funzionamento è simile, i comandi o le azioni da eseguire possono essere molto diversi. Approfondiamo un po' questo tema e vediamo come si installa un programma su Linux e sulle più comuni distro.

Leggi tutto...

2

Creiamo un server minimale multiuso con Debian e VirtualBox

Mi piacciono tantissimo le macchine virtuali perchè, oltre a provare tutti i sistemi operativi che vogliamo, oltre a sperimentare programmi e configurazioni più varie e diverse senza temere di fare danni, si possono utilizzare per tantissime altre cose come, per esempio, eseguire programmi specifici, che accedono ad internet, senza esporre il nostro principale sistema operativo. Per fare questo però è necessaria una "base di partenza" dove installare questi programmi e niente si presta meglio a ricoprire questo ruolo come un'installazione minimale di una distro Linux!

Leggi tutto...

0

Ubuntu: come aprire i siti preferiti dal launcher di Unity

Abbiamo una lista infinita di preferiti salvata sul browser, ma desideriamo un metodo semplice e rapido per averne pochi ma buoni a portata di mano, magari direttamente sul desktop di Ubuntu, per aprirli con due click del mouse?

Leggi tutto...

2

Ubuntu 17.10, arriva il nome in codice: sarà uno scaltro... oritteropo!

E' un'usanza che va avanti ormai da anni: ad ogni nuovo rilascio di Ubuntu scatta una sorta di toto-nome, in cui la comunità propone una serie di nomi in codice che rispettano un'usanza ben precisa: le due lettere dell'alfabeto successive rispetto a quelle del rilascio precedente, con la prima lettera che è un aggettivo e la seconda il nome di un animale.

Leggi tutto...

2

Ubuntu tornerà a GNOME: Addio a Unity 8 e ubuntu phone

Parlare di Ubuntu significa parlare di una distribuzione Linux che, negli ultimi hanni, ha subito dei cambiamenti radicali: da una nuova interfaccia grafica (accompagnata da un nuovo display manager) ad un ambizioso progetto per un unico sistema operativo convergente tra smartphone, tablet e computer, sembrava che i progetti di Canonical - l'azienda che sta alla base di Ubuntu - avessero tutte le carte in regola per portare GNU/Linux alle masse grazie a questo tipo di approccio.

Leggi tutto...

3

La Grande Guida in italiano a Keepass: come custodire le password in un unico programma

Abbiamo un centinaio di password da ricordare tutte a memoria? L'errore più comune in questi scenari è utilizzare una password generica (o pericolosa, tipo 12345) per effettuare l'accesso su più siti, così da non sforzare troppo la memoria. Come risultato otterremo che, se uno dei servizi su cui abbiamo utilizzato una password generica viene violato, questa può essere recuperata da gente malintenzionata, pronta ad entrare in tutti i servizi dove essa è stata utilizzata.

Leggi tutto...

8

File hosts contro estensioni ad block: qual è il metodo migliore? confronto, pro e contro delle due tecnologie

Gli smanettoni di lunga data ben conoscono la pratica di caricare nel file hosts lunghe liste di domini spara-pubblicità e disseminatori di malware allo scopo di bloccarli completamente. D'altro canto, la soluzione preferita dal grande pubblico di oggi è l'impiego delle estensioni ad block, da installarsi direttamente nel browser web preferito. Ma.... qual è la scelta migliore? preferiamo modificare il file hosts oppure affidarci ad un ad blocker? In questo articolo vedremo quali sono i vantaggi dell'uno e dell'altro approccio per poi eleggere il migliore

Leggi tutto...

3

Skype 5.0 beta per Linux: funziona alla grande, aggiorna subito!

Dopo mesi di sviluppo ed alcune versioni alpha, è finalmente disponibile Skype 5.0 beta per Linux. È la nuova generazione che molti di noi aspettavano con ansia: anche le videoconferenze multi-partecipante e lo scambio file funzionano ora in modo dignitoso, ponendo fine ad anni di sofferenza da parte di chi sia stato costretto ad usare la vecchia versione 4.

Leggi tutto...

5

Windows e Linux: 10 principali differenze

Quali sono le principali differenze tra questi due grandi sistemi operativi? Vediamo di scoprirlo! Le differenze tra Windows e Linux sono moltissime, tanto che si potrebbe dire che sono due cose completamente differenti!! Ma analizzando i due sistemi da un punto di vista pratico, dell'utilizzatore, possiamo evidenziare alcune principali e più evidenti differenze.

Leggi tutto...

2

Clonare l'hard disk con dd e gestire il clone creato

dd è un'utilità dei sistemi unix nata per copiare e convertire file anche speciali (mai sentito dire "su linux tutto è un file"? Ecco, lasciando perdere la correttezza o meno di questa frase, un file, su un sistema unix, può essere anche un intero disco!). Anche se l'origine del nome, probabilmente, risale ad un linguaggio di programmazione della IBM (di cui dd ricalca in parte la sintassi), è scherzosamente interpretato come acronimo di "Destroy Disk" o "Destroy Data" perché, come con ogni programma sufficientemente potente, se si commette qualche errore è possibile danneggiare un sistema funzionante o perdere irrimediabilmente dati importanti.

Leggi tutto...