0

Guida rapida a ufw - Come attivare/configurare il firewall su Ubuntu Desktop/Server da linea di comando: aprire le porte, bloccare le connessioni e gli indirizzi IP

Nel corso dell'articolo TLI risponde: devo installare un firewall su Linux/Ubuntu? abbiamo parlato delle ragioni per cui molte distribuzioni Linux non attivino di default alcun firewall. Nonostante Ubuntu sia una di queste, un potente strumento per la gestione del traffico di rete chiamato Uncomplicated Firewall (ufw) è incluso ed immediatamente disponibile a chiunque desideri aggiungere una protezione in più al proprio PC o server. In questa guida vederemo dunque come procedere per attivare e configurare il firewall di Ubuntu

Leggi tutto...

2

Disabilitare l’utilizzo delle pendrive su un computer

Una volta era un pericolo utilizzare una pendrive “sconosciuta”, nel proprio computer, per l’alto numero di virus che si propagavano tramite i file autorun.inf infetti, bastava collegare uno di questi dispositivi e il virus, se non riconosciuto, si attivava propagandosi nel computer, si cercava quindi di “vaccinare” le pendrive con programmi appositi per non infettarle o di disattivare la funzione autorun.inf di Windows in modo che non si attivasse all’inserimento della pendrive.

Leggi tutto...

0

Guida Windows 10: come proteggere con password l'account utente e l'accesso al computer

Ci sono vari motivi per i quali è importante proteggere con password l'account di accesso a Windows. Il più evidente è tenere al riparo da impiccioni e occhi indiscreti i nostri documenti, ma vi sono anche ragioni prettamente tecniche. Per accedere ai file condivisi in rete locale (LAN) da un altro computer, ad esempio, è indispensabile fornire le credenziali di un account effettivamente presente sul PC che li ospita: detto account deve essere obbligatoriamente protetto da password (è possibile disattivare questo controllo, ma non è una linea d'azione consigliabile). Ancora: è necessario fornire nome utente e password per connettersi ad un altro computer con Desktop Remoto. Nemmeno in questo caso è concesso l'utilizzo di un account non tutelato da parola d'ordine. Vediamo quindi come procedere per proteggere con password l'account di Windows.

Leggi tutto...

2

Come creare un file contenitore criptato con VeraCrypt

Una diversa soluzione, alla criptazione completa di un hard disk, è quella di creare un file contenitore criptato con all’interno tutti i nostri dati, lo possiamo creare di una dimensione leggermente inferiore (VeraCrypt portable è attualmente meno di 40 megabyte) a quella della pendrive così da avere una sola pendrive con programma incorporato per decriptare il contenitore.

Leggi tutto...

0

La Grande Guida al file hosts: che cos'è, a cosa serve e come modificarlo per bloccare malware e pagine web indesiderate o sviluppare app e siti in locale (Windows, Linux, Mac, Android)

Il file hosts è un frammento di configurazione di importanza critica sia nei sistemi operativi per PC (Windows, Linux, macOS) sia in quelli per smartphone e tablet (Android, iOS, Windows 10). In questa guida vedremo qual è la sua funzione e come modificarlo per bloccare l'accesso a determinate risorse oppure programmare siti web e app sul PC. Benvenuti ne La Grande Guida al file hosts di TurboLab.it

Leggi tutto...

0

Come criptare un disco di sistema con Veracrypt

In questo articolo vediamo come criptare completamente un hard disk con tutto il sistema operativo e i dati personali. Se si cripta in questo modo Veracrypt crea un suo bootloader che sostituisce quello di Windows in modo che, quando si avvia il computer, compaia la richiesta della password di Veracrypt impostata in precedenza e, solo dopo averla inserita, si possa arrivare al sistema operativo vero e proprio.

Leggi tutto...

0

La Grande Guida a Veracrypt: come crittografare le partizioni e proteggere con password i file segreti

Quando si viaggia e ci si porta dietro un notebook, una pendrive o un disco esterno USB, contente dati importanti è sempre possibile dimenticarli da qualche parte o che ci vengano rubati. Un modo per impedire a un eventuale ladro, o persona troppo curiosa, di consultare i nostri documenti è quello di criptarli. VeraCrypt può essere la soluzione giusta per voi.

Leggi tutto...

0

Guida Windows 10: come configurare Windows Firewall per permettere l'accesso a cartelle e file condivisi in rete locale (LAN)

Alla condivisione della prima cartella in rete locale (LAN), Windows Firewall viene configurato automaticamente per consentire l'accesso agli altri dispositivi. È comunque importante saper procedere anche manualmente, di modo da verificare puntualmente la situazione e diagnosticare eventuali problemi

Leggi tutto...

6

Come ti infetto il computer con un virus cryptolocker utilizzando un file Word o Excel

Negli ultimi tempi un metodo molto utilizzato per diffondere il virus cryptolocker è quello di allegare alle mail un file Word o Excel spacciandolo per una fattura o qualche documento importante da leggere. Vediamo di analizzare meglio il comportamento di questi “importanti” documenti.

Leggi tutto...

0

Guida Windows 10: come consentire l'installazione di app solo da Windows Store

Una nuova impostazione ha debuttato con Windows 10 1703 (Creators Update): è ora possibile configurare il sistema operativo affinché consenta di installare solamente le app moderne ottenute tramite Windows Store. I classici setup.exe smettono quindi di funzionare, situazione che castra la compatibilità con l'enorme bacino di software per Windows in circolazione ma garantisce un livello di sicurezza drasticamente maggiore. Vediamo come procedere.

Leggi tutto...

2

Windows 10 svchost.exe: che cos'è, e perché ci sono decine di processi attivi? Guida: come ridurre il numero di processi svchost.exe in Windows 10

Da sempre, l'utility Gestione attività (Task manager) di Windows mostra molteplici processi di nome svchost.exe. La situazione è però degenerata a partire da Windows 10 1703 Creators Update: sotto Dettagli troviamo infatti decine di istanze! È normale che Windows 10 usi moltissimi processi svchost.exe? cosa posso fare per ridurre il numero di processi svchost.exe? vediamo di fare chiarezza

Leggi tutto...

1

Sophos home alla prova di TurboLab.it

Sophos Home è la versione gratuita, disponibile anche per MAC OSx, dell’antivirus di casa Sophos, è permesso usarlo liberamente in un massimo di dieci dispositivi. Non conoscevo i prodotti Sophos ma, spinto dalla richiesta di Lollilolli, un utente del nostro forum, ho deciso di provarlo. Vediamo come è andata.

Leggi tutto...

Avast free Antivirus 2017 alla prova di TurboLab.it

Avast presenta la sua nuova versione, la 2017, del suo antivirus, la prima dopo l’acquisizione di Avg avvenuta nel 2016, anche in questo caso non potremmo non notare quanto i due prodotti ormai siano simili come avevamo già visto durante il test di Avg. Vediamo quindi una nuova interfaccia grafica, la registrazione della versione gratuita che non richiede più un indirizzo email, miglioramenti nelle prestazioni e nell’apertura delle varie opzioni e tante altre novità. Conosciamo quindi Avast Free antivirus 2017.

Leggi tutto...

File hosts: con HostsMan scarichi e aggiorni automaticamente le migliori liste di blocco (stop a domini malware e server pubblicitari)

Se vuoi impedire l'accesso ad un pugno di siti indesiderati può bastare una piccola modifica manuale al file hosts di Windows. Se però desideri bloccare molte pagine infette (malware) o i server che distribuiscono la pubblicità su web, quello che ci vuole è una lista di blocco curata quotidianamente: HostsMan è un ottimo programma gratuito che si occupa di scaricare quella preferita in automatico, per poi mantenerla sempre aggiornata. Vediamo come usarlo.

Leggi tutto...

3

“Il tuo sistema Windows è danneggiato”, “I driver di Windows sono scaduti”, attenzione ai messaggi allarmanti e falsi che possono comparire su Internet

Girovagando per il Web capito su un sito di condivisione dei dati che richiede l’inserimento di un captcha per poter proseguire. Quando cercavo di cliccare nel box per inserire il captcha venivo rimandato a un sito esterno che visualizzava degli allarmanti messaggi, ovviamente tutti fasulli.

Leggi tutto...

Comodo Cloud Antivirus alla prova di TurboLab.it

Dopo aver provato Comodo firewall e Comodo Internet Security, ricavandone delle buone impressioni, ho voluto provare anche Comodo Antivirus Cloud non rimanendo particolarmente soddisfatto questa volta.

Leggi tutto...

Comodo Internet Security Premium 10 alla prova di TurboLab.it

Dopo aver trattato Comodo Firewall, in questo articolo, presentiamo ora Comodo Internet Security Premium 10 una suite di sicurezza che, oltre al firewall che già conosciamo, dispone anche di un antivirus e ci concentreremo soprattutto su di esso.

Leggi tutto...

2

Come visualizzare il certificato digitale SSL/TLS (HTTPS) di un sito con Google Chrome nuova versione

Storicamente, la strada per visualizzare il certificato digitale SSL/TLS (HTTPS) del sito corrente con Google Chrome è sempre stata quella di cliccare sul lucchetto a sinistra della Barra degli indirizzi. Le nuove versioni del browser hanno però modificato la finestrella restituita, che ora si limita a mostrare un'indicazione sintetica ed offrire i comandi per regolare i permessi del sito corrente. Vediamo dunque la nuova strada da seguire per esaminare il certificato SSL/TLS (HTTPS) del sito corrente con Google Chrome

Leggi tutto...

7

Comodo Firewall 10 messo alla prova da TurboLab.it

Il firewall, software o hardware, si posiziona tra il vostro sistema operativo e la rete Internet, controllando il traffico di rete che non ci siano accessi indesiderati dell’esterno o uscite impreviste dal vostro computer. Windows ha un suo firewall integrato al sistema operativo che, almeno da Windows 7, offre una protezione di base più che adatta per la maggior parte degli utilizzatori.

Leggi tutto...

0

Configurare il firewall di Ubuntu (ufw) tramite interfaccia grafica: guida semplice a Gufw

Nel corso dell'articolo Guida rapida a ufw - Come attivare/configurare il firewall su Ubuntu Desktop/Server da linea di comando: aprire le porte, bloccare le connessioni e gli indirizzi IP abbiamo visto i comandi da impartire tramite terminale per proteggere il PC o il server con il firewall di Ubuntu. Se però utilizzate un ambiente desktop grafico, avete a disposizione un ottimo tool visuale ed in italiano per gestire il firewall: Gufw. Questa è la guida all'uso

Leggi tutto...

Quali mail e quali allegati non bisogna mai aprire perché infetti

Visto l’alto numero di mail che arrivano e tentano di infettare il computer con il virus cryptolocker, nelle sue diverse varianti, molte persone mi chiedono come riconoscere questi messaggi per evitare di aprirne gli allegati pericolosi.

Leggi tutto...

4

Porta 80 aperta! cosa significa? Guida riepilogativa ai principali numeri di porta TCP per la comunicazione in rete

Nel corso di varie guide proposte da TurboLab.it abbiamo parlato delle porte di comunicazione e approfondito la necessità di aprire quelle appropriate sul router domestico e/o sul firewall del sistema operativo per consentire la corretta erogazione dei servizi. In questo articolo ricapitoleremo gli identificativi numerici principali, allo scopo di rispondere a domande come "quale porta devo aprire per consentire l'accesso con Desktop remoto?" oppure "cosa significa quando la porta 80 è aperta?"

Leggi tutto...

0

Guida facile al port scan con Nmap: come scoprire i dispositivi connessi alla rete ed analizzare le porte aperte

Nel corso di varie guide pubblicate su TurboLab.it abbiamo evidenziato la necessità di aprire le porte di comunicazione appropriate sul router domestico e/o sul firewall del sistema operativo. Dietro tali porte rimangono in attesa di connessione i programmi preposti, che possono così elaborare la richiesta e rispondere ai client. Ebbene: eseguire un port scan significa bussare a tutte le porte di un sistema per scoprire quali siano effettivamente presidiate da un processo. In questo modo è possibile capire quali programmi di rete siano in esecuzione sul computer o sul server esaminato. In questa guida vederemo come utilizzare Nmap (tramite la sua interfaccia grafica Zenmap), ovvero il tool di riferimento per eseguire port scan

Leggi tutto...

Come testare se una porta del router/firewall è aperta? guida al Port scan con Shields Up!

Nel corso di varie guide pubblicate su TurboLab.it abbiamo evidenziato la necessità di aprire le porte di comunicazione appropriate sul router domestico e/o sul firewall del sistema operativo. Per controllare il PC da lontano con Desktop remoto, ad esempio, è necessario aprire la 3389. Se invece preferiamo VNC, è la 5800. Ancora: per ottimizzare qBittorrent dobbiamo aprire la porta indicata fra le preferenze, mentre per sfruttare il nostro server FTP domestico devono essere raggiungibili la 20 e la 21. Ma.... una volta che la configurazione è terminata, come possiamo verificare che la porta scelta sia effettivamente aperta e raggiungibile anche fuori casa? e come ottenere un riepilogo di tutte le porte attualmente raggiungibili? allo scopo viene in nostro soccorso un servizio gratuito via web che esegue una scansione delle porte (port scan), segnalandoci quali sono aperte e quali chiuse. Questo utilissimo tool si chiama Shields Up! e dovrebbe essere fra i preferiti di ogni "smanettone" degno di questo titolo

Leggi tutto...

Avira Free Security Suite 2017 messo alla prova da TurboLab.it

Avira Free Security Suite 2017 è una nuova suite di sicurezza che, oltre al già conosciuto antivirus, aggiunge degli altri strumenti, non tutti gratuiti, per l’ottimizzazione del sistema, una Phantom VPN (con un limite di traffico nella versione gratuita) per l’anonimato durante la navigazione, il controllo degli aggiornamenti dei programmi, Scout Browser che è una versione modificata di Chrome per dare maggiore sicurezza. Ma sarà tutto perfetto, utile e pienamente funzionante?

Leggi tutto...