In alcune circostanze, può risultare interessante modificare i file di installazione di Windows (per abilitare la scelta dell'edizione e bypassare la richiesta della product key oppure integrare i driver mancanti ad esempio). Ma... come fare, poi, per ricostruire il DVD di Windows preservando la capacità di avviare il PC? Per semplificare al massimo l'operazione, TurboLab.it presenta Windows Bootable DVD Generator versione 2019: un tool ad interfaccia grafica che consente di ri-generare il disco di installazione di Windows partendo dai file che lo compongono in poche cliccate

Programma aggiornato a gennaio 2019

Ricreare disco d'installazione Windows Bootable DVD Generator 2019

Il programmino è compatibile con tutte le versioni moderne del sistema operativo Microsoft: da Windows 7 sino a Windows 10, senza limitazione di edizione, sia nelle compilazioni a 32 bit (x86) sia con quelle a 64 bit (x64).

A scanso di equivoci, chiariamo che il programma NON consente di creare il DVD partendo dalla copia di Windows installata sul disco fisso. Piuttosto, permette di rigenerare il DVD dopo aver manualmente copiato i file che lo compongono sul disco locale. In particolare, è pensato per chi, già possedendo il disco ottico, voglia modificarlo.

Download, "installazione", prima esecuzione

Il tool utilizza .NET Framework 4.6. È già disponibile di default nelle build aggiornate di Windows 10, mentre deve essere scaricato e installato manualmente su tutte le generazioni precedenti:

» Leggi: Download .NET Framework ultima versione

Ricreare disco d'installazione Windows Bootable DVD Generator 2019 - microsoft net offline installer

Procediamo quindi a scaricare il programma vero e proprio:

» Scarica: Windows Bootable DVD Generator

Una volta completato il download estraete l'archivio in una cartella a piacere. Entrate nella cartella e lanciate l'eseguibile. Non è necessaria l'installazione: il programma non crea voci nel registro o altri file nel sistema operativo: di conseguenza, la directory può essere eliminata direttamente o spostata a piacimento (anche su chiavetta USB).

» Leggi anche: I software portable, vantaggi, svantaggi e dove trovarli per portarli sempre in viaggio con noi

Selezionare la copia del DVD su disco

Cliccate sul primo dei due pulsanti Sfoglia (quello più in alto) e utilizzate la finestra di dialogo per selezionare la directory sul disco fisso nella quale avevate copiato i file del DVD di Windows

Ricreare disco d'installazione Windows Bootable DVD Generator 2019

Dove salvare?

Similmente, usate il secondo pulsante per specificare dove volete parcheggiare l'immagine ISO elaborata, ovvero quella che, una volta masterizzata su supporto ottico, consentirà di installare il sistema operativo.

Etichetta

Nello spazio Etichetta in basso a sinistra potete specificare il nome da assegnare al DVD. Questo testo verrà mostrato all'interno di Windows Explorer ogni volte che inserirete il disco ottico in un lettore DVD.

Ad ogni modo: è semplicemente un accorgimento "estetico" e non ha alcun risvolto sulla funzionalità.

Avviare l'elaborazione

Completata la fase di preparazione, cliccate sul pulsante con la spunta verde per iniziare l'elaborazione. Verrà aperta una finestra di comando testuale che svanirà automaticamente al termine della procedura

Ricreare disco d'installazione Windows Bootable DVD Generator 2019

Masterizzare il risultato

Ad operazione completata, noterete che il programma avrà generato un nuovo file nella posizione indicatagli

Ricreare disco d'installazione Windows Bootable DVD Generator 2019

Fatevi doppio click per avviare la procedura di masterizzazione guidata, al termine della quale potrete usare il vostro nuovo disco come di consueto.

Se qualcosa va storto...

In caso non riusciste a raggiungere il risultato sperato, utilizzate i commenti qui sotto per condividere la vostra esperienza. Assicuratevi di indicare la versione di Windows, spiegare passo per passo le operazione che avete svolto e cosa succede.

In caso la finestra di comando testuale appaia solo per un istante, è importante entrare nella cartella del programma, aprire il file comando.bat con un editor di testi e copia-incollarne il contenuto in coda al commento.