E così avete analizzato i fatti, stabilito che Bitcoin non è una truffa, accantonato un piccolo fondo di risparmio personale e allocato un migliaio di euro per entrare nel mondo delle criptovalute: bene, benvenuti! Per iniziare dovete ora stabilire quali criptovalute acquistare e in quali percentuali, di modo da generare un piano d'investimento ragionato e ben diversificato. In questo articolo vi presento dunque alcuni esempi pratici per comporre un portafogli di criptovalute adatto a vari profili di rischio: prudente, bilanciato o aggressivo

Prima di proseguire, sappiate che il portafogli "Prudente" è studiato per ridurre il rischio, ma è anche quello che vi offrirà i guadagni minori. All'estremo opposto, "Aggressivo" mira a massimizzare il guadagno, ma espone ad un elevato rischio di perdita di capitale. Il piano "Bilanciato" è una via di mezzo che, pur senza alcuna garanzia!, dovrebbe permettere di portare a casa qualcosa in più rispetto a quello "Prudente" ma anche di ridurre il pericolo rispetto all'Aggressivo.

nota: questo articolo fa parte de La Guida Definitiva a Bitcoin. Per una trattazione strutturata del fenomeno "Bitcoin e criptovalute", con approfondimenti e guide pratiche adatte anche ai principianti, raccomandiamo di partire da lì:

» Leggi: Guida Definitiva a Bitcoin e criptovalute: cosa, quando, come comprare e tutto quello che devi sapere per iniziare in sicurezza

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - portafogli criptovalute spotlight

Esempio di investimento in criptovalute: portafogli "Prudente"

Le criptovalute sono un asset altamente speculativo: le probabilità di guadagnare cifre rilevanti sono pressoché le stesse di andare a zero, motivo per cui è cruciale investire solo quanto possiamo permetterci di perdere. Di conseguenza, è impossibile creare un piano di investimento in criptovalute che sia "prudente": qualsiasi criptovaluta è, infatti, intrinsecamente rischiosa! Se cercate qualcosa che sia ragionevolmente garantito, guardate ai titoli di stato oppure alle obbligazioni di grandi banche italiane... ehm, no, magari limitatevi ai titoli di stato.

Ciò detto: possiamo comunque preparare un portafogli di criptovalute "prudente", dove questo termine sta a significare che il rischio di rimane "alto" in senso assoluto, ma sensibilmente più "basso" relativamente ai piani che proporremo più sotto.

Per costruire un portafogli prudente dobbiamo puntare soprattutto sui progetti principali e, in particolare, su quelli che siano in attività da alcuni anni. In particolare, possiamo allocare il nostro budget come segue:

  1. 30%: Bitcoin (BTC)
  2. 20%: Ethereum (ETH)
  3. 15%: Litecoin (LTC)
  4. 15%: Neo (NEO)
  5. 15% OmiseGO (OMG)
  6. 05%: NAV Coin (NAV)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - 01 bitcoin criptovalute portafogli prudente

Per questo portafogli ho inserito una percentuale molto alta di Bitcoin, la criptovaluta per eccellenza: è il primo progetto per capitalizzazione e per storicità, ed anche quello che tende ad avere una volatilità minore rispetto alle alternative.

Ho proseguito con una quantità grossomodo equivalente di Ethereum e Litecoin, altri due colossi per capitalizzazione. Ho scelto il primo perché è il principe degli smart contract e la piattaforma più usata per lanciare nuovi token con la formula ICO (Initial Coin Offering), il secondo perché rimane sempre un passo avanti a Bitcoin come tecnologia, ha una community molto affiatata e un leader, Charlie Lee, amatissimo e spesso intervistato sulle TV americane.

Neo e OmiseGO sono eccellenti progetti piuttosto grossi che, però, continuano a crescere rapidamente: sono dunque perfetti per dare un po' di "vitalità" al portafogli senza troppi rischi.

» Leggi anche: Guida per comprare NEO e guadagnare generando GAS (coin/token criptovaluta)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - neo smart economy

Chiude il portafogli una piccola percentuale di NAV Coin. È una moneta della quale parlo spesso anche se è uscita dalla classifica delle prime 100 perché credo abbia un'ottima tecnologia ed una squadra d'eccellenza: due aspetti che, a mio avviso, la rendono altamente sottovalutata al prezzo odierno.

Dove comprare: Coinbase e Binance.

Esempio di investimento in criptovalute: portafogli "Bilanciato"

Per costruire il portafogli Bilanciato riduciamo le percentuali di Bitcoin, Litecoin ed Ethereum e attribuiamo l'importanza principale alle altre valute di grosso calibro. Introduciamo inoltre alcuni progetti interessanti di media capitalizzazione:

  1. 15%: Bitcoin (BTC)
  2. 15%: Ethereum (ETH)
  3. 10%: Litecoin (LTC)
  4. 10%: Neo (NEO)
  5. 15%: OmiseGO (OMG)
  6. 10%: NAV Coin (NAV)
  7. 10%: Ark (ARK)
  8. 10%: IOTA (MIOTA)
  9. 05%: Oyster Pearl (PRL)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - 02 bitcoin criptovalute portafogli bilanciato

Abbiamo qui inserito IOTA, una moneta interessante che entra ed esce spesso dalla "top 10" di criptovalute più popolari. La percentuale è comunque limita, perché IOTA ha avuto movimenti bruschi in passato e non è da escludere che la storia si ripeta.

Introduciamo poi in egual misura Ark e Oyster Pearl. Il primo è un progetto rivolto agli sviluppatori molto promettente, ma che ancora non è riuscito a crescere in modo importante.

» Leggi anche: Comprare Ark (criptovaluta): si può guadagnare? come si fa il mining/staking di ARK? guida al wallet "ARK Client"

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo

Il secondo è invece un "criptominer" che consente ai siti web di guadagnare sfruttando le risorse dei visitatori e potrebbe risultare davvero interessante per il futuro dell'editoria online.

Dove comprare: Coinbase e Binance.

Esempio di investimento in criptovalute: portafogli "Aggressivo"

Il portafogli Aggressivo è incentrato sui progetti minori, ovvero quelli che devono ancora raccogliere i consensi del mercato. Di conseguenza, ha il livello di rischio più elevato: i team non sono ancora consolidati e, in assenza di gratificazioni nel medio periodo, potrebbero decidere di arrendersi, facendo sprofondare il valore delle proprie monete. Allo stesso modo, si tratta di "startup" con ancora tantissimo potenziale inespresso e, se le monete di questa lista prenderanno piede, potremo ottenere facilmente un ritorno pari 5 o 10 volte quanto investito.

Questa la composizione del portafogli di criptovalute Aggressivo:

  1. 05%: Bitcoin (BTC)
  2. 10%: Neo (NEO)
  3. 05%: OmiseGO (OMG)
  4. 10%: NAV Coin (NAV)
  5. 10%: Ark (ARK)
  6. 10%: Oyster Pearl (PRL)
  7. 10%: Wabi (WABI)
  8. 10%: Substratum (SUB)
  9. 10%: Nuls (NULS)
  10. 10%: Loopring (LRC)
  11. 10%: Nebulas (NAS)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - 03 bitcoin criptovalute portafogli aggressivo

Abbiamo mantenuto una rappresentanza di Bitcoin, ma espulso Ethereum e gli altri progetti consolidati per "fare posto" a valute più giovani che, come evidente, sono in un numero molto elevato: lo scopo è di "spalmare" il rischio di modo che, in caso uno dei progetti fallisca, abbia un impatto percentuale ridotto sul resto del portafogli. Allo stesso modo, aumentiamo le possibilità di scommettere -sebbene con piccoli importi- su uno di quelli ad altissima crescita.

» Leggi anche: Guadagnare con un cryptominer anti-pubblicità: come e perché comprare subito Oyster Pearl (criptovaluta)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - oyster pearl spotlight

Oltre alle monete già trattate negli altri esempi, stiamo scommettendo su Wabi, Substratum, Nuls, Loopring e Nebulas. Per maggiori informazioni:

» Leggi: 5 criptovalute economiche e sottovalutate per grandi guadagni nel 2018 (video guida, alternative a Bitcoin)

Dove comprare: Coinbase e Binance.

Conclusioni

In questo articolo ho proposto tre esempi per costruire portafogli di criptovalute ben diversificati e adatti a varie tipologie di investitore: da uno prudente ad un aggressivo.

Il portafogli di criptovalute in mio possesso è oggi simile a quello "Bilanciato" (sebbene senza più IOTA), anche se detengo solo pochissime briciole di Bitcoin.

La mia raccomandazione per chi parta da zero con le criptovalute è di:

  1. iniziare con una piccola quantità di denaro e seguire il portafogli Prudente
  2. dopo 6 mesi o 1 anno, valutare la situazione: in caso vi siano stati guadagni interessanti, vendere il solo utile e reinvestire quanto guadagnato per costruire il portafogli Bilanciato
  3. trascorso di nuovo lo stesso lasso di tempo, sommare gli utili dei due portafogli e creare anche quello Aggressivo

Perderemo delle occasioni? Probabilmente sì, ma è indubbio che, procedendo per passi, ci esporremo a rischi nettamente minori.

In ogni caso, ricordate sempre di esercitare la massima cautela per non cadere nelle tante trappole e truffe in circolazione:

» Leggi: 10 truffe su Bitcoin e criptovalute che devi evitare per guadagnare in sicurezza (video)

Quali criptovalute comprare? Meglio Bitcoin alternative? Guida costruire portafogli prudente, bilanciato aggressivo - truffe bitcoin spotlight