La pubblicità su YouTube è sempre più invasiva. Oltre ad un mini-spot prima dell'inizio del video (che a volte sono persino due!), la piattaforma ci propina molteplici interruzioni temporizzate all'interno del filmato stesso e al termine, prima dell'inizio di quello successivo. Alcuni "ads" possono essere saltati dopo 5 secondi, ma per altri c'è l'obbligo di guardarli per intero prima di procedere con il contenuto richiesto. Come se non bastasse, gli ad block per Android sono incapaci di bloccare la pubblicità in-video. E, allora, cosa si fa? Fortunatamente, esistono molteplici soluzioni, fra le quali spiccano le app dedicate NewPipe e Youtube Vanced oltre ai browser con ad block integrato. Vediamo allora come bloccare la pubblicità nei video di YouTube su Android

nota: questo articolo è incentrato sulla procedura per bloccare la pubblicità nei video di YouTube su Android. In abito PC (Windows, Mac, Linux) è tutto notevolmente più facile. Basta infatti installare un ad block per il browser web ed il gioco è fatto. Di seguito ci concentreremo dunque sulla situazione in ambito Android.

Ad block per YouTube su Android: YouTube Premium

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video)

Prima di iniziare con i "trucchi", chiariamo che esiste una soluzione legittima ed ufficiale per bloccare la pubblicità nei video di YouTube su Android. Sottoscrivendo il piano YouTube Premium da 11,99 € al mese si ottengono infatti numerosi benefici, fra i quali la possibilità di guardare tutti i video caricati sulla piattaforma senza pubblicità di alcun tipo.

YouTube Premium è indubbiamente la soluzione migliore sia come risultato, sia come semplicità. È anche la scelta più corretta dal punto di vista etico: YouTube condivide infatti parte dei guadagni con i creatori di contenuti, rendendo così possibile la monetizzazione dei video e la sostenibilità economica di chi fa lo YouTuber per professione

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video) - zShotVM_1578148326

Il mio consiglio, per chi utilizzi YouTube intensamente, è dunque quello di sottoscrivere l'abbonamento Premium. Se però cercate un'alternativa, valutate quelle descritte di seguito.

Ad block per YouTube su Android: Brave

Il modo più semplice per bloccare la pubblicità di YouTube su Android senza sottoscrivere l'abbonamento YouTube Premium è di utilizzare un browser web con "ad block" integrato. Si installano con facilità da Play Store, non c'è bisogno di "smanettare" e sono immediatamente operativi.

Fra tutti, la mia preferenza e raccomandazione va a Brave. Si tratta di un browser web alternativo a Google Chrome, ma basato sullo stesso motore, che blocca la pubblicità tramite un efficacissimo sistema proprietario integrato. È disponibile per molteplici piattaforme, fra le quali anche Android

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video)

Nulla ci obbliga ad usarlo al posto di Google Chrome per la navigazione quotidiana, ma possiamo certamente installarlo ed usarlo al posto dell'app ufficiale per guardare YouTube.

Una volta ottenuto, usiamo Brave per guardare i video visitando www.youtube.com e noteremo immediatamente una drastica riduzione nella quantità di pubblicità mostrataci all'interno dei video.

Bene inteso: al momento in cui scrivo, Brave non riesce ad eliminare tutta la pubblicità da YouTube. La riduzione di "ads" è drastica, ma uno spot ogni tanto compare ancora. Non è nulla di critico, e ci possiamo aspettare che la situazione migliori rapidamente: gli sviluppatori sono già al lavoro per risolvere il problema

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video)

Per rendere ancora più pratica l'operazione, aggiungete un collegamento sulla Home:

  1. lanciare Brave
  2. visitare il sito www.youtube.com
  3. cliccare (menu di Brave)
  4. scegliere Aggiungi alla home
  5. confermare ripetutamente

Così facendo, avremo a disposizione una comoda icona tramite la quale aprire direttamente YouTube con Brave

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video) - android chrome brave aggiungi home

L'esperienza d'uso di YouTube all'interno di Brave non è troppo dissimile da quanto siamo abituati con l'app nativa, ma mancano comunque alcune funzioni. Fra le più critiche, segnalo:

  1. non è possibile continuare a riprodurre un video minimizzato mentre sfogliamo il sito
  2. il video non entra in modalità "schermo intero" contestualmente alla rotazione (è necessario toccare l'icona a schermo come facciamo su PC)
  3. se spegniamo lo schermo o passiamo ad un'altra app, spesso "perdiamo" il video precedente: tornati a Brave, il filmato ricomincia dall'inizio

Tutto sommato, comunque, credo che siano mancanze minori rispetto al vantaggio che ne otteniamo.

Ad block per YouTube su Android: NewPipe

Se l'idea di guardare YouTube tramite il browser web non vi aggrada, c'è un'alternativa.

NewPipe è un app per Android che svolge il ruolo di client alternativo all'app ufficiale. Significa che offre le funzioni di base per cercare e guardare i video in modo del tutto simile a quanto siamo abituati a fare con l'app ufficiale. Rispetto ad essa, però, NewPipe veicola anche molte altre funzionalità aggiuntive, principale fra le quali è il blocco della pubblicità dai video

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video)

NewPipe è completamente open source e adotta alcune attenzioni per aumentare il livello di privacy, riducendo la profilazione e il tracciamento che Google fa di noi anche tramite YouTube.

Non l'ho consigliata come prima scelta principalmente perché non è disponibile tramite Play Store. Ne consegue che:

  1. c'è un po' da "smanettare" per installarla
  2. il team che lo sviluppa ha una buona reputazione, ma non c'è alcuna garanzia di sicurezza: installeremo quindi codice sperando che non contenga malware
  3. non supporta la sincronizzazione dei canali sottoscritti

Per maggiori informazioni e la guida completa:

» Leggi: Video YouTube senza pubblicità su Android: guida a NewPipe (ad block)

Ad block per YouTube su Android: YouTube Vanced

Come altra validissima alternativa alle due soluzioni appena descritte citiamo YouTube Vanced.

Si tratta di una copia non-ufficiale dell'app nativa per YouTube, modificata da un team di appassionati che ha implementato varie migliorie, fra le quali la riproduzione in background e, appunto, il blocco delle pubblicità

Bloccare pubblicità video YouTube Android: guida definitiva 2020 ( block, video)

È un'app davvero molto valida ma, anche in questo caso, non si trova su Google Play e non vi sono conferme circa la sicurezza.

Al contrario di NewPipe, supporta il login a YouTube e la sincronizzazione di tutte le preferenze. Inoltre, l'interfaccia è esattamente la stessa dell'app ufficiale.

Di contro, non c'è alcun meccanismo di aggiornamento automatico. Ogni volta che viene rilasciata una nuova versione, dovremo ri-scaricarla e ri-installarla manualmente.

Per maggiori informazioni e la guida completa:

» Leggi: Bloccare la pubblicità dei video con Android: guida a YouTube Vanced (ad block)

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come bloccare la pubblicità nei video di YouTube su Android.

Personalmente, ho impiegato Brave sul mio smartphone principale per alcuni mesi e rimane la soluzione che consiglio agli amici meno "smanettoni": funziona bene, il blocco è abbastanza efficace e, soprattutto, è la soluzione più facile da installare.

Ora però io sono passato a NewPipe, per via delle tante funzionalità aggiuntive. Lo uso principalmente per riprodurre i video mentre sono in macchina senza che la necessità di saltare le pubblicità mi distragga dalla guida. Ho invece installato YouTube Vanced sul tablet che uso alla sera, se non altro per avere un confronto fra le due soluzioni ed anche perché è il momento in cui mi capita di aggiungere e rimuovere le sottoscrizioni ai canali.

Scegliere fra le due è molto semplice:

  • se la sincronizzazione dei canali sottoscritti è fondamentale: scegliere YouTube Vanced
  • se la possibilità di scaricare video e ricevere automaticamente gli aggiornamenti dell'app è fondamentale: scegliere NewPipe

In questo momento sono soddisfatto così, anche perché sto guardando YouTube davvero di rado a causa del poco tempo libero che ho a disposizione. In caso dovessi incrementare di nuovo le ore passate davanti al Tubo, procederò con l'acquisto dell'abbonamento Premium come forma di contributo al sostentamento economico della piattaforma.