Una salvataggio preventivo dei driver del computer può mettervi al riparo da tanti problemi quando state per formattarlo e reinstallare il sistema operativo.

Quando ci apprestiamo a formattare un computer, in particolare se obsoleto o assemblato, per reinstallare il sistema operativo Windows, sarebbe opportuno eseguire un salvataggio preventivo dei driver presenti. Per quanti driver siano inclusi nel disco del sistema operativo, qualche periferica potrebbe non essere riconosciuta nel momento della reinstallazione costringendoci poi a ricercare i driver su Internet, se però ci mancano proprio quelli della scheda di rete, impedendoci quindi di poterci collegare, rischieremmo di complicarci le cose.

Double Driver è un programma, gratuito e portable scaricabile da questo indirizzo, che permette la visualizzazione e il salvataggio di tutti i driver presenti nel vostro computer.

Update: Ho inserito i link per il download da Softpedia.com visto che dal momento della stesura dell'articolo il sito ufficiale del programma ha chiuso.

Una volta scaricato il piccolo archivio compresso, estraetene il contenuto e avviate il file dd.exe, cliccate su Backup e poi su Scan Current System.

med

Come impostazione di base, sono selezionati solo i driver non Microsoft, per un eccesso di prudenza (non si può mai sapere cosa succede dopo una formattazione) potete selezionarli tutti (SelectAll), tanto la differenza è di qualche Megabyte e alcuni secondi in più di tempo per eseguire il backup. Premete ora Backup Now.

Alcuni driver potrebbero appartenere a programmi esterni, come VirtualBox, in questo caso potete evitare di salvarli.

med

Selezionate la cartella dove salvare i driver, anche una pendrive va benissimo, e attendete il termine delle operazioni.

med

Al termine del salvataggio avrete una serie di cartelle con i driver divisi per categorie.

med

Così quando, dopo la reinstallazione di Windows, ci ritroviamo davanti ad alcuni punti esclamativi gialli, nella lista delle periferiche, possiamo sempre riutilizzare i driver salvati in precedenza.

Se proprio non riuscite a identificare la periferica che manca dei driver, a volte Windows la classifica semplicemente come Sconosciuta, potete fare riferimento al suo ID hardware.

med