Un clic errato, uno svuotamento del cestino che non doveva avvenire e i vostri dati importanti sono spariti per sempre…o forse no. Vediamo come provare a recuperare i dati cancellati per errore.

I dati cancellati, anche dopo uno svuotamento del cestino, non sono immediatamente persi perché lo spazio da loro occupato nel disco fisso viene reso disponibile al sistema operativo perché ci riscriva dei file.

Sino a quando questo spazio, anche solo una sua parte, non viene nuovamente occupato, il vecchio file è, in teoria, recuperabile con i programmi adatti.

La cosa importante è agire subito, non scrivere nulla nella partizione che conteneva i dati cancellati e incrociare le dita.

Per aumentare le possibilità di recupero dei dati, sarebbe importante avere almeno due partizioni separate nel disco fisso, una per il sistema operativo e una per i dati, così potreste anche installare, senza troppi problemi, anche i programmi per il recupero dati, poiché non tutti sono disponibili in versione portable.

Cosa ancora più importante, e direi obbligatoria, è che i dati recuperati non siano mai salvati nella stessa partizione dove si trovavano, ma si deve utilizzare un supporto esterno o una partizione diversa.

Se ne siete in grado, e non volete rischiare di perdere qualcosa, potete mettere il disco fisso del vostro pc in un box esterno e provare a recuperare i file in un altro computer, così potete installare tutti i programmi che volete.

Vediamo una rassegna dei principali programmi gratuiti in grado di recuperare (o almeno di provarci) i file cancellati.

Disk Drill

Disk Drill è un programma conosciuto maggiormente dagli utenti Mac OS X, da qualche tempo è disponibile anche nella versione per Windows, deve essere installato ed è in lingua inglese.

La scansione è abbastanza veloce e i risultati si possono filtrare per tipo di file, mostra il nome e il percorso originale, mancano però indicazioni sulla possibilità di recuperare il file o se è già stato sovrascritto ed è perso per sempre.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

EaseUS Data Recovery

EaseUS Data Recovery è disponibile in versione gratuita, però con il limite di poter recuperare al massimo un gigabyte di dati. Il programma è in italiano e deve essere installato, permette di eseguire una ricerca per tipo di file.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

La scansione è piuttosto veloce, mostra il percorso dove si trovavano i file originali, quando possibile anche l’anteprima del file cancellato. Non è proprio chiarissimo sulle possibilità di un suo recupero.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Easeus Deleted File Recovery

Easeus Deleted File Recovery è il “fratellino minore” di EaseUS Data Recovery, di cui ne ricalca molte caratteristiche, è disponibile in lingua inglese e deve essere installato.

Nonostante che nelle specifiche presenti nel sito ufficiale sia indicato che può recuperare al massimo due gigabyte nella versione gratuita, quando ho fatto le prove non ha mostrato questo limite ma ha recuperato tutti i file, oltre sei gigabyte, che avevo selezionato.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

FreeUndelete

FreeUndelete si può utilizzare senza installarlo. Non molto veloce nella scansione, poco chiaro nell’uso e neanche comodo per muoversi nelle cartelle, mostra la possibilità di recupero.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Glary Undelete

Glary Undelete si può impostare in italiano e deve essere installato. Divide i possibili recuperi anche per categoria di file e mostra la possibilità di recupero.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

iCare Data Recovery Free

iCare Data Recovery Free da installare, in inglese, lento e non molto preciso avevo selezionato di ricercare solo le foto ma ha incluso anche Wav e MP3, non chiedetemi il perché. Non recupera il nome, ne la posizione, originale del file rendendo la cosa piuttosto complicata all’utente finale.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Puran File Recovery

Puran File Recovery è disponibile anche in versione portable, in lingua inglese è gratuito solo per i privati. Mostra il percorso dei file e anche l’anteprima, quando possibile, visualizza anche le condizioni, non è sempre detto che Excelent corrisponda a un file recuperabile.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Recuva

Recuva è disponibile in versione portable e tradotto in italiano, basta modificare la lingua nelle opzioni, mostra il percorso del file e anche la possibilità di recupero. Si possono fare delle scansioni mirate per categoria di file.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Undelete 360

Undelete 360 è disponibile in versione gratuita, con alcune limitazioni rispetto a quella commericale, dalla barra dei pulsanti si può impostare la lingua italiana, abbastanza veloce nella scansione e non richiede installazione, visualizzazione divisa per cartelle e categorie di file, indica la possibilità di recupero del file.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli

Wise Data Recovery

Wise Data Recovery è disponibile in versione portable, scaricabile da questo indirizzo, dalle opzioni si può impostare l’italiano, veloce nella scansione e mostra la possibilità di recupero di un file, se si è cancellato una cartella completa si può riproporre con un nome diverso del tipo Directoryxxxxx.

Recupero dati: migliori programmi farlo soli