Non hai tempo di leggerci tutti i giorni? nessun problema! ecco a te il riepilogo di quanto proposto da TurboLab.it nel corso della settimana in conclusione.

Download Microsoft Visual C++: quale versione devo installare? Dove scaricare l'ultima versione in italiano per Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7?

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - microsoft visual c++

Il pacchetto Microsoft Visual C++ contiene le librerie necessarie ad eseguire programmi scritti con l'omonima tecnologia. Se questo pre-requisito non è presente sul PC e proviamo a lanciare uno dei tanti software che lo richiedono, il sistema operativo mostra un messaggio di errore simile a ".dll non trovata" e interrompe l'esecuzione. Vediamo allora quale versione di Microsoft Visual C++ installare e dove scaricare Microsoft Visual C++ nella comoda declinazione "programma di installazione offline" (offline installer) che consente di aggiornare molteplici PC Windows senza bisogno di ri-scaricare ogni volta decine di megabyte.

» Leggi l'articolo completo

Download .NET Framework 4.8: ultima versione, setup completo, in italiano per Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7 (installazione / Offline Installer)

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - microsoft net offline installer

La nuova versione di .NET Framework è disponibile per il download diretto nella comoda versione completa (programma di installazione offline / offline installer) che consente di aggiornare molteplici PC Windows senza bisogno di ri-scaricare ogni volta decine di megabyte. Il pacchetto ufficiale in italiano, compatibile con Windows 10, Windows 8.1 e Windows 7, si scarica da qui.

» Leggi l'articolo completo

Android senza account Google: si può anche senza root o custom ROM!

Questa settimana TLI (06 luglio 2019)

Utilizzare un dispositivo Android senza creare un account Google è possibile senza necessità di essere root o installre ROM alternative, già dalla versione 4, ma moltissimi utenti ignorano, consapevolmente oppure no, il pulsante "Salta" che si presentava durante la procedura guidata di configurazione del dispositivo, alla prima accensione e che consente, appunto, di evitare la creazione di un account Google.

» Leggi l'articolo completo

Windows 10: come rimuovere musica, foto e altri file dalla ricerca del menu Start / Cortana (escludere cartelle / directory)

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - escludi risultato ricerche menu start

Il campo di ricerca sulla Barra delle applicazioni di Windows 10 e la ricerca all'interno del menu Start stesso individuano i file presenti nelle cartelle personali dell'utente e nelle altre directory aggiunte alle Raccolte. Di più: a partire da Windows 10 1903, il sistema trova i file su tutti i dischi locali, anche quelli esterni alle cartelle personali di default. Questo implica che, oltre a programmi e app, vengano mostrate le canzoni in MP3, le foto delle vacanze, immagini, icone e clipart varie, video, vecchie bollette in PDF e quant'altro si possa conservare in archivio. Fortunatamente, chi non lo gradisse può facilmente ottimizzare le cose escludendo specifiche cartelle dai risultati della ricerca sotto Start. Vediamo come procedere

» Leggi l'articolo completo

[risolto] Posso disinstallare Microsoft Visual C++ da Windows (rimuovere vecchie versioni 2017, 2015, 2013)?

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - Mobile_zShot_1496437913

Capita di sovente che, nella lista dei programmi installati sul PC Windows, siano presenti molteplici versioni del pacchetto Visual C++: generalmente sono Microsoft Visual C++ 2013, 2015 e 2017. In molti casi, però, troviamo anche le vecchissime generazioni 2003, 2005, 2008, 2010 o 2012. La domanda di molti smanettoni è dunque prevedibile: posso rimuovere (disinstallare) le vecchie versioni Microsoft Visual C++ senza effetti collaterali oppure devo conservare tutto? In questo articolo facciamo chiarezza e rispondiamo alla domanda in modo chiaro e semplice

» Leggi l'articolo completo

YouTube: tieni sotto controllo la tua privacy

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - youtube-1515875370Xwr

YouTube è ormai al centro della vita digitale di ognuno di noi ed ha il potere di tenere incollato allo schermo tanto un ragazzino quanto un adulto. Ogni video che guardiamo dice qualcosa su di noi e sulle nostre abitudini, ma con qualche piccolo accorgimento possiamo provare a mettere al sicuro la nostra privacy.

» Leggi l'articolo completo

Come recuperare e aprire un file EPUB danneggiato

Questa settimana TLI (06 luglio 2019)

Il vostro e-book, in formato EPUB, che stavate leggendo improvvisamente non si apre più e vi lascia con il finale della storia in sospeso. Vediamo alcune possibili soluzioni al problema.

» Leggi l'articolo completo

Le Ultimissime

Questa settimana TLI (06 luglio 2019) - Annotazione 2019-07-03 200017

Nota: alcune segnalazioni potrebbero essere ormai obsolete.

  • Impossibile condividere file su WhatsApp, Facebook e Instagram: Dalle 16:30 circa di oggi si sono verificati gravi problemi nella condivisione di file sulle piattaforme WhatsApp, Facebook e Instagram che, nel momento in cui scriviamo, continuano a persistere. [Leggi tutto]
  • Un pericoloso ransomware si diffonde via PEC: Nei giorni scorsi, i ricercatori di ESET Italia hanno rilevato una distribuzione massiva di PEC pericolose, contenenti allegati in formato PDF capaci di infettare il sistema con un ransomware molto aggressivo. [Leggi tutto]
  • La Cina obbliga i turisti ad installare un malware sui loro smartphone Android: Brutte notizie per i turisti che si apprestano ad entrare in Cina attraversando la frontiera tra il Kirghizistan e la regione dello Xinjiang: saranno costretti a subire l'installazione forzata di uno spyware sui loro smartphone Android, che fornirà alle autorità locali tutti i messaggi di testo e altri dati sensibili presenti sui dispositivi in questione. [Leggi tutto]
  • GreenFlash Sundown: ora la minaccia è globale tramite la campagna ShadowGate: Nei giorni scorsi, gli esperti di Malwarebytes Labs hanno individuato un exploit kit in grado di compromettere gli ad server gestiti dai proprietari dei siti web: si tratta di un malvertising unico nel suo genere, chiamato GreenFlash Sundown, la cui azione malevola, inizialmente circoscritta alla sola Corea del Sud, ora si sta diffondendo anche negli USA e in Europa. [Leggi tutto]
  • Il co-fondatore di Wikipedia annuncia lo sciopero dei social network: Il co-fondatore di Wikipedia Larry Sanger ha esortato il popolo del web a boicottare i social network per 48 ore, nelle giornate del 4 e 5 luglio prossimi. Lo sciopero ha l'obiettivo di pretendere più attenzione per la tutela della privacy e dei dati personali degli utenti. [Leggi tutto]
  • Trump ha cambiato idea: le aziende USA possono vendere a Huawei: Il caso Trump VS Huawei si arricchisce di un altro esilarante capitolo. Qualche ora fa, infatti, il presidente degli Stati Uniti ha cambiato le carte in tavola, ammorbidendo la sua posizione nei confronti del colosso cinese e dichiarando che le società statunitensi possono tornare a vendere a Huawei componenti e parti aggiuntive. [Leggi tutto]
  • Bitcoin verso i 100 mila $? Waltonchain sotto attacco e altre cripto-news (video): Dopo essere arrivata a ridosso dei 14 mila dollari al pezzo, la corsa di Bitcoin ha subito una brusca frenata. Ma, dopo alcuni giorni di profonde candele rosse, pare che i compratori siano riusciti a difendere la linea. Sarà solo uno supporto temporaneo e assisteremo ad un ritracciamento più deciso? Nel frattempo, gli analisti parlano di Bitcoin a quota 20.000 $ nel giro di due settimane, per poi arrivare a 100.000 $ entro la fine dell'anno [Leggi tutto]
  • Concerto Prime Day 2019: diretta esclusiva per i clienti Amazon Prime: L'11 luglio prossimo, a partire dalle 03:00 (ora italiana), verrà trasmesso in diretta streaming solo su Prime Video il concerto di Amazon Prime Day. L'evento, primo e unico nel suo genere, è presentato da Amazon Music e offrirà in esclusiva ai clienti Prime uno spettacolo indimenticabile, costellato da esibizioni di artisti di successo. [Leggi tutto]

Le nuove discussioni di questa settimana

TLI sui social network

Clicca "mi piace" sulla pagina Facebook per essere informato dei nuovi articoli. Se invece preferisci i cinguettii, seguici via Twitter.