Mentre dal sistema operativo del pinguino possiamo accedere a un disco Windows senza grossi problemi, non è possibile fare il percorso inverso, i sistemi Microsoft non vedono le partizioni Linux. Se abbiamo un sistema in dual boot e vogliamo recuperare, senza dover riavviare il computer, un file dalla partizione Linux, quando siamo in Windows lo possiamo fare con alcuni programmi che installano un driver che ci permette di accedere, almeno in sola lettura, per copiare quello che ci serve.

DiskInternals Linux Reader

DiskInternals Linux Reader una volta installato permette di vedere tutte le partizioni del sistema, comprese quelle Linux.

Dal sito ufficiale del programma possiamo vedere che è in grado di accedere in sola lettura a questo tipo di file system:

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Una volta entrati nella partizioni Linux la possiamo gestire, in sola lettura, come il normale Esplora Risorse di Windows.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Non dovete fare altro che selezionare il file che vi serve, premere il pulsante Save, indicare la cartella destinazione della copia e continuare a confermare quando richiesto.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Ext2Read

Ext2Read permette di accedere alle partizioni ext2/ext3/ext4. In quelle ext4, come avevo io, funziona in sola lettura e deve essere avviato come amministratore.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Quindi cliccate con il tasto destro del mouse sopra l’eseguibile e scegliete Esegui come amministratore.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Una volta avviato dovreste vedere il vostro disco Linux.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Da cui poter salvare i file che vi servono e copiarli nella partizione Windows.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Ext2Fsd

Ext2Fsd permette l’accesso in lettura (e volendo anche in scrittura, nelle Wiki di Ubuntu però sconsigliano di scrivere nelle partizioni ext4).

Dovrebbe permettere anche il montaggio automatico della partizioni (Automaticaly mount via ExtMgr), ma nel mio computer non ha funzionato, invece il Mountpoint for fixed disk, need reboot mi ha permesso di avere, dopo il riavvio del pc, un nuovo disco U con la partizione Linux disponibile in lettura e scrittura visto che avevo tolto il flag da Mount volume in readonly mode.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Confermate quando richiesto e riavviate il pc per attivare le modifiche.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Dopo il riavvio potete leggere e scrivere in questa nuova partizione.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Quando non vi serve più il disco Linux potete togliere il Mount della partizione, come visto in precedenza, e rimuovere anche la lettera assegnata per smontare subito la partizione Linux.

Visualizzare partizione Linux Windows recuperare file ci servono

Non funzionanti

Paragon ExtFS dovrebbe darvi pieno accesso alle partizioni Linux, sia in lettura che scrittura, però ho letto di molte persone che si sono ritrovate con dei file Linux danneggiati e non più utilizzabili. Ho provato a installarlo nel mio pc, ma ha tenuto un comportamento molto strano e completamente instabile, quindi non lo raccomando in nessun modo.

Ext2 Installable File System for Windows non sono riuscito neanche a installarlo in un computer con Windows 10, mi mandava in blocco il sistema.