Negli ultimi mesi, in molti stanno segnalando un problema alquanto tedioso. Lanciando l'utility di update di Windows 7, la ricerca degli aggiornamenti tramite Windows Update è divenuta lentissima: il tool mostra il testo Ricerca di aggiornamenti in corso... e l'indicatore di progressione si muove, ma poi non succeda nulla e la schermata rimane indefinitamente in questo stato. Fortunatamente, Microsoft ha rilasciato una serie di patch -da scaricare ed installare manualmente- che correggono la situazione e permettono nuovamente di utilizzare Windows Update per trovare e installare gli aggiornamenti

Windows Update bloccato "Ricerca aggiornamenti corso...", Windows 7 non si aggiorna - Windows Update Windows 7 Ricerca di aggiornamenti in corso...

Note preliminari

Nello svolgere la procedura, è importante rispettate l'ordine cronologico dei passaggi indicati e, allo stesso modo, installare le patch nell'ordine proposto. Fa eccezione il caso in cui riceveste l'indicazione che la patch non può essere installata: in questa circostanza, procedete con tutte le altre, provando nuovamente alla fine, dopo il riavvio, con quelle problematiche.

È altamente probabile che alcune patch siano già installate: in tal caso, l'installazione si blocca automaticamente. Non ve ne preoccupate e procedete con le successive.

Passo 1: interruzione del servizio e pulizia di SoftwareDistribution

Come primissimo passo dobbiamo escludere la possibilità che il blocco sia causato da file corrotti. Procediamo quindi ad arrestare il servizio Windows Update ed eliminare la cartella SoftwareDistribution

» Leggi Cosa fare se gli aggiornamenti di Windows Update non funzionano e non si installano

Passo 2: scoprire se Windows 7 è a 32 bit (x86) oppure a 64 bit (x64)

Prima ancora di cominciare a "smanettare" dovete scoprire se il sistema Windows 7 che avete davanti è a 32 bit (architettura x86) oppure a 64 bit (x64).

» Leggi: Come scoprire se Windows è a 32 bit oppure 64 bit

Questa informazione ci servirà per scaricare la compilazione delle varie patch appropriata per il nostro sistema.

Passo 3: Installare Service Pack 1

Tutte le patch indicate di seguito hanno come prerequisito la presenza del primo Service Pack (SP1) per Windows 7. Probabilmente è già installato, dato che è disponibile sin dal lontano 2011 ed è un requisito fondamentale per continuare a ricevere il supporto e gli aggiornamenti, ma è bene controllare.

Per assicurarsi che SP1 sia installato, aprire il menu Start, fare click con il pulsante destro del mouse su Computer (colonna di destra), scegliere Proprietà. Se sotto le note di copyright in alto è riportata la dicitura Service Pack 1, siamo a posto.

Windows Update bloccato "Ricerca aggiornamenti corso...", Windows 7 non si aggiorna - windows 7 sistema SP1

In caso SP1 non fosse installato, procediamo con il download e l'installazione:

Per evitare di dover installare SP1 dopo ogni formattazione, scaricare l'immagine ISO di Windows 7 con SP1 integrato.

» Leggi: Scaricare Windows 7 DVD/ISO in italiano: download diretto ufficiale

Passo 4: installare "Aggiornamento stack di manutenzione aprile 2015 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2"

Dobbiamo ora scaricare ed installare l'aggiornamento descritto in KB3020369: Aggiornamento stack di manutenzione aprile 2015 per Windows 7 e Windows Server 2008 R2

Di per sé non serve a molto, ma è un prerequisito per l'installazione delle altre patch.

Passo 5: installare "Service Pack 2" (Convenience rollup update)

Procediamo ora con l'installazione di KB3125574: Aggiornamento cumulativo per comodità per Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 SP1. Questa maxi-patch, meglio nota con il nome originale di Convenience rollup update, è tutti gli effetti di un Service Pack 2 che include la maggior parte gli aggiornamenti per Windows 7 rilasciati successivamente al primo Service Pack (SP1) fino ad aprile 2016.

Passo 6a: installare le patch, anno: 2015

Procedete ora a scaricare ed installare gli aggiornamenti proposti di seguito. Ogni aggiornamento vi chiederà di riavviare: potete anche evitarlo e riavviare un'unica volta alla fine.

KB3078662 / KB3078601: 080-MS15: Descrizione dell'aggiornamento della protezione per Windows: 11 agosto 2015

KB3102810: Installazione e ricerca degli aggiornamenti è lenta e si verifica un utilizzo elevato della CPU in Windows 7 e Windows Server 2008 R2

KB3109094 / KB3104503: MS15-128: Aggiornamento della protezione per il componente grafica Microsoft all'indirizzo l'esecuzione di codice: 8 dicembre 2015

KB3109094 / KB3119075: MS15-135: Aggiornamento della protezione per i driver in modalità kernel di Windows per acquisizione di privilegi più elevati di indirizzo: 8 dicembre 2015

Passo 6b: installare le patch, anno: 2016

Prosegue dalla lista precedente.

KB3138612: Windows Update Client per Windows 7 e Windows Server 2008 R2: marzo 2016

KB3148522 / KB3145739: MS16-039: Aggiornamento della protezione per Microsoft Component grafica: 12 aprile 2016

KB3164036 / KB3164033: MS16-074: Aggiornamento della protezione per Microsoft component grafica: 14 giugno 2016

per completare l'installazione dovete poi installare questa seconda patch:

KB3171481 / KB3168965: MS16-090: Aggiornamento della protezione per i driver in modalità kernel di Windows: il 12 luglio 2016

nota: sostituisce e integra KB3161664: MS16-073: Descrizione dell'aggiornamento della protezione per i driver in modalità kernel: 14 giugno 2016

KB3172605: Luglio 2016 aggiornamento cumulativo per Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 SP1

nota: sostituisce e integra KB3161647: Windows Update Client per Windows 7 e Windows Server 2008 R2: giugno 2016, precedentemente distribuito tramite KB3161608: Giugno 2016 aggiornamento cumulativo per Windows 7 SP1 e Windows Server 2008 R2 SP1

KB3178466 / KB3177725: MS16-098: Aggiornamento della protezione per i driver in modalità kernel di Windows: il 9 agosto 2016

Passo 7: riavvio

Dopo aver installato l'ultima patch indicata, il sistema deve essere riavviato.

Passo 8: Strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Come ultima operazione, scarichiamo Strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update. Si tratta di un tool ufficiale Microsoft che svolge automaticamente parecchie operazioni finalizzate a risolvere problemi con Windows Update

Windows Update bloccato "Ricerca aggiornamenti corso...", Windows 7 non si aggiorna - Strumento di risoluzione dei problemi di Windows Update

Non c'è molto da dire: una volta lanciato, basta premere ripetutamente Avanti per svolgere tutte le correzioni previste. Anche in caso uno dei punti dovesse fallire, non preoccupiamocene: per gli scopi di questo articolo dovrebbe essere irrilevante.

Se l'operazione fallisce: l'alternativa "WSUS Offline Update"

In caso la procedura non sia sufficiente a risolvere il problema, una valida alternativa è costituita dall'uso di WSUS Offline Update

» Leggi: Scaricare gli aggiornamenti di Windows per riutilizzarli su più computer anche offline: guida a WSUS Offline Update

Windows Update bloccato "Ricerca aggiornamenti corso...", Windows 7 non si aggiorna

[grazie a kap per averlo segnalato nei commenti]

Windows Update: "Ricerca di aggiornamenti in corso..." => Aggiornamenti trovati!

Arrivati a questo punto, Windows Update dovrebbe aver ripreso a funzionare correttamente. Per verificarlo, aprire il menu Start, cercare Windows Update per trovare e lanciare l'omonimo collegamento, quindi cliccare il link Controlla aggiornamenti sulla sinistra

Windows Update bloccato "Ricerca aggiornamenti corso...", Windows 7 non si aggiorna - Windows Update controlla aggiornamenti link

Nella mia esperienza, la primissima ricerca degli aggiornamenti disponibili dopo aver installato tutte le patch indicate nell'articolo ha comunque richiesto 15 minuti, durante i quali continuava ad essere mostrata la schermata Ricerca di aggiornamenti in corso..., ma alla fine mi sono stati visualizzati gli update disponibili ed ho potuto procedere senza problemi. Inoltre, le esecuzioni successive sono diventate velocissime, con tempistiche ridotte ad un paio di minuti al più.

Riferimenti

Questo articolo è stato realizzato condensando le informazioni recuperate su forum di discussione, blog e commenti. In particolare, segnalo: