Non hai tempo di leggerci tutti i giorni? nessun problema! ecco a te il riepilogo di quanto proposto da TurboLab.it nel corso della settimana in conclusione.

Windows Repair Toolbox ha (quasi) tutto il necessario per riparare i problemi di Windows

Questa settimana TLI (04 giugno 2016)

Windows Repair Toolbox fornisce una comoda interfaccia per scaricare e avviare una serie di programmi per la diagnostica di problemi del sistema operativo, la raccolta informazioni sulle periferiche presenti nel computer, aggiornamento programmi, backup dati e driver di sistema, rimozione di malware e tanto altro.

¬Ľ Leggi l'articolo completo

Come convertire i file multimediali con due click del mouse direttamente dal menu contestuale

Questa settimana TLI (04 giugno 2016)

File Converter è un programma in grado di convertire file multimediali, come audio, video e immagini, in altri formati supportati, direttamente dal menu contestuale e con un paio di click del mouse. Del programma, disponibile solo per sistemi operativi a 64 bit, non troverete grandi tracce nel vostro computer, non ci sono icone sul desktop per richiamarlo, ma quando cliccherete con il tasto destro del mouse sopra uno dei file supportati e dal menu contestuale potrete scegliere la voce File Converter selezionando poi il formato scelto in cui convertire il file.

¬Ľ Leggi l'articolo completo

Silver Key e Kriptelite mettono al sicuro i vostri dati in file criptati e protetti da password

Questa settimana TLI (04 giugno 2016)

Silver Key e Kryptelite sono due programmi distribuiti in maniera gratuita, con alcune funzioni ridotte rispetto alle versioni commerciali, che permettono di criptare al volo, direttamente dal menu contestuale, file e cartelle proteggendo il tutto con una password.

¬Ľ Leggi l'articolo completo

Linux CentOS/Ubuntu: Modificare la cartella di lavoro predefinita del terminale (locale o via SSH)

Questa settimana TLI (04 giugno 2016) - ubuntu home terminale putty spotlight

Per impostazione predefinita, il terminale di Linux si apre automaticamente sulla cartella "home" dell'utente corrente. Ad esempio: se sono loggato con l'account "pippo", non appena aperta la shell testuale mi ritrovo in /home/pippo/, mentre se sono "pluto" sono posizionato in /home/pluto/. Anche quando si lavora con l'account "root" il percorso iniziale √® la relativa home, solo che in questo caso si tratta di /root/. √ą una buona scelta di default, ma vi sono circostanze in cui sarebbe molto pi√Ļ pratico aprire il terminale di Linux e trovarsi immediatamente in una directory specifica: penso, ad esempio, a chi sviluppa pagine HTML/PHP e deve sistematicamente impartire cd /var/www/ subito dopo aver lanciato il terminale per entrare nella cartella dalla quale il server web Apache legge i file che compongono la web application, oppure ai sistemisti che iniziano sempre la sessione con cd /etc/ per entrare nella directory con i file di configurazione della macchina. Fortunatamente, modificare la configurazione per aprire il terminale in una cartella "preferita" √® molto semplice

¬Ľ Leggi l'articolo completo

Le Ultimissime

Questa settimana non sono uscite Ultimissime.

Le nuove discussioni di questa settimana

TLI sui social network

Clicca "mi piace" sulla pagina Facebook per essere informato dei nuovi articoli. Se invece preferisci i cinguettii, seguici via Twitter. In alternativa, siamo anche su Google+.