Molti di noi conservano le credenziali di accesso ai propri siti web all'interno del gestore di Google Chrome. Questo consente al browser di auto-compilare i campi di log-in. Quando però vogliamo visualizzare le password salvate, Chrome chiede di digitare la password associata all'account del sistema operativo. Se questa verifica ci rallenta, possiamo evitarla molto facilmente.

med

Aprire l'indirizzo "speciale" chrome://flags nel proprio browser di modo da accedere alla pagina delle opzioni sperimentali

med

Premere la combinazione da tastiera Ctrl+F per richiamare il campo di ricerca. Digitare password-manager per raggiungere rapidamente la preferenza #password-manager-reauthentication

med

A questo punto, basta cliccare il link Abilita e riavviare il programma per disattivare la protezione. D'ora in poi, ogni volta che cliccheremo Mostra in corrispondenza di una password all'interno del gestore, questa verrà mostrata immediatamente e senza bisogno di immettere la password associata all'account del sistema operativo.

Per ripristinare il comportamento di default e abilitare di nuovo la verifica, cliccare sul link Disabilita in corrispondenza dell'opzione indicata in precedenza e riavviare Google Chrome.

Una nota sulla sicurezza

Il meccanismo di sicurezza in questione è stato introdotto per impedire che qualche ficcanaso possa sedersi davanti al computer e carpirne le password salvate. Di conseguenza, se siete soliti lasciare incustodito il computer in un contesto potenzialmente insicuro, è certamente meglio lasciare le cose così come stanno.