Accendi il computer e ti ritrovi proiettato alla mezzanotte dei primi anni duemila? Non hai viaggiato nel tempo, solamente il tuo computer ha la batteria tampone scarica e bisogna sostituirla. Vediamo come farlo.

Sulla scheda madre del vostro computer trovate un alloggiamento che contiene una piccola batteria tampone rotonda, delle dimensioni di una moneta, la sua funzione è di mantenere le impostazioni del BIOS, comprese la data e ora, quando il computer è scollegato dalla presa elettrica.

med

La durata di queste batterie è, in genere, di parecchi anni, però si esauriscono, o si guastano, anche loro e vanno sostituite.

Quando una batteria non funziona più, alla prima accensione del computer vi potreste trovare con una serie di scritte come quelle che vedete nella foto qui sotto, oppure la data e ora del computer non rimangono stabili e dovete reinserirle più volte.

med

Cambiare questo componente non è difficile, richiede un minimo di manualità e può essere alla portata di (quasi) tutti.

Il costo della batteria è di pochi Euro, le trovate in un qualsiasi negozio di elettronica e anche in tanti supermercati, il tempo dell’intervento è di pochi minuti e pagare un tecnico per farlo può non essere cosa gradita di questi tempi.

Come sempre non possiamo assumerci la responsabilità di eventuali errori e problemi causati dal vostro intervento sul computer, se non ve la sentite di farlo rivolgetevi a qualche amico, o qualche tecnico, che sia in grado di eseguire l’intervento.

Sostituire la batteria

N.B. Se avete fatto delle modifiche particolari al BIOS, in caso di overclock, queste si perderanno nel momento in cui togliete la batteria tampone. Se non le ricordate, per poterle replicare, scrivetele prima di togliere la batteria.

Spegnete il computer, togliete la corrente elettrica, toccate con le mani una superficie metallica in modo da scaricare l’energia elettrostatica e aprite il computer, evitate di toccare (il più possibile) le altre parti del computer o di scollegare cavi al suo interno, cercate la batteria sulla scheda madre, è, in genere, bloccata nell’alloggiamento da un fermo metallico.

Bisogna spostare questo fermo per poterla togliere, di solito uso un piccolo cacciavite a taglio, a volte ci si riesce anche con le mani, non esagerate nello sforzare questo fermo per non rischiare di romperlo.

med

Una volta liberato l’alloggiamento inserite la nuova batteria facendo attenzione a bloccarla, per bene, in modo che faccia contatto.

med

Richiudete il computer, ricollegate la spina di alimentazione e riaccendete.

Ripristinare la configurazione

Al riavvio del computer troverete a video una serie di messaggi, ogni BIOS ha le sue voci e possono esserci dei tasti in più da premere per accedere alla configurazione o compiere altre operazioni.

In questo caso mi permette di premere F1 per salvare i “default values” e ripristinare automaticamente la maggior parte della configurazione.

med

Dopo la pressione di F1 il computer si riavvia nuovamente e mi ripropone un secondo errore avvisandomi che la data e ora non sono giuste. Adesso posso premere F10 per accedere al BIOS e impostare la data e ora corrette.

med

Una volta entrati nel BIOS cercate la voce che si riferisce a data e ora e impostate quelle giuste. Ricordatevi di salvare le modifiche fatte prima di uscire e riavviare il computer.

med

Questo è un BIOS diverso dove avete Date e Time, modificate i valori con il + e – e salvate le modifiche fatte con F10.

med

Anche i computer portatili hanno una batteria simile al loro interno, solo che il loro smontaggio è molto più complicato e deve essere fatto solo da personale esperto.

Se avete dubbi, e non riuscite a trovare le voci giuste nel BIOS, il nostro forum è sempre a disposizione.