Pare proprio che la procedura di aggiornamento al nuovo Windows 10 1809 (Aggiornamento di Ottobre 2018) abbia almeno un difettuccio decisamente grave: in talune circostanze, l'upgrade elimina i file personali degli utenti. Microsoft ne ha dunque sospeso la distribuzione automatica

Il problema è stato corretto.

Windows 10 1809 cancella Documenti PC: distribuzione sospesa

Le prime segnalazioni erano arrivate già da qualche giorno qui sul nostro forum, per poi ricevere conferme dal pubblico internazionale su Reddit e Twitter. Ad essere oggetto della cancellazione pare essere soprattutto la cartella Documenti, ma alcuni utenti segnalano anche la rimozione di Immagini.

Le circostanze esatte in cui il problema si verifica non sono state ancora delineate, ma alcuni utenti hanno avanzato l'ipotesi che possa avere a che fare con l'esaurimento dello spazio sul disco contestualmente all'upgrade.

Personalmente ho già aggiornato almeno 4 PC diversi senza rilevare il malfunzionamento, ma Microsoft ha giustamente preferito sospendere temporaneamente la distribuzione automatica dell'upgrade in attesa di valutare e correggere il difetto

Windows 10 1809 cancella Documenti PC: distribuzione sospesa

Chi avesse già aggiornato deve semplicemente verificare che tutti i file personali siano ancora al proprio posto: il difetto interessa infatti solamente la fase di upgrade e, una volta completata, non sembrano esservi ulteriori rischi.

Nel caso in cui si rilevassero file mancanti, l'unica linea d'azione possibile è quella di recuperarli da un backup oppure tramite un software dedicato:

» Leggi: Recupero dati: i migliori programmi per farlo da soli

La distribuzione automatica riprenderà non appena Microsoft averà corretto il problema. Chi preferisse rimanere con la build attuale deve dunque agire al più presto seguendo le indicazioni fornite in questa guida:

» Leggi: Guida: come bloccare l'aggiornamento automatico a Windows 10 1809 (Ottobre 2018) con Home e Pro