Vuoi provare macOS High Sierra (il sistema operativo dei Mac) e le varie applicazioni per valutare se l'ecosistema di Apple ti piace prima di investire nell'acquisto di un costoso MacBook o iMac? Ebbene: tramite una semplice procedura possiamo creare una macchina virtuale (VM) VirtualBox con macOS High Sierra su Windows. Vediamo i passaggi per raggiungere il risultato.

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

nota: questo articolo è incentrato sull'installazione di macOS in macchina virtuale VirtualBox su PC Windows. Per la procedura equivalente focalizzata su Android:

» Leggi: Android 7 Nougat e VirtualBox: la Guida Definitiva - come installare e configurare Android in una macchina virtuale (VM)

Prima di cominciare: legalità e sicurezza

La licenza d'uso di macOS prevede che il prodotto sia installato solo su hardware approvato da Apple. Inoltre, il codice stesso del sistema operativo è tutelato dalle norme in materia di diritto d'autore. Chi decida di svolgere i passaggi seguenti deve essere perfettamente conscio del fatto che sta svolgendo un'operazione potenzialmente illegale, se ne assume ogni responsabilità ed accetta il rischio.

Da notare, inoltre, che useremo un disco fisso virtuale realizzato dal blog techsviewer.com: un piccolo progetto amatoriale gestito da chissà-chi. Non abbiamo dunque nessuna certezza che il sistema operativo non contenga malware assortito: dalla mia scansione con Malwarebytes for Mac non è emerso nulla, ma è certamente opportuno mantenere alto il livello di guardia, installare un buon antivirus dentro la VM e ripetere periodicamente la scansione

» Leggi anche: Come ripulire dai malware un sistema operativo Mac OS X con Malwarebytes Anti-Malware

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

nota: è altamente improbabile che, anche in caso la VM con macOS venisse compromessa da malware, possa riuscire a contaminare il sistema operativo fisico. Il rischio è dunque limitato principalmente al furto delle password digitate nella VM e dei vari documenti salvati sul disco virtuale stesso.

Passo 1: Verifica dei pre-requisiti

Per virtualizzare macOS High Sierra con VirtualBox è necessario che il PC monti una compilazione di Windows a 64 bit:

» Leggi: Come scoprire se Windows è a 32 bit oppure 64 bit

La documentazione di VirtualBox sostiene che, utilizzando una CPU non-Intel, la VM con macOS potrebbe bloccarsi durante la fase di boot.

Confermato: i processori AMD non sono supportati e l'installazione non parte (grazie a maxdp per la segnalazione). È dunque richiesta esplicitamente una CPU di marca "Intel".

In ogni caso, è indispensabile attivare il supporto hardware alla virtualizzazione:

» Leggi: Come scoprire se la CPU è dotata di SLAT e supporto hardware alla virtualizzazione ed abilitare Intel VT-x e AMD-V nel BIOS/UEFI (Hyper-V, VirtualBox, VMware)

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - cpu hyper-v slat virtualizzazione

Per ottenere risultati soddisfacenti è preferibile impiegare un PC di fascia medio-alta: CPU quad-core e 8 GB di RAM sono vivamente consigliati. Se poi impiegate un SSD, ridurrete drasticamente i tempi di attesa

» Leggi anche: Il miglior PC fisso che posso assemblare: guida mercato per la scelta di CPU, MoBo, RAM, SSD, case

Passo 2: Installare VirtualBox

Se ancora non l'avete fatto, procedete ad installare VirtualBox:

» Leggi: La virtualizzazione dei sistemi operativi non sarà più un problema: guida a VirtualBox

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

In caso già disponeste di VirtualBox, assicuratevi che sia aggiornatissimo: ogni nuova versione risolve davvero molti bug.

Passo 3: Scaricare il disco virtuale

Procediamo ora a scaricare il disco fisso virtuale che contiene il sistema operativo già modificato per avviarsi correttamente all'interno di VirtualBox:

» Download: Disco fisso virtuale con macOS

In caso il link sopraindicato smettesse di funzionare, possiamo ottenere lo stesso materiale tramite BitTorrent:

» Download: Disco fisso virtuale con macOS (BitTorrent)

nota: per procedere allo scaricamento tramite BitTorrent è necessario utilizzare un client BitTorrent:

» Leggi: La Grande Guida a BitTorrent

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - qBittorrent v3.3.3_1

Una volta terminato il download, scompattiamo tutto quanto in una cartella a piacere (se già non è stato installato un programma dedicato, raccomandiamo 7-Zip). Troveremo così un file con estensione .vmdk: è proprio il disco fisso con macOS che, al fra poco, collegheremo alla macchina virtuale.

Passo 4: Creare una nuova VM

Procediamo ora a creare una nuova macchina virtuale cliccando sul grande pulsante Nuova nell'interfaccia di VirtualBox.

Al primo passo della procedura guidata, cliccare Modalità esperta per velocizzare le operazioni

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Ora compiliamo i campi:

  • Nome: digitare un nome a piacere per la nuova macchina virtuale (io ho scelto semplicemente macOS). Per prevenire potenziali complicazioni, vi raccomando di non usare spazi
  • Tipo: selezionare Mac OS X
  • Versione: scegliere la versione esatta di macOS che andremo ad installare. Nel caso in esame, ho cliccato macOS 10.13 High Sierra (64-bit)
  • Memoria: se il PC dispone di 16 GB di RAM o più, digitate 8192 MB per rendere disponibili 8 GB di memoria alla VM. Se il PC dispone di 8 GB di RAM, digitate 4096 MB per riservare 4 GB alla VM. Se invece il PC ha 4 GB di RAM, potete tentare con 2048 MB, ma i risultati saranno deludenti. Con soli 2 GB di RAM fisica... meglio lasciar perdere (e cambiare PC)
  • Disco fisso: scegliere Usa un file di disco fisso virtuale esistente, quindi cliccate l'iconcina della cartella per sfogliare il disco fisso e selezionare il file che abbiamo scaricato ed estratto al precedente Passo 3

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Completare la procedura cliccando Crea.

Passo 5: Modificare la VM

Completata la creazione della VM, ci sono alcune impostazioni da modificare, altrimenti macOS non si potrà avviare. Selezionate dunque la VM appena creata nella lista di macchine gestite da VirtualBox e cliccate Modifica.

Sotto Sistema, tab Scheda madre: deselezionate Floppy e Ottico (deve rimanere spuntato solo Disco fisso). Già che ci siete, verificate che tutti i parametri siano come da immagine sottostante

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Sempre sotto Sistema, scheda Processore: se la CPU corrente è quad-core, alzate a 2 il numero di Processori da assegnare alla VM. Se invece avete un semplice dual-core, potete tentare di lasciare 1

» Leggi anche: Conosci meglio il tuo computer con Speccy

In vero, la documentazione sostiene che macOS in VM possa utilizzare una sola CPU (Mac OS X guests only work with one CPU assigned to the VM. Support for SMP will be provided in a future release.). La raccomandazione di assegnare più di un core è però stata ribadita da tutte le guide in inglese che ho consultato, motivo per cui è consigliabile farlo: contrariamente a quanto lascia intuire la frase, infatti, confermo che la VM macOS svolge correttamente il boot anche con due core assegnati.

Prima di proseguire: sempre dalla stessa scheda, assicuratevi che Abilita PAE/NX sia spuntato

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Ora passate al gruppo Schermo, tab Schermo. (la prima). Portate il valore di Memoria video a 128 MB. In caso l'hardware in uso non consenta di spingersi così in alto, potete tentare anche con 64 MB. Con una dotazione inferiore, invece, macOS non si avvierà nemmeno.

Subito sotto spuntate Abilita accelerazione 3D: da quanto ho capito nella mia rapida prova, macOS in VM non è in grado di sfruttarla, ma male non fa

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Cliccate OK per confermare e chiudere.

Passo 6: Altre opzioni da linea di comando

Oltre a quelle configurate tramite interfaccia grafica, vi sono altre opzioni che devono essere impostate tramite linea di comando. Chiariamo che ho raccolto la lista seguente da forum e blogpost vari, quindi non mi è chiaro, di preciso, cosa facciano. Confermo però che, senza, macOS in VirtualBox non si avvia.

Procediamo quindi in questo modo:

  1. chiudere completamente VirtualBox
  2. aprire un Prompt dei comandi amministrativo
  3. impartire un comando simile a SET VBOXDIR=%ProgramFiles%\VirtualBox, sostituendo al percorso di esempio %ProgramFiles%\VirtualBox quello nel quale avete installato VirtualBox. Notate che non vi sono virgolette
  4. impartire un comando simile a SET VMNAME=macOS, sostituendo a macOS il nome che avete scelto per la vostra macchina virtuale al precedente Passo 3

Procedete ora a copia-incollare in una volta sola tutti i seguenti comandi all'interno del Prompt dei comandi:

echo Cartella VirtualBox: %VBOXDIR%

echo Nome VM: %VMNAME%

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" modifyvm "%VMNAME%" --cpuidset 00000001 000106e5 00100800 0098e3fd bfebfbff

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" setextradata "%VMNAME%" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemProduct" "iMac11,3"

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" setextradata "%VMNAME%" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiSystemVersion" "1.0"

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" setextradata "%VMNAME%" "VBoxInternal/Devices/efi/0/Config/DmiBoardProduct" "Iloveapple"

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" setextradata "%VMNAME%" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/DeviceKey" "ourhardworkbythesewordsguardedpleasedontsteal(c)AppleComputerInc"

"%VBOXDIR%\VBoxManage.exe" setextradata "%VMNAME%" "VBoxInternal/Devices/smc/0/Config/GetKeyFromRealSMC" 1

echo Fine operazione

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Passo 7: Installazione di macOS

Siamo ora pronti ad avviare la nostra VM macOS per la prima volta!

Sul mio PC è apparso un errore relativo alla cache che è perdurato per una decina di secondi, poi sono seguiti vari messaggi del kernel, fra i quali si distinguono anche alcune segnalazioni non-critiche

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Al termine, appare la schermata di configurazione iniziale di macOS, ovvero la stessa che si vede accendendo per la prima volta un nuovo Mac appena estratto dalla confezione di vendita.

I passaggi preliminari sono in inglese, ma, una volta avviato il sistema operativo vero e proprio, potremo facilmente abilitare macOS in italiano

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Alla domanda Transfer Information to This Mac rispondiamo Don't transfer any information now

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_24_05

Possiamo poi eseguire login con un account Apple ID oppure con un account locale. Se già disponiamo di credenziali Apple ID possiamo valutare di usare quelle, di modo da rendere disponibili anche in VM il materiale acquistato su iTunes e App Store.

Se però stiamo solo facendo un "giro di prova", potrebbe essere più saggio cliccare Don't sign, Continue e Skip di modo da usare un account locale separato da tutto il resto

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_24_54

Clicchiamo Agree e confermiamo per accettare le condizioni di licenza di macOS

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_25_31

Possiamo dunque scegliere se attivare Siri, i servizi di geo-localizzazione e l'invio di informazioni di telemetria. Possiamo cliccare tranquillamente Continue, ma i più attenti alla privacy vorranno disattivare tutto quanto cliccando Customize Settings

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_27_41

Portiamo a termine la procedura guidata e dovremmo arrivare al desktop del nostro Mac virtuale

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Passo 8: Configurare la tastiera

Al primissimo avvio, macOS ci informerà che non è stato possibile identificare il layout della tastiera

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_28_17

Per risolvere il problema dobbiamo:

  1. individuare sulla tastiera (senza premerlo) il tasto MAIUSC (Shift) di sinistra
  2. premere il tasto che si trova alla sua destra: sulla tastiera italiana è la lettera Z

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_28_31

Al passaggio successivo dobbiamo svolgere un'azione simile, ma sull'altro lato:

  1. individuare il tasto MAIUSC (Shift) di destra
  2. premere il tasto che si trova alla sua sinistra: sulla tastiera italiana è quello con i simboli - (trattino) e _ (trattino basso)

Per completare l'operazione scegliamo ISO (European) prima di cliccare Done

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_08_10_2017_23_29_34

Passo 9: attivare l'italiano

Attualmente siamo davanti all'interfaccia in inglese, ma "tradurre" macOS High Sierra in italiano richiede solo poche cliccate ed un riavvio:

» Leggi: MacOS in italiano: come attivare l'italiano su High Sierra?

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_09_10_2017_13_33_20

Passo 10: Disattivare il blocco automatico

Dopo qualche giornata d'uso noterete che, in seguito ad un periodo di inattività, macOS blocca la sessione e richiede la password. Non c'è davvero alcuna ragione per mantenere attivo questo comportamento in macchina virtuale:

» Leggi: macOS High Sierra: come impedire/disattivare il blocco automatico (richiesta password) quando il Mac non viene usato (inattività)

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_09_10_2017_13_53_57

Passo 11: Installare i programmi

Il modo migliore per installare programmi su macOS è tramite App Store (icona blu nella dock, di fianco all'ingranaggio)

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano - VirtualBox_macOS_09_10_2017_14_50_01

In alternativa, possiamo installare nuovo software tramite i pacchetti .dmg:

» Leggi: Come installare un programma su Mac OS X partendo dal file Dmg

Passo 12: Alzare la risoluzione video

Una volta completata l'installazione di macOS in VirtualBox su PC Windows, ci ritroviamo con la schermata della macchina virtuale (VM) che occupa solo pochi pixel. Per correggere la situazione è necessario alzare la risoluzione:

» Leggi: macOS in VM VirtualBox su PC Windows: come alzare la risoluzione video ed entrare in "fullscreen" (full HD, 1080p)

Passo 13: Accedere ai file del PC fisico

Per accedere ai file salvati sul disco fisso del PC fisico tramite il nostro nuovo Mac virtuale possiamo utilizzare le condivisioni di rete. Per la guida:

» Leggi: Guida Mac: come accedere alle cartelle condivise in rete locale (LAN)

Installare macOS High Sierra VirtualBox Windows 10: Guida Definitiva italiano

Niente Guest additions

Si noti che il pacchetto Guest Additions non è compatibile con macOS installato all'interno di una macchina virtuale. Di conseguenza, funzionalità come il copia-incolla fra VM e sistema operativo fisico non sono disponibili.

Conclusioni

In questo articolo abbiamo visto come installare macOS High Sierra in VirtualBox su PC Windows. Ovviamente l'esperienza d'uso non è ai livelli di quanto ottenibile con un "vero" Mac, ma per fare un giro di prova e capire se il mondo Apple faccia per noi o meno è certamente una buona soluzione.

Ricordate inoltre che state usando una soluzione non-supportata né da VirtualBox, né da Apple. Di conseguenza, sarebbe saggio usare la VM solo per scopo di test e studio, ma non come sistema "di produzione".

Ribadisco inoltre di prestare attenzione alle già segnalate implicazioni legali, in particolar modo se state usando un PC sul quale svolgete attività professionali.

Altre idee, consigli o esperienze? i commenti qui sotto sono a disposizione di tutti coloro che abbiano installato macOS High Sierra in VirtualBox.