Windows 10: 1909 (Novembre 2019) | 20H1 (Aprile 2020)
0

Arriva Facebook Pay, il servizio di pagamento del social network

Nasce Facebook Pay, un nuovo sistema di pagamento che vuole offrire agli utenti di Facebook e Messenger un'esperienza di pagamento conveniente e sicura. A breve arriverà anche il supporto per Instagram e WhatsApp

Leggi tutto...

1

Bug nell'app di Facebook per iPhone: la fotocamera si attiva involontariamente

E' stato scoperto un bug nell'app di Facebook per iPhone, che attiva la fotocamera involontariamente: un altro rischio per la privacy che non è stato valutato dalla società prima di rilasciare l'ultima versione dell'applicazione. L'azienda sta lavorando per risolvere il problema

Leggi tutto...

1

Facebook testa i video selfie per combattere i profili falsi. Ma esclude che si tratti di riconoscimento facciale

Sembra che Facebook stia testando una nuova funzionalità che utilizza i volti delle persone per verificare le loro identità. Ma la società ci tiene a dire che non si tratta del tanto temuto riconoscimento facciale.

Leggi tutto...

0

Facebook Inc. crea un nuovo logo per far sapere che possiede anche Instagram e WhatsApp

Facebook Inc. possiede Instagram e WhatsApp e vuole che tutti lo sappiano. Ispirato da queste manie di grandezza, il colosso dei social media ha creato quindi un nuovo marchio aziendale per Facebook Inc., così da distinguere la società madre dal famoso social network posseduto dall'azienda

Leggi tutto...

2

Come disattivare l'audio automatico dei video su Facebook

Sarà certamente capitato anche a voi di essere in un luogo pubblico e silenzioso, come una sala d'attesa o una biblioteca, e di voler ingannare il tempo dando un'occhiata a Facebook. Sennonché, nella quiete più totale, ecco che parte a tutto volume il fastidiosissimo audio di un video condiviso da un amico e vi trovate addosso gli occhi di tutti i presenti (giustamente scocciati). Per evitare scene altamente imbarazzanti come quella descritta, è necessario disattivare l'audio dei video e degli altri contenuti multimediali pubblicati sul social network. Scopriamo insieme come procedere.

Leggi tutto...

0

Libra: meglio varie stablecoin anziché una singola criptovaluta

Dopo aver perso diversi sostenitori, l'Associazione Libra sta esplorando varie opzioni per accelerare il processo di approvazione del progetto. Tra i piani vi sarebbe anche quello di lanciare diverse stablecoin invece di una singola criptovaluta legata a più valute come inizialmente previsto. Ciò nonostante, sembra proprio che la data di lancio prevista per giugno 2020 slitterà a (molto) più avanti

Leggi tutto...

3

Perché tutti stanno abbandonando Libra?

Il 14 ottobre, a Ginevra, si terrà il primo meeting ufficiale della criptovaluta Libra, con la partecipazione di tutti i sostenitori del progetto. Ma alla vigilia del primo "Libra Council", fioccano le disdette: in questi giorni, infatti, molte società che avevano garantito il loro supporto allo sviluppo della criptovaluta di Facebook stanno ritirando le loro partecipazioni. Vediamo perché.

Leggi tutto...

0

I grandi sistemi di pagamento abbandonano Libra

Dopo PayPal, ora anche gli altri grandi sistemi di pagamento, che avevano offerto il loro supporto al progetto Libra, stanno abbandonando la criptovaluta di Facebook

Leggi tutto...

0

PayPal lascia Libra: alleanza in crisi?

Come un fulmine a ciel sereno, PayPal ha annunciato che non parteciperà più allo sviluppo della criptovaluta di Facebook. Le grandi aziende che avevano promesso supporto a Libra stanno progressivamente perdendo interesse nel progetto: a cosa è dovuta questa inversione di rotta?

Leggi tutto...

2

I deepfake video saranno presto un problema. O lo sono già?

I deepefake video stanno diventando un problema serio, sia in Italia che negli USA. Come riportato da Ars Technica, due senatori statunitensi hanno chiesto a Facebook, Reddit, Snapchat e altre piattaforme social di attivarsi per arginare il fenomeno. Nello stesso momento, in Italia, circola un video di Renzi che fa gestacci ai suoi ex compagni di partito, lasciando la gente perplessa sul fatto che si tratti di finzione o realtà

Leggi tutto...

5

Facebook: da oggi l'Australia dice addio al contatore dei like

Come già avevamo anticipato, Facebook ha deciso di nascondere il contatore dei "Mi piace" dai post per proteggere la salute mentale di certi utenti ossessionati dai like. Come riportato da TechCrunch, la sperimentazione partirà da oggi, ma sarà circoscritta al continente australiano.

Leggi tutto...

0

Facebook sospende migliaia di app che condividevano impropriamente i dati degli utenti

Facebook, già al centro di intense critiche per non aver adeguatamente salvaguardato le informazioni personali dei suoi 2 miliardi di utenti, ha sospeso decine di migliaia di app che condividevano impropriamente i dati privati degli utilizzatori del social network

Leggi tutto...

0

Database di Facebook con milioni di numeri telefonici trovato esposto online

Centinaia di milioni di numeri di telefono collegati agli account Facebook sono stati trovati esposti online, contenuti in un database aperto a tutti

Leggi tutto...

2

Guida: come bloccare una persona su Messenger da Android

Stanchi di ricevere messaggi indesiderati su Messenger? Esiste una funzionalità che vi permette di bloccare lo scocciatore di turno sulla piattaforma di messaggistica istantanea senza necessariamente rimuoverlo dagli amici di Facebook.

Leggi tutto...

Uso responsabile dei social media: al via la campagna della Polizia Postale

La Polizia Postale ci mette in guardia dai tanti rischi a cui ci espone l'uso scorretto dei social network, diventati negli ultimi anni parte integrante della vita di ciascuno di noi

Leggi tutto...

3

Odio sui social: gruppi sempre più resistenti ai divieti

Una ricerca svolta dall'Univeristà di Miami in collaborazione con l'Università George Whashington ha messo in evidenza che i gruppi di odio che si formano sui social network sono sempre più resilienti e, laddove bannati, migrano su altre piattaforme, ricostituendosi e talora espandendo le loro connessioni.

Leggi tutto...

6

L'FBI chiede dati a Facebook per ragioni di sicurezza nazionale. Ma la privacy che fine fa?

In questa torrida estate, sulla scrivania di Zuckerberg è arrivata l'ennesima grana: per ragioni di sicurezza nazionale, l'FBI vorrebbe entrare in possesso di alcuni dati conservati dal social network. Tuttavia, se Facebook fornisse agli agenti federali queste informazioni, violerebbe l'accordo sulla privacy raggiunto con le autorità americane a fronte del pagamento di una maxi multa da 5 miliardi di dollari.

Leggi tutto...

0

Buoni Conad, Alitalia e Carrefour: la truffa "Lotsy" che gira sui social

Group-IB, una società internazionale specializzata nella prevenzione di attacchi informatici, ha scoperto una nuova ondata di attacchi fraudolenti che coinvolgono dozzine di marchi noti come Alitalia, Carrefour e Conad.

Leggi tutto...

0

Facebook: l'accordo con la FTC ora è ufficiale

Come già anticipato nelle scorse settimane da alcune voci di corridoio, Facebook e la Federal Trade Commission hanno finalmente ufficializzato l'accordo sulla privacy che pone fine alla tormentata vicenda nata dal caso Cambridge Analytica.

Leggi tutto...

0

Big Tech, gli USA avviano un'indagine antitrust

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti ha annunciato in un recente comunicato che la Divisione Antitrust del Dipartimento sta esaminando in che modo le piattaforme online leader del mercato hanno raggiunto la loro posizione dominante e sta valutando se con le loro condotte abbiano o meno ridotto la concorrenza, soffocato l'innovazione o danneggiato in altro modo i consumatori.

Leggi tutto...

FaceApp e violazione della privacy: panico ingiustificato condito da xenofobia

Dopo il boom di FaceApp, sono puntualmente arrivate le raccomandazioni di "esperti" che sconsigliano agli utenti di usare a cuor leggero questa app, in quanto potenzialmente lesiva della privacy e non rispettosa della policy sul trattamento dei dati sensibili. Ma a guardarci bene, il panico è ingiustificato e presenta alcune sfumature xenofobe.

Leggi tutto...

Come fare le foto da vecchi su Facebook

In questi giorni impazza su Facebook il fenomeno delle foto di giovani invecchiati come se avessero settantanni. Ma... come fanno a scattare queste foto "invecchiate"? Semplicissimo: basta un'app gratuita per smartphone che, presa una foto qualsiasi, invecchia il volto raffigurato generando risultati davvero divertenti

Leggi tutto...

1

Facebook: multa da 5 miliardi per violazione della privacy

La Federal Trade Commission americana e Mark Zuckerberg hanno raggiunto un accordo che prevede una multa record a carico di Facebook per le reiterate violazioni della privacy dei suoi utenti.

Leggi tutto...

0

Trump contro le criptovalute: poco affidabili, non sono denaro

Il Presidente degli Stati Uniti d'America prende le distanze dalla neonata Libra e dalle criptovalute, bollandole come poco affidabili. Su Twitter dichiara apertamente che negli USA esiste una sola moneta reale, forte e sicura: il dollaro.

Leggi tutto...

0

La Generazione Z non si fida delle criptovalute

Un recente sondaggio di Business Insider mostra che le criptovalute non hanno ancora fatto breccia nel cuore della Generazione Z americana, rappresentata dai giovani nati tra il 1995 e il 2010.

Leggi tutto...